Cagliari-Milan, gli avversari da temere: Ibrahimovic pericolo numero uno

© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Milan sarà il Monday night che chiuderà la 18ª giornata della Serie A. Ecco gli avversari dei rossoblù da tenere d’occhio

La 18ª giornata della Serie A si concluderà con il Monday night della Sardegna Arena tra Cagliari Milan. I sardi sono alla disperata ricerca della vittoria che manca da troppe partite e Di Francesco sa bene che non può più commettere passi falsi. Di fronte si troveranno la capolista Milan che sempre di più crede nella corsa scudetto e anche contro il Cagliari tenterà di tenere saldo il primo posto in classifica. Ecco gli avversari da tenere d’occhio per il Cagliari di Eusebio Di Francesco.

IBRAHIMOVIC – Zlatan è tornato, e dopo la prova in Coppa Italia dal primo minuto ritroverà una maglia da titolare anche contro il Cagliari in campionato. Le sorti del Milan si affidano in gran parte su di lui, che nonostante i 38 anni è ancora un leader, trascinatore e super decisivo in campo. Gli occhi della difesa rossoblù dovranno necessariamente tenerlo d’occhio per tutto l’arco della gara, perchè lo sappiamo, da un momento all’altro Zlatan può diventare pericolosissimo.

KESSIE – In questo momento è uno tra i giocatori rossoneri più in forma. Nelle partite in cui Ibra non è stato disponibile lui è diventato anima, cuore e polmoni del Milan. A centrocampo domina con il suo strapotere fisico e spesso si rende pericoloso in zona goal. La sua arma migliore, come ha dimostrato, sono i tiri dal dischetto in cui risulta quasi sempre perfetto e glaciale. La retorguardia del Cagliari dovrà arginare le sue incursioni e non concedere ingenui tiri dal dischetto, per Kessie può fare male.

THEO HERNANDEZ – Da molti considerato il terzino sinistro più forte, al momento, d’Europa. La sua eccellente facilità di corsa e di calcio gli permette di essere spesso pericoloso in zona goal e immarcabile per l’avversario, se a questo aggiungiamo anche un grande strapotere fisico. Nella sua fascia agirà Zappa che dovrà essere guardingo e neutralizzare le sgroppate offensive del numero 19 rossonero, perchè altrimenti può essere devastante per la difesa del Cagliari.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!