Cagliari-Juventus 0-2, sintesi e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Juventus, 30ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Un Cagliari opaco cede di fronte ai propri tifosi contro una Juventus decimata dagli infortuni ma organizzata e cinica. Prova da dimenticare da parte della squadra di Maran, che ha facilitato il lavoro dei bianconeri. La squadra di Allegri con il minimo sforzo ha portato a casa il massimo. In gol Bonucci nel primo tempo e Kean all’85. Da segnalare l’episodio seguente all’esultanza polemica del classe 2000 sotto la curva cagliaritana, dalla quale sono partiti dei versi di natura (presumibilmente) razzista.

Cagliari-Juventus 0-2, il tabellino

Marcatori: 22′ Bonucci, 85′ Kean

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7; Srna 5, Ceppitelli 5, Pisacane 5.5, Lykogiannis 5.5; Faragò 5 (dal 76′ Padoin s.v.), Cigarini 5, Ionita 5.5 (dal 68′ Birsa 5.5); Barella 6; Joao Pedro 5 (dal 76′ Cerri s.v.), Pavoletti 5. A disposizione: Aresti, Rafael, Pellegrini, Romagna, Bradaric, Deiola, Oliva, Despodov, Thereau. Allenatore: Maran 5.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 6; Caceres 6 (dal 61′ Bentancur 6), Bonucci 7, Chiellini 6.5; De Sciglio 6, Emre Can 6, Pjanic 6, Matuidi 6.5, Alex Sandro 6; Bernardeschi 5.5, Kean 6.5. A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Cancelo, Rugani, Kastanos, Nicolussi Caviglia, Mavididi. Allenatore: Allegri 6.

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Note: ammoniti Kean (J), Joao Pedro (C), Lykogiannis (C), Srna (C), Bernardeschi (J)


Cagliari-Juventus, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Cagliari mostra un atteggiamento leggermente più propositivo nella ripresa, quando le distanze tra i reparti bianconeri si allungano, ma non basta per incidere. I rossobù non riescono ad impensierire Szczesny e nel finale subiscono il gol del ko, firmato da Kean. All’esultanza provocatoria del classe 2000 davanti alla Curva Nord è seguita la rabbia dei tifosi isolani con dei versi di natura razzista.

90’+4′ – Finisce qui Cagliari-Juventus, decidono le reti di Bonucci e Kean

90’+4′ – Intervento gratuito e duro di Bernardeschi su Ceppitelli. Giallo per il classe ’94

90’+2′ – Gara che ha poco da dire

90′ – Ci saranno 4′ di recupero

85′ – RADDOPPIO JUVENTUS: Kean si fa trovare puntuale al centro dell’area su cross basso di Bentancur. Srna in ritardo nella marcatura. L’esultanza di Kean verso la Curva Nord scatena la rabbia dei tifosi, i bianconeri lamentano versi razzisti per il classe 2000. Ora il gioco riprende

84′ – Ancora Pavoletti, stavolta su cross di Birsa. Ma la palla esce ancora

83′ – Srna duro su Alex Sandro: giallo pesante, salterà la gara contro la SPAL

81′ – Kean si invola verso la porta e Cragno, fuori dall’area, salva tutto parando letteralmente di testa

80′ – Pavoletti riceve in area e calcia, guadagnando un angolo. Cross di Cigarini, la sbroglia Szczesny

77′ – Squillo Cagliari: Cigarini serve Pavoletti su punizione, il colpo di testa del bomber livornese finisce alto

76′ –  🔄 Doppio cambio nel Cagliari: fuori Joao Pedro per Cerri e Padoin per Faragò

71′ – Il Cagliari non riesce ad accendersi, tante imprecisioni e poca fantasia. Pronto all’ingresso Cerri, che sostituirà Joao Pedro

70′ – Matuidi serve Bernardeschi in area: il tiro al volo del 33, diretto in porta, è deviato da Kean

68′ –  🔄 Prima sostituzione nel Cagliari: esce Ionita per Birsa. Barella torna a fare la mezzala, lo sloveno va dietro le punte

