Cagliari e Juventus, i precedenti con l’arbitro Calvarese

© foto www.imagephotoagency.it

Le designazioni della quinta giornata di Serie A: Cagliari-Juventus, in programma domenica alle 20:45, è stata affidata all’arbitro Calvarese di Teramo

Sono state rese note le designazioni arbitrali relative alla quinta giornata di ritorno del campionato di Serie A. La partita fra Cagliari Juventus, in programma domenica sera allo stadio Sant’Elia, è stata affidata al signor Gian Paolo Calvarese della sezione arbitrale di Teramo. Il fischietto abruzzese sarà coadiuvato dagli assistenti Fiorito e Carbone, mentre quarto uomo del match sarà Marzaloni. In qualità di addizionali sono stati designati Rocchi e Ghersini.

Cagliari e Juventus, i precedenti con l’arbitro Calvarese

Gian Paolo Calvarese ha esordito in una gara di Serie A nella stagione 2008/09, proprio allo stadio Sant’Elia in occasione di Cagliari-Inter 2-1. Da allora il fischietto classe ’76 ha diretto altre 83 gare del massimo campionato italiano.

CAGLIARI – Otto i precedenti tra il direttore di gara abruzzese e la squadra sarda. Il primo incrocio, come accennato, risale al finale di stagione 2008/09: al Sant’Elia il Cagliari liquidò per due reti ad una l’Inter. Ibrahimovic portò avanti i nerazzurri di Mourinho dopo appena 8′, Cossu pareggiò nel finale di primo tempo e l’ex Acquafresca regalò il successo ai rossoblù mettendo in rete al 26′ della ripresa. Le strade di Calvarese e Cagliari si incontrano anche nella stagione successiva: alla seconda apparizione in Serie A, all’arbitro abruzzese tocca ancora il Cagliari, ma al San Nicola di Bari: anche in quell’occasione i sardi strapparono i tre punti grazie al primo gol italiano di Nenè. Nel 2012/13 la prima sconfitta dei sardi sotto lo sguardo dell’arbitro classe ’76: al Franchi di Firenze i rossoblù si arresero per 4-1 ai viola padroni di casa. Nella stessa stagione arrivò anche il pareggio per 1-1 allo Juventus Stadium: al vantaggio di Ibarbo rispose Vucinic. Nel 2013/14 i ritorno alla vittoria, con il 2-1 casalingo inflitto al Torino, firmato dalla doppietta di Conti. Nel 2014/15 si contano due gare ma nessun successo: Cagliari-Fiorentina finì 0-4 nonostante le tante occasioni create dai sardi di Zeman, Torino-Cagliari si chiuse sull’1-1 (vantaggio di Donsah, pareggio dopo un minuto di El Kaddouri). In questa stagione Calvarese ha già avuto modo di arbitrare una gara del Cagliari, lo scorso 11 dicembre: avversario era il Napoli di Sarri, che inflisse una pesantissima manita ai rossoblù di Rastelli. Bilancio neutro: nelle 8 gare dirette da Calvarese, i sardi hanno raccolto 3 successi, 2 pareggi ed 3 sconfitte.

JUVENTUS – Cinque gli incroci tra Juventus e Calvarese, in tutte le occasioni i bianconeri hanno portato a casa il bottino pieno a parte nella prima. La prima gara della Juventus diretta da Calvarese è quella contro il Cagliari del 2012/13, in cui i bianconeri riuscirono a strappare un punto grazie al gol di Vucinic, che rispose ad Ibarbo. Nel 2013/14 si conta un solo incrocio tra la Vecchia Signora e l’arbitro teramano, nella gara dello JS contro l’Udinese, finita 1-0 per Buffon e compagni. Nel 2014/15 il successo per 2-0 sul Palermo, nel 2015/16 le vittorie contro Hellas Verona ed Empoli, rispettivamente per 3-0 ed 1-0. Cinque precedenti, quattro vittorie ed un pareggio (in cui si conta l’unica rete subita): il bilancio della squadra bianconera è ottimo.