Cagliari-Parma, i precedenti: bilancio favorevole ai rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

Verso Cagliari-Parma, i precedenti del match: bilancio nettamente a favore dei rossoblù. L’ultima volta fu un netto (quanto amaro) 4-0 isolano

Sabato alle 18 il Cagliari ospiterà il Parma alla Sardegna Arena. Sono 31 i precedenti accumulati finora tra le due compagini. Gli incroci di campionato tra le due compagini si limitano ai palcoscenici di Serie A e B. Il primo in assoluto risale alla stagione di cadetteria del 1931/32: finì 2-0 per la squadra di Erbstein grazie ai gol di Chiantini e Francovig nel primo tempo. Nel 1954/55 finì 1-1, vantaggio degli ospiti con Vycpalek e pareggio isolano firmato Simeoli. A fine stagione il Parma retrocesse in prima divisione. La prima affermazione sarda arrivò nel 1956/57, un 2-0 firmato Cavazzuti e Mezzalira. La serie di sfide in cadetteria si ferma alle soglie degli anni 90′: dalla stagione 1990/91 gli incontri tra rossoblù e crociati si spostano in Serie A.

DOVE VEDERE CAGLIARI PARMA: DIRETTA TV E STREAMING

PRECEDENTI IN SERIE A – La prima partita giocata in massima serie – nel 1990/91 – andò a favore dei rossoblù di Ranieri, reduci dal doppio salto dalla C alla A. Il 2-1 porta le firme di Fonseca e del parmense Osio, poi la rete di Herrera al 90′ sancì il successo isolano. Da ricordare anche la sonora sconfitta dei rossoblù di Giorgi nella stagione 1993/94: uno 0-4 firmato Asprilla, Melli (doppietta) e Zola. Vittoria emiliana anche a fine millennio: nel 1999/00 fu decisiva la rete di Stanic all’81’, dopo che il Cagliari era riuscito a rimontare il doppio svantaggio (firmato Fuser-Amoroso) grazie ai gol di De Patre e Berretta.

NEI 2000 – Il nuovo millennio si apre con una vittoria dei sardi: nel 2004/05 i rossoblù di Arrigoni, appena tornati in massima serie dopo quattro stagioni di cadetteria, superarono il Parma per 2-1. Alla rete di Abeijon rispose nella ripresa Marchionni, fu poi Esposito a riportare in vantaggio i rossoblù e regalare i tre punti ai suoi. Fondamentale il successo rossoblù nella stagione successiva: alla terzultima giornata di campionato il Cagliari superò per 3-1 il Parma conquistando la salvezza. Decisive le reti di Capone, Suazo ed Esposito (gol della bandiera di Corradi). Dopo due pareggi consecutivi la squadra di casa, guidata da Allegri, ritrovò la vittoria (2-0) nel 2010 grazie ai gol di Lazzari e Matri.

CAGLIARI-PARMA, GLI ULTIMI INCROCI – Da segnalare il ritorno al successo del Parma (0-1 firmato Rosi) nel 2012/13 nel deserto “Rocco” di Trieste, allora casa momentanea dei rossoblù a causa dell’inagibilità del Sant’Elia. Gli ultimi due incroci vanno a rimpolpare il bottino rossoblù: nel 2013/14 vittoria di misura grazie al rigore trasformato da Pinilla, nel 2014/15 un’affermazione ben più larga ma anche meno soddisfacente. Il 4-0 (reti di Ekdal, Farias, M’Poku, Cop) rifilato al malconcio e già retrocesso Parma permise ai rossoblù di Festa di portarsi a -6 dall’Atalanta quartultima a due giornate dalla fine. Distanza che non fu colmata, con i rossoblù che retrocessero in Serie B.

Cagliari-Parma, i precedenti in numeri

Partite giocate: 31
Vittorie: 15
Pareggi: 10
Sconfitte: 6

Gol segnati: 40
Gol subiti: 21

Il primo incrocio: 7 febbraio 1932 (Serie B), Cagliari-Parma 2-0 (Chiantini, Francovig).
La prima vittoria in Serie A: 30 marzo 1991 (Serie A), Cagliari-Parma 2-1 (Fonseca, Herrera).
L’ultima vittoria: 4 maggio 2015 (Serie A), Cagliari-Parma 4-0 (Ekdal, Farias, M’Poku, Cop).

Articolo precedente
Cagliari-Parma è già decisiva per la salvezza, non per il futuro di Maran
Prossimo articolo
sampdoria-cagliari designazioniCagliari-Parma, designato l’arbitro Manganiello: i precedenti