63′ – Ritmi ancora blandi alla Sardegna Arena, il Cagliari fatica anche nel portare il pressing e lascia spazi interessanti ai bianconeri. La sensazione è che solo un episodio positivo possa cambiare l’inerzia del match

61′ – Emre Can si abbassa sulla linea difensiva e fa spazio a Bentancur, che prende posto da mezzala

61′ – 🔄 Primo cambio del match: nella Juve esce un acciaccato Caceres per Bentancur

59′ – Pasticcio di Pisacane e Ceppitelli, Kean ci crede ed arriva al tiro: palla debole tra le braccia di Cragno

58′ – Emre Can fa tutto da solo: si defila in area e tenta il tiro, palla sull’esterno della rete

57′ – Il cagliari continua a non trovare soluzioni degne di nota, la Juventus sembra però un po’ più in difficoltà

54′ – Sugli sviluppi del corner battuto da Cigarini, Barella va al tiro: murato

53′ – Srna al cross per Pavoletti, Caceres riesce a toccare in angolo

50′ – Squadre molto lunghe in questa fase, ma anche tanta imprecisione dei 22 in campo

45′ – Si riparte, primo pallone toccato dal Cagliari

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo avaro di emozioni alla Sardegna Arena: la Juventus impone ritmi bassi ed il Cagliari si allinea. La gara si sblocca al 22′, quando Bonucci batte Cragno con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo. La reazione del Cagliari fatica ad arrivare: la trequarti isolana è soffocata dalla compattezza delle linee bianconere.

45′ – Finisce senza recupero il primo tempo di Cagliari-Juventus. Bianconeri avanti grazie alla rete al 22′ di Bonucci

40′ – Lykogiannis butta giù De Sciglio: giallo per il greco

39′ – Lancio lungo per Pavoletti, che vince il duello fisico con Chiellini e serve Barella: cross basso al centro dell’area per Joao Pedro, che colpisce di piatto mandando però alto. Primo squillo del Cagliari

38′ – La Juventus chiude tutti gli spazi con i suoi cinque centrocampisti, il Cagliari è costretto ad alzare il pallone per superare la linea di mezzo bianconera

34′ – Joao Pedro in ritardo su Bernardeschi, giallo anche per lui

29′ – Nonostante il gol subìto, il Cagliari non riesce ad aumentare il ritmo del match. Il tutto va a favore della squadra di Allegri

28′ – OCCASIONE JUVE: De Sciglio crossa dalla sinistra, Matuidi colpisce da posizione invitante ma manda alto di poco

25′ – Batti e ribatti nell’area isolana, la palla arriva ad Emre Can che va al volo: palla lontana dalla porta

23′ – Il gol del difensore bianconero sblocca un match poco frizzante. Ora la Juve prova a sfruttare l’entusiasmo

22′ – ⚽️ GOL DELLA JUVE: Bonucci stacca di testa su calcio d’angolo e batte Cragno

21′ – Pavoletti fa sponda per Joao Pedro al limite dell’area, il brasiliano è colto in contro tempo ed è costretto a tornare indietro

20′ – Kean cade in area dopo aver cercato i contatto con Ionita, Giacomelli non abbocca e lo ammonisce per simulazione

18′ – Gara bloccata: la Juventus fatica a tenere il pallino del gioco, il Cagliari trova pochi spazi tra le linee bianconere

16′ – Altro cross dei sardi, stavolta dalla sinistra: Lykogiannis pennella ma Pavoletti non ci arriva

14′ – Srna al cross in area, palla calibrata per la testa di Joao Pedro ma il brasiliano è anticipato. Cagliari un po’ timido in questo avvio di gara

11′ – OCCASIONE JUVE! Cross dalla trequarti di Pjanic, Caceres colpisce in qualche modo mettendo in difficoltà Cragno, che devia in angolo. Il cross dalla bandierina è allontanato dalla difesa

9′ – Alex Sandro al cross dalla sinistra, Emre Can colpisce di testa ma manda alto

7′ – Secondo fallo in pochi minuti di Faragò su Alex Sandro. Chiaro il timore dei rossoblù per le sgroppate dell’esterno brasiliano

