Cagliari-Lazio 1-2, cronaca, pagelle e tabellino

cagliari-lazio
© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Lazio, 36ª giornata della Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Oggi alle 18 il Cagliari, reduce da due trasferte senza gioie, è tornato alla Sardegna Arena per andare a caccia di punti in ottica decimo posto. Il fortino rossoblù ha ospitato la sfida contro la Lazio di Inzaghi, ormai fuori dai giochi per la Champions League ma prossima alla finale di Coppa Italia. Tante le occasioni create dai laziali durante il primo tempo che al 31′ hanno trovato la rete del vantaggio con Luis Alberto. Poco Cagliari in questa prima metà di gara. Nella ripresa, nonostante il secondo gol subito al 53′ e realizzato da Correa, i rossoblù si son fatti un po’ più presenti, cercando la marcatura in diversi episodi. Sigillo arrivato poi in pieno recupero e firmato da Pavoletti che, innescato da un assist del neo entrato e rientrato Castro, ha insaccato di testa alle spalle di Proto. Il match si è concluso 1-2 per i laziali che portano a casa l’intera posta in palio.

Cagliari-Lazio 1-2, il tabellino

CAGLIARI: Cragno 6; Cacciatore 5, Klavan 5, Romagna 5, Pellegrini 5; Deiola 5, Cigarini 5.5 (57′ Bradaric 5), Padoin 5.5 (57’Cerri 5); Barella 6.5; Joao Pedro 5 (78′ Castro 6.5), Pavoletti 6.5. A disposizione: Aresti, Rafael; Lykogiannis, Pisacane, Srna; Birsa, Oliva; Despodov, Thereau. Allenatore: Maraner 5 (Maran squalificato).

LAZIO: Proto 6; Luiz Felipe 6, Acerbi 6, Radu 6.5 (74′ Bastos 6); Marusic 6, Parolo 6.5, Badelj 6.5 (62′ Cataldi 6), Luis Alberto 7.5 (84′ Immobile s.v.), Lulic 6; Correa 7, Caicedo 6.5. A disposizione: Guerrieri, Furlanetto, Wallace, Durmisi, Romulo, Leiva, Jordao, Neto. Allenatore: Inzaghi 6.5.

MARCATORI: Luis Alberto (L), Correa (L), Pavoletti (C)

AMMONITI: Radu (L), Badelj (L), Proto (L), Barella (C), Cacciatore (C), Luiz Felipe (L)

Cagliari-Lazio 1-2, diretta live e sintesi

90’+5′ FINE PARTITA – Termina 1-2 la gara tra Cagliari e Lazio. Non basta il gol sul finale di Pavoletti per regalare almeno un punto ai rossoblù.

90’+4′ DOPPIO GIALLO – Ammoniti Cacciatore e Luiz Felipe.

90’+1′ GOL CAGLIARI! – Castro sforna l’assist per il gol del Cagliari messo a segno da Pavoletti con un buon colpo di testa.

90′ – L’arbitro Fabbri segnala 5 minuti di recupero.

87′ – Il neo entrato Castro prova il tiro al volo, alto.

86′ PRIMO GIALLO PER IL CAGLIARI – Ammonito Barella per fallo su Cataldi

84′ CAMBIO PER LA LAZIO – Lascia il campo l’autore del primo gol dell’incontro Luis Alberto, dentro Immobile.

83′ – Ci prova Parolo da fuori area, di poco fuori.

80′ – Calcio d’angolo battuto da Bradaric, Cerri tenta la conclusione di testa, palla deviata nuovamente in angolo. Ancora Bradaric dalla bandierina calcia lungo verso il secondo palo alla ricerca di Pavoletti, che non ci arriva.

78′ ULTIMA SOSTITUZIONE PER IL CAGLIARI –  Dopo un brutto infortunio che l’ha tenuto lontano dal terreno di gioco per mesi, ritorna Lucas Castro. Lascia il campo Joao Pedro.

77′ – Joao Pedro per Barella che calcia morbido, Proto para semplice.

74′ CAMBIO PER LA LAZIO – Fuori Radu e dentro Bastos.

71′ OCCASIONE CAGLIARI – Klavan dalla trequarti campo innesca Deiola, ma Proto salva la porta con una gran parata.

66′ STAFF MEDICO IN CAMPO – I medici della Lazio entrano in campo per soccorrere Proto. Il giocatore è in grado di continuare.

65′ – Cross di Pellegrini per Deiola, ma il centrocampista non ci arriva.

64′ TERZA AMMONIZIONE – Proto è il terzo ammonito del match

62′ SOSTITUZIONE LAZIO – Esce Badelj. Al suo posto Cataldi.

