Cagliari-Hellas Verona, le pagelle: ci pensa ancora Faragò

cagliari faragò
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Cagliari-Hellas Verona, gara vinta 2-1 in rimonta dai rossoblù

Ancora Faragò. L’esterno ex Novara ha salvato ancora una volta il Cagliari, segnando all’85’ il gol del 2-1 rossoblù contro l’Hellas Verona. Nel primo tempo, Ceppitelli aveva risposto al momentaneo vantaggio di Zuculini. Bene tra i giocatori di Lopez anche i giovani Barella e Romagna.

Le pagelle del Cagliari

Rafael 5.5: Il Verona non si fa mai vedere dalle sue parti, ma due sue disattenzioni rischiano di costare caro. Regala l’angolo da cui nasce il gol dell’1-0. Poi non si intende con Sau regalando una punizione a due in area.

Ceppitelli 6.5: Segna il gol del pareggio in modo abbastanza fortunoso. Non sbaglia un intervento dietro, allontanando nel finale tanti palloni pericolosi di testa.

Andreolli 6: Qualche incertezza in più rispetto ai compagni di reparto, ma gioca una gara sufficiente.

Romagna 7: Che personalità! Sempre più una certezza in difesa. Si spinge spesso in avanti per favorire la fase di costruzione.

Faragò 7: Secondo gol consecutivo alla Sardegna Arena. Un’altra rete importantissima per la classifica, in uno scontro diretto fondamentale per la salvezza.

Ionita 6: Gara solida del moldavo, ex della partita, fondamentale in mezzo al campo per il suo lavoro sporco. (Dal 77′ Farias s.v.: Entra nel finale per provare a sbloccare il match inchiodato sull’1-1. In contropiede nel finale regala a Nicolas la palla del possibile 3-1 tentando l’assist per Pavoletti).

Cigarini 5: Non gioca una brutta partita, ma il rigore sbagliato rischia di pesare come un macigno. (Dall’87’ Dessena s.v.)

Barella 7: La sua crescita non sembra avere fine. Domina a centrocampo regalando giocate di qualità.

Padoin 6.5: Corre sulla fascia sinistra, mettendo qualche cross interessante. Cala notevolmente nella ripresa.

Sau 6: Si conquista il possibile rigore dell’1-1 che Cigarini fallisce. Cerca spesso la conclusione, ma non trova la via del gol. Ha il solito vizio di tenere troppo il pallone tra i piedi. (Dal 64′ Joao Pedro 6.5: Impatto positivo sulla partita, con tre occasioni da gol per portare in vantaggio i rossoblù. Decisamente meglio vicino alla punta che a centrocampo).

Pavoletti 6: Fa a sportellate tra i difensori veronesi, ma non gli arriva il pallone giusto per segnare il terzo gol consecutivo alla Sardegna Arena.

Lopez 6.5: Voto da condividere con il suo vice Fini, visto che l’arbitro lo allontana al 13′ della ripresa per proteste. Il Cagliari di Lopez ha il pregio di non mollare mai, vincendo un’altra gara nei minuti finali. Dal punto di vista tecnico, invece, c’è ancora tanto da migliorare.


Le pagelle dell’Hellas Verona

Nicolas 6.5: Para il rigore a Cigarini. Non può nulla invece sulla rete di Ceppitelli e sul gol decisivo di Faragò.

Caceres 5.5: In evidente difficoltà sulla fascia destra. (Dal 55′ Valoti 5.5: Sulla fascia destra non dà niente di più).

Hertaux 6: Gara sufficiente nonostante la sconfitta.

Caracciolo 6: Gara sufficiente nonostante la sconfitta.

Souprayen 5: Il suo errore sul gol di Faragò costa la sconfitta all’Hellas Verona.

Romulo 6: Prima a centrocampo poi terzino destro. Prestazione sufficiente.

Zuculini 6.5: Ha il merito di sbloccare di testa l’incontro della Sardegna Arena. Ma per il suo Verona non basta.

Fossati 6: Uno degli ex della partita non brilla particolarmente in mezzo al campo, ma disputa tutto sommato una gara sufficiente.

Fares 5.5: Fatica a spingere sulla fascia sinistra, pensando prima di tutto a coprire le sgroppate di Faragò.

Cerci 5: Non si vede mai. I difensori del Cagliari lo anticipano sempre. Esce dopo una gara anonima. (Dal 69′ Verde 5.5: Si vede leggermente di più, ma senza pungere).

Pazzini 5: Come Cerci non si vede mai. Prestazione da dimenticare per il capitano scaligero. (Dall’83’ Zaccagni s.v.).

Pecchia 5: Un’altra sconfitta per il tecnico dell’Hellas Verona che può costargli l’esonero, dopo una prestazione sicuramente non all’altezza per la qualità della rosa e per i nomi scesi in campo.

Articolo precedente
Cagliari-Hellas Verona 2-1, tabellino e pagelle
Prossimo articolo
pecchiaPecchia: «Sconfitta meritata, dobbiamo lavorare di più»