Cagliari-Napoli, il peggiore in campo dei rossoblù

© foto Calcio, Serie A 2020/2021, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Napoli. Foto Gianluca Zuddas/Cagliarinews24.com. Nella foto: Pereiro

Nella disfatta della Sardegna Arena il Napoli è uscito vincitore per 4-1. Pessima prestazione rossoblù, ecco il peggiore in campo

Per il Napoli il match della Sardegna Arena è stato fin troppo facile, i partenopei hanno strapazzato il Cagliari, forse la peggior prestazione dei rossoblù in stagione, vincendo per 4-1. La formazione di Di Francesco è scesa in campo in maniera molto rimaneggiata a causa degli infortuni che continuano a tormentare l’annata del Cagliari non concedendo continuità in campo. A sorpresa l’allenatore pescarese, complice l’infortunio di Ounas non convocato, ha scelto di schierare per la prima volta nell’undici iniziale l’uruguagio Gaston Pereiro come esterno destro. Inutile dire che la scelta di Di Francesco non lo abbia ripagato, anzi il calciatore alla prima presenza da titolare è stato il peggiore dei suoi tanto che il tecnico ha deciso di sostituirlo con Tramoni al minuto 57′. Pereiro ha mostrato tutte le sue difficoltà e incapacità nel ruolo di esterno risultando totalmente vano alla causa del Cagliari: lento palla al piede, impacciato nelle giocate, scarse idee e soprattutto pochezza nei movimenti senza palla. A questa lista di inadeguatezze si aggiunge anche l’assente apporto difensivo in sostegno a Zappa, che sistematicamente si è trovato nel 2 contro 1 a fronteggiare Insigne e le discese di Mario Rui. Per Pereiro sono stati pochissimi i palloni toccati e quasi tutti in maniera errata, tranne che una buona giocata per l’inserimento in area di Joao Pedro che non ha portato a buoni frutti. Gaston Pereiro voto: 4.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!