57′ DOPPIO CAMBIO PER IL CAGLIARI – Entrano Bradaric e Cerri rispettivamente al posto di Cigarini e Padoin.

56′ OCCASIONE CAGLIARI – Barella dalla trequarti prova la conclusione, Proto respinge.

53′ GOL LAZIO! – Ripartenza in contro piede della Lazio, Luis Alberto serve Correa che, dopo una bella discesa, calcia trovando il gol del raddoppio.

51′ – Parolo cerca Correa, Romagna manda in rimessa laterale.

50′ – Pellegrini sventa il raddoppio della Lazio bloccando Marusic dentro l’area del Cagliari.

48′ – Cigarini dalla distanza calcia angolato, Proto para.

46′ INIZIO SECONDO TEMPO – Squadre nuovamente in campo per la seconda metà di gara. Nessun cambio effettuato.

45′ FINE PRIMO TEMPO – L’arbitro Fabbri manda le squadre dentro gli spogliatoi per l’intervallo.

39′ – Badelj calcia verso la porta di Cragno, il portiere isolano devia sulla traversa.

37′ OCCASIONE CAGLIARI – Nonostante l’errore di Pavoletti su passaggio di Joao Pedro, Cigarini recupera il pallone e calcia, conclusione di poco fuori sull’esterno della rete.

33′ – Uno-due tra Joao Pedro e Barella e proprio il numero 18 rossoblù calcia, alto.

31′ GOL LAZIO! – Marusic serve Luis Alberto che questa volta non sbaglia e manda in  vantaggio la sua squadra.

26′ OCCASIONE LAZIO – Parolo dentro l’area del Cagliari serve Luis Alberto, ma il numero 10 spreca l’occasione calciando alto.

23′ SECONDO GIALLO – Questa volta è Badelj, sempre per un fallo su Barella, ad essere sanzionato.

20′ OCCASIONE LAZIO – Correa, al limite dell’area piccola, serve Caicedo che tenta il tiro da distanza ravvicinata, ma il suo stesso compagno Parolo devia la palla gol.

19′ OCCASIONE LAZIO – Nuova chance per la Lazio con Luis Alberto che calcia angolato, Cragno mantiene la porta inviolata.

18′ – Pallone in verticale per Parolo dentro l’area rossoblù, Romagna chiude.

13′ PRIMO AMMONITO – Radu è il primo giocatore del match ad essere inserito nel libretto dei cattivi per un fallo su Barella.

8′ – Lulic salta con un tunnel Cacciatore, recupera il pallone e calcia, Cragno para.

7′ OCCASIONE CAGLIARI- Barella per Joao Pedro, che calcia in porta, ma Proto respinge.

5′ – Ancora Lazio in attacco, con Marusic che tenta di mettere il pallone in mezzo per i compagni, deviato in angolo.

4′ – Caicedo, innescato da Luis Alberto, si ritrova uno contro uno con Cragno, ma il pallone finisce dietro la rete.

1′ – Pellegrini tenta il primo cross rossoblù, alto.

CALCIO D’INIZIO – Inizia la trentaseiesima giornata alla Sardegna Arena, con protagonisti il Cagliari di mister Maran (oggi spettatore in tribuna causa squalifica. Al suo posto in panchina Maraner) e la Lazio di mister Inzaghi.


Cagliari-Lazio, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Klavan, Romagna, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Padoin; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maraner (Maran squalificato).

LAZIO (3-5-2): Proto; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Parolo, Luis Alberto, Lulic; Correa, Caicedo. Allenatore: Inzaghi.


Cagliari-Lazio, pre-partita e probabili formazioni

In casa Cagliari Rolando Maran può abbracciare nuovamente Lucas Castro. L’argentino però, nonostante le assenze di Ionita e Faragò, non partirà titolare. Ancora troppo presto, dal momento che si tratta della prima convocazione dopo l’operazione al ginocchio. Il dubbio per ridisegnare il centrocampo è quello tra Birsa e Padoin. Meglio un trequartista vero come lo sloveno o confermare Barella dietro le punte, con Padoin mezzala? Le percentuali sembrerebbero dalla parte di Birsa, anche se Maran continua a riflettere. Davanti a Cragno, al centro della difesa, deve rinunciare anche a capitan Ceppitelli, al suo posto pronto Romagna a fare coppia con Pisacane, nonostante il ritorno di Klavan. Sulle fasce Cacciatore e Lykogiannis favoriti su Srna e Pellegrini. In avanti accanto a Pavoletti è ballottaggio aperto tra Joao Pedro e Cerri, con quest’ultimo che ben si è comportato a Napoli nel ruolo di punta di raccordo.