6′ – Cross di Cigarini, la difesa bianconera allontana ma il Cagliari resta in pressione

5′ – Ionita va via sulla sinistra, il suo cross è deviato in angolo. Primo corner per i padroni di casa

3′ – Si fa sentire la Sardegna Arena in questi primi minuti. Le due squadre si studiano

1′ – Si parte, inizia Cagliari-Juventus

20:59 – Squadre in campo, tra qualche istante il calcio d’inizio

20:46 – Giulini, Barella, Ceppitelli Cossu consegnano alla famiglia di Daniele Atzori, il tifoso deceduto in Curva Sud durante Cagliari-Fiorentina, un mazzo di fiori. Volano tanti palloncini rossoblù.

20:03 – Le formazioni ufficiali: Maran preferisce Lykogiannis a Pellegrini sull’out mancino di difesa, in avanti tornano Pavoletti e Srna. Per il resto confermato il Cagliari che ha superato a domicilio il Chievo, con Barella tra le linee e Joao Pedro in avanti. Cacciatore neanche in panchina, fermato da un affaticamento muscolare. Dall’altra parte Allegri, complici le tante defezioni, aveva poco margine di scelta: spazio ad un 3-5-2 con il tandem Bernardeschi-Kean in attacco.

🆚 Tra 20 minuti il calcio d'inizio di #CagliariJuventus📸 La distinta ufficiale del match⚽️ Segui la diretta: https://bit.ly/2UoskjL

Gepostet von CagliariNews24 am Dienstag, 2. April 2019

20:00 – Non solo l’iniziativa “#ILNOSTROIMPEGNO“. Il Cagliari Calcio ha comunicato alcune iniziative previste nel prepartita del match di stasera: prima delle gara una delegazione del club offrirà dei fiori ai familiari di Daniele Atzori, tifoso deceduto in Curva Sud durante Cagliari-Fiorentina. Il suo seggiolino è stato personalizzato con il suo nome e la scritta “Sei sempre nei nostri cuori”. Un’altra bella iniziativa riguarderà l’ingresso in campo delle due formazioni: i 22 verranno accompagnati dai bambini del Microcitemico della città. Spazio anche al rosa: le raccattapalle del match saranno le giocatrici delle formazioni Under 17 e 15 del Cagliari.


Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.
A disposizione: Aresti, Rafael, Pellegrini, Romagna, Birsa, Bradaric, Deiola, Oliva, Padoin, Cerri, Despodov, Thereau. Allenatore: Maran

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Caceres, Bonucci, Chiellini; De Sciglio, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi, Kean.
A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Cancelo, Rugani, Bentancur, Kastanos, Nicolussi Caviglia, Mavididi. Allenatore: Allegri.


Cagliari-Juventus, prepartita e probabili formazioni

Rolando Maran può contare sulle certezze espresse venerdì dagli undici di Verona – al netto dei pochi giorni di recupero – a cui si aggiunge Leonardo Pavoletti. Il bomber porta in dote l’adrenalina dell’esordio con gol in Nazionale dato che contro il Chievo ha dovuto scontare un turno di squalifica. Dalla parte opposta Massimiliano Allegri deve rinunciare a nomi di rilievo assoluto come Cristiano RonaldoDybala e Mandzukic (ma mancheranno anche Cuadrado, Barzagli, Douglas Costa e Spinazzola). Il tecnico bianconero può comunque contare sul tandem azzurro composto da Kean e Bernardeschi.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Caceres, Bonucci, Chiellini; De Sciglio, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi, Kean.
Allenatore: Massimiliano Allegri.


Cagliari-Juventus, la vigilia di Maran ed Allegri

Nonostante di fronte ci sarà la squadra che da anni domina in Italia, Maran punta alla vittoria: «Sappiamo che affrontiamo un avversario delicato, ci piace affrontarli in un momento in cui andiamo bene. La Juve è la squadra più difficile da affrontare, siamo consci di dover fare un’impresa. Mi aspetto una Juventus che guarda al campionato, ha la capacità di essere sempre sul pezzo e fare risultato anche nella giornata meno brillante. Se è vero che con l’Inter è stato bello lo sarebbe ancora di più con la Juve. Dobbiamo avere questo sogno, dobbiamo scriverlo come vogliamo noi e fargli prendere forma. La Juve è difficile metterla in difficoltà, dobbiamo essere noi stessi con convinzione e forza. Domani vogliamo fare risultato. I risultati delle altre mostrano squadre pratiche, che badano al sodo».

