Cagliari-Parma, le pagelle: ci pensa Pavoletti

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Cagliari-Parma

Il Cagliari ritrova la vittoria contro il Parma (qui la cronaca live della gara). Il 2-1 in rimonta porta ovviamente la firma di Leonardo Pavoletti, autore della doppietta decisiva che ha permesso ai rossoblù di Maran di conquistare tre punti fondamentali.


Le pagelle del Cagliari

Cragno 6.5: La traiettoria sul gol lo beffa, ma si fa trovare pronto nelle poche occasioni in cui il Parma tira in porta. Prezioso nel finale con le sue uscite alte.

Padoin 5.5: Gervinho non è in giornata. Resta bloccato, spinge poco, ma sul cross di Gobbi è troppo statico.

Ceppitelli 5.5: Kucka gli salta sopra per il gol del vantaggio emiliano. Rimedia parzialmente con la sponda per il pareggio di Pavoletti.

Pisacane 6.5: Dalle sue parti non si passa. In alcune occasioni prova anche a far ripartire la squadra, anche se non sempre è preciso

Pellegrini 6.5: Inizia bene, proponendosi spesso in avanti per crossare col suo mancino. È però costretto ad abbandonare il match dopo mezz’ora per l’ennesimo infortunio in casa rossoblù. (Dal 32’ Lykogiannis 4.5: Maran lo butta in campo a freddo e non entra mai in partita. Sbaglia tanto e crossa ripetutamente addosso al difensore avversario).

Deiola 6: Titolare contro quelli che fino a poco tempo fa erano i suoi compagni. Mette la rabbia e cattiveria giusta, tentando anche la conclusione dalla distanza. (Dal 56’ Despodov 6.5: Esordio positivo alla Sardegna Arena, ricco di buoni spunti e dribbling. Da rivedere).

Cigarini 6.5: A volte esagera, forzando il lancio lungo, ma dà il giusto ritmo alla squadra, agevolato dal fatto che D’Aversa non mette nessuno a disturbarlo. Giocate di qualità e una punizione ben calciata da cui nasce il pareggio di Pavoletti. (Dal 91’ Bradaric s.v.).

Barella 7: Prima trequartista, poi mezzala. Palla al piede prova a rompere la trincea emiliana per vie centrali, poi regala dalla sinistra il cross per il gol del 2-1 di Pavoletti.

Ionita 5.5: Maran lo riporta a fare la mezzala, ma si vede poco, nonostante alcuni interventi con la giusta cattiveria per una partita del genere.

Joao Pedro 5: Si trova decisamente più a suo agio sulla trequarti e non è un caso che il Cagliari inizi a giocare meglio con il dieci tra le linee. Si divora un gol di testa e nel finale commette l’ingenuità di farsi espellere proprio un secondo prima del cambio. Assenza pesante in vista di Genova.

Pavoletti 7.5: Di piede e di testa. Due gol pesanti, voluti e cercati, fondamentali per la salvezza. Torna a segnare e il Cagliari torna a vincere. Prezioso come pochi. Indiscutibilmente il migliore in campo: decisivo.

Maran 6.5: Non serviva il calcio spettacolo, serviva rabbia e grinta. Il suo Cagliari ha saputo reagire anche allo svantaggio e alle difficoltà, rimettendo in campo la giusta cattiveria per vincere una partita cruciale.


Le pagelle del Parma

PARMA: Sepe 6; Iacoponi 5.5, Bruno Alves 6, Bastoni 5.5, Gobbi 6.5; Kucka 6.5, Stulac 5.5 (64′ Rigoni 5), Barillà 5 (89′ Ceravolo sv); Biabiany 6.5, Inglese 5, Gervinho 5. A disposizione: Frattali, Bagheria, Diakhatè, Machin, Gazzola, Siligardi, Dezi, Sprocati. Allenatore: Roberto D’Aversa 5.