Cagliari, Pereiro non molla

gaston pereiro cagliari
© foto 16-02-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Napoli. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: Pereiro

La partita di Coppa Italia di questa sera contro il Verona potrebbe essere l’occasione giusta per il riscatto di Gaston Pereiro

Gaston Pereiro è arrivato a gennaio in punta di piedi. Quasi nessuno lo conosceva, nonostante i successi con il Psv. Ha portato con sé la promessa di fare tanto per il Cagliari, di poter essere una ventata di aria fresca. In questi mesi si è mosso silenziosamente, accettando le decisioni dei vari mister che si sono succeduti, adattandosi al campionato italiano, a detta di tutti, il più complicato. A un inizio incoraggiante è seguito un periodo buio, fatto di continui infortuni, di fiducia non ricevuta perché si sa, a volte è davvero difficile riuscire a scalfire quelle gerarchie che, inevitabilmente, si creano all’interno di una squadra. Gaston è rimasto pazientemente fermo ad aspettare la sua occasione, il suo riscatto e oggi è pronto per scendere in campo.

L’OCCASIONE – Per il mister Eusebio Di Francesco la Coppa Italia non è una competizione da sottovalutare, anzi. Si deve lottare fino alla fine per portare a casa i risultati e quelle prestigiose conseguenze nel caso in cui si vincesse il trofeo.  La gara di oggi contro il Verona potrebbe essere definita il match del riscatto: sono tanti i giocatori della rosa rossoblù ad aver fatto solo qualche comparsata in questo inizio di stagione. Si parla di quelli più fortunati, ovviamente. Ci sono calciatori di valori come Gaston Pereiro, ad esempio, che invece non sono mai stati utilizzati ma che proprio in queste partite hanno l’occasione di dimostrare quanto sanno fare. In queste settimane “El Tonga” si è allenato con continuità, ha approfittato della pausa per gli impegni con le Nazionali per migliorare, per abituarsi e adattarsi nel miglior modo possibile a quello che chiede il mister abruzzese. Gaston ci prova e il Cagliari lo aspetta, ha investito su di lui, crede che sia ancora possibile far esplodere il suo enorme talento che in passato con il Psv lo ha portato a collezionare 154 presenze e 49 gol tra campionato, Coppa e Supercoppa d’Olanda, Champions ed Europa League.

ASPETTANDO LA CHIAMATA DI TABAREZ – Fare bene con il Cagliari, mostrare applicazione, continuità e spirito di adattamento è fondamentale per il giovane Pereiro che sogna di poter indossare nuovamente, dopo più di un anno, la maglia della sua nazionale, dell’Uruguay, motivo di orgoglio. Questa sera, contro il Verona, Gaston potrebbe prendere il suo futuro tra le sue mani e dare un nuovo inizio alla sua carriera.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!