Cagliari-Napoli, i precedenti sull’isola nella massima serie

pagelle
© foto www.cagliarinews24.com

Nove i successi dei rossoblù sui campani, sei invece le affermazioni ospiti

Sono trenta i precedenti in terra sarda disputati in Serie A tra Cagliari e Napoli. Il primo, risalente al maggio del ’66, fu felice agli azzurri, che prevalsero all’Amsicora grazie a una doppietta dell’attaccante italo-argentino Omar Sivori. Nel marzo 1970 furono Bobo Gori e Gigi Riva a regalare il primo storico successo cagliaritano sui partenopei. Sardi vincenti anche nel novembre 1971 e nel dicembre 1972. Gli anni ottanta sono stati invece caratterizzati da tanti pareggi, fanno eccezione i successi isolani del gennaio 1980 e del novembre ’82: il primo deciso da capitan Brugnera, il secondo da Maurizio Restelli.
ANNI NOVANTA – Il 6 dicembre 1992 il Cagliari si affidò al Principe Enzo Francescoli, determinante al Sant’Elia contro il Napoli degli ex Ranieri e Fonseca. Quest’ultimo, trasferitosi in Campania qualche mese prima, fu accolto tra i fischi dei tifosi sardi. Tradito dal nervosismo, Fonseca si fece espellere al 55’ dal arbitro marchigiano Cinciripini. La stagione successiva l’uruguaiano rispose con una doppietta, che rese vana la rete del rossoblù Cappioli. I sardi tornarono al successo solo nel ’95, quando tra le mura amiche penso a tutto Firicano, che aprì le marcature al 21’, per poi chiudere la gara con una rete al fotofinish.
STORIA RECENTE – Si arriva poi ai giorni nostri. Dall’indimenticabile successo in rimonta firmato Matri e Conti del 2008 al bruciante 0-3 del 2015. In mezzo tanti dolori e qualche gioia, come la vittoria per 2-0 dell’aprile 2009, alla prima da capitano per Francesco Pisano.

Articolo precedente
sarri napoliNapoli, seduta pomeridiana in vista di Cagliari
Prossimo articolo
soccer sevens cagliariCagliari, Scorcu eletto consigliere nazionale della FMSI