TURNOVER LAZIO – Inutile evitarlo, dall’altra parte la Lazio pensa soprattutto alla finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Per questo Simone Inzaghi terrà precauzionalmente fuori alcuni tra i suoi giocatori più importanti, su tutti Ciro Immobile. Davanti, nel solito 3-5-2, dovrebbero giocare così Correa e Caicedo. In porta non ci sarà Strakosha, infortunato, ma Proto, all’esordio in Serie A. In difesa con Acerbi pronti Wallace e Radu. A centrocampo sulle fasce ci saranno Marusic Lulic, mentre in mezzo al campo turno di riposo per Leiva. Al suo posto Badelj con Parolo e Cataldi, favorito su Luis Alberto.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Romagna, Lykogiannis; Deiola, Cigarini, Barella; Birsa; Cerri, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

LAZIO (3-5-2): Proto; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Cataldi, Lulic; Correa, Caicedo.
Allenatore: Simone Inzaghi.


Cagliari-Lazio, la vigilia di Maran e Inzaghi

Ottimista dopo la prestazione di Napoli, alla vigilia di Cagliari-Lazio Rolando Maran ha voluto tenere alta la concentrazione: «La Lazio la reputo una delle primissime forze del campionato, mi stupisce vederla in quella posizione. La finale di Coppa Italia lo dimostra, e poi ha bisogno di punti. La gara è una delle più complicate. Dobbiamo avere pazienza perché loro ti aspettano, ti fanno rallentare e colpiscono. Dobbiamo fare attenzione, ma abbiamo la carica giusta e vogliamo riprendere a fare risultati. Vedendo laprestazione di Napoli, la nostra squadra prende forza dopo una prestazione non da Cagliari come quella di Roma. Turnover Lazio? Non mi fido per niente, non saranno rimaneggiati».

Dall’altra parte Simone Inzaghi ha voluto lanciare un messaggio altrettanto forte: la Lazio deve pensare alla trasferta in terra isolana prima di mettere il mirino sulla finale di Coppa Italia. Di seguito uno stralcio delle parole del mister dei capitolini: «In questo momento la classifica dice che siamo ottavi e che saremmo fuori dall’Europa. Non vogliamo pensare a questa possibilità, abbiamo ancora tre gare di campionato e la finale di Coppa Italia. Noi pensiamo solo al Cagliari, abbiamo l’obbligo di svolgere una grande partita. Sto pensando solo al Cagliari: ci misureremo su un campo difficile ed abbiamo l’obbligo di mantener viva la possibilità di arrivare in Europa tramite il campionato. Dovremo svolgere una grande partita in terra sarda, sceglierò la formazione più affidabile».


Cagliari-Lazio, i precedenti del match

Il palcoscenico predominante è quello della Serie A: dei 35 precedenti, ben 32 sono stati disputati in massima serie, soltanto 3 in cadetteria. Anche se il primo incrocio arrivò in Serie B: nel 1962/63 il Cagliari di Arturo Silvestri guadagnò l’intera posta grazie alla rete di Santon. Il primo Cagliari-Lazio di Serie A arrivò nella stagione seguente: i rossoblù superarono i capitolini con un largo 3-0 all’Amsicora.

LE ULTIME SFIDE – L’ultima vittoria rossoblù nel 2012/13, a Trieste, decisiva la rete di testa di Dessena. Vittoria solo sfiorata nell’ultimo incontro, datato marzo 2018: avanti per 2-1 grazie al rigore trasformato al 74′ da Barella (dopo le reti di Pavoletti e l’autogol di Ceppitelli), Immobile regalò il pareggio al 95′ alla squadra ospite con un improbabile colpo di tacco che sorprese Cragno.

Giocate: 35
Vittorie: 12 | Pareggi: 11 | Sconfitte: 12
Gol Fatti: 32 | Gol Subiti: 33

I PRECEDENTI COMPLETI


Cagliari-Lazio, l’arbitro del match

Sarà Micheal Fabbri della sezione di Ravenna a dirigere la sfida tra Cagliari e Lazio. Il fischietto classe ’83 sarà coadiuvato Alessandro Costanzo di Orvieto e Dario Cecconi di Empoli, mentre il IV ufficiale sarà Aleandro Di Paolo di Avezzano. Al VAR Gianpaolo Calvarese di Teramo, AVAR Alessandro Lo Cicero di Brescia. Di seguito riportiamo brevemente gli esiti delle gare in cui Fabbri ha diretto le due compagini.

Fabbri – Cagliari: 2 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta
Fabbri – Lazio:
4 vittorie, 0 pareggi, 2 sconfitte


Cagliari-Lazio, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNCagliari-Lazio sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie ASky Sport 251 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.