Cagliari, il weekend dei rossoblù in prestito: brilla Cragno

© foto www.imagephotoagency.it

Un altro weekend di calcio è ormai alle spalle. Dalla Serie A alla Lega Pro, passando per la Liga, sono tanti i giocatori di proprietà del Cagliari impegnati con le rispettive compagini.

 

Ancora una panchina per Simone Colombi, nell’estate scorsa prestato al Palermo e poi dirottato a gennaio a Carpi, dove però è ancora a caccia dell’esordio.

 

In Liga ancora out Duje Cop: per il croato, infortunato, è la seconda gara consecutiva saltata.

 

In Serie B continua il periodo d’oro di Alessio Cragno: il portiere classe ’94 ha trovato la sicurezza mancata lo scorso anno in Serie A e sta finalmente dimostrando appieno il suo valore. L’estremo difensore è stato decisivo in almeno tre occasioni, se il Lanciano ha colto tre importanti punti nello scontro salvezza dell’Arechi il merito è anche suo. Nel Como, sconfitto in casa contro il Cesena, non ha brillato Barella: il centrocampista classe ’97 non è riuscito a ripetersi sugli alti livelli delle scorse giornate. Nell’Ascoli solo panchina per Del Fabro, che ha visto da bordocampo i suoi perdere 4-3 contro l’Avellino. Esordio con la maglia della Virtus Entella per Simone Benedetti, in campo per tutta la gara nello 0-0 di Livorno.

 

In Lega Pro solo panchina per Muroni e Masia nel Tuttocuoio che ha pareggiato in casa contro la Lupa Roma. Risultato importante per il Lumezzane, che ha superato in casa la Cremonese per 2-1. In campo per tutta la gara Russu. Nel Prato ancora infortunato Capello, che si sta riprendendo dall’infortunio. Infine, panchina per Demontis nel Melfi; neanche convocato Antonio Loi nella Reggiana.

Articolo precedente
Serie B, 31^ giornata: Vicenza sempre più giù, al Menti passa il Trapani
Prossimo articolo
Cagliari-Perugia, le probabili formazioni