Dall’altra parte l’ex Massimiliano Allegri, dopo aver prospettato le possibili scelte dell’11 iniziale, ha messo in guardia i suoi: «Domani troveremo un Cagliari che in casa ha fatto 24 punti su 33, ha subito 13 gol ed è in buon momento di forma avendo battuto Inter e Fiorentina. È tanti anni che il Cagliari non batte la Juve in casa: dovremo fare una partita di battaglia e conquistare la vittoria. Il campo è più piccolo, Pavoletti è molto bravo ed è uno stimolo per noi a fare una buona partita».


Cagliari-Juventus, i precedenti del match

Sono complessivamente 37 i precedenti di campionato tra Cagliari e Juventus, tutti in Serie A. Bilancio favorevole agli ospiti, che hanno vinto 16 volte contro le 9 dei sardi. La prima sfida tra le due compagini risale alla stagione 1964/65, la prima della storia del Cagliari in massima serie: all’Amsicora finì 1-0 per i rossoblù, rete di Gigi Riva. Pareggio, invece, nella stagione dello storico scudetto sardo: vantaggio isolano con Domenghini, pareggio di Cuccureddu nel finale. Nel gennaio 1995 la vittoria più rotonda, sinora, per i rossoblù: la squadra di Tabarez piegò la Juventus di Lippi per 3-0 grazie ai gol di OliveiraDely Valdes Muzzi. Vittoria rossoblù anche nel 1999/00, quando il Cagliari di Ventura superò di misura la Vecchia Signora con gol di Berretta.

NEL NUOVO MILLENNIO – Retrocessa in Serie B a fine stagione, la formazione sarda tornò in A nel 2004/05 e nella sfida contro i bianconeri strappò un importante 1-1 grazie alla rete di testa di Zola nel finale (vantaggio ospite firmato Emerson).Finì 1-1 anche nella stagione successiva, quando il gol di Cannavaro all’ultimo minuto annullò la rete di Suazo. L’ultima vittoria casalinga del Cagliari contro la Juventus è datata 22 novembre 2009: avanti grazie ad un razzo terra-aria di Nenè, la squadra di Allegri raddoppiò nel finale in contropiede con Matri. Da allora la Sardegna è diventata terra di conquista per i bianconeri, che hanno vinto gli ultimi sette incontri. L’ultimo precedente, risalente alla passata stagione, ha visto i bianconeri superare di misura la squadra di Lopez: decisivo il gol di Bernardeschi.

Giocate: 37 | Vittorie: 9 | Pareggi: 12 | Sconfitte: 16

Cagliari-Juventus, l’arbitro del match

CagliariJuventus sarà diretta dal signor Piero Giacomelli della sezione arbitrale di Trieste. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Caliari e Imperiale, mentre quarto ufficiale sarà Marinelli. In qualità di addetti al Var sono invece stati designati La Penna e Marrazzo.

I PRECEDENTI – Gli incroci fra i rossoblù e il direttore di gara di stasera sono dodici, per un bilancio di cinque vittorie, altrettante sconfitte e due pareggi. L’ultimo precedente in ordine cronologico è relativo alla stagione in corso e si riferisce al pareggio esterno per uno a uno contro la Fiorentina (reti di Veretout e Pavoletti). Dieci invece i precedenti dei bianconeri con Giacomelli: i piemontesi hanno raccolto ben nove vittorie e un solo pareggio, arrivato quest’anno nel rocambolesco 3-3 col Parma.


Cagliari-Juventus, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match tra Cagliari e Juventus rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite dl turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNCagliari-Juventus sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A (canale 202), su Sky Sport 251 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.