Cagliari-Genoa 3-1, le pagelle: Nandez e Simeone dominano

© foto 20-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Genoa. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Simeone

Le pagelle di Cagliari-Genoa: top, flop e le valutazioni ai protagonisti del match valido per la quarta giornata di Serie A 2019/20

Le pagelle dei protagonisti del match tra Cagliari Genoa, valido per la quarta giornata del campionato di Serie A 2019/2020 (qui la cronaca e il tabellino).

TOP: Simeone


FLOP: Zapata


CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

I voti di Cagliari-Genoa

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen 6.5; Cacciatore 6, Pisacane 6.5, Ceppitelli 6.5, Pellegrini 6.5; Nandez 7.5, Cigarini 6.5 (55′ Oliva 6), Ionita 7; Castro 6.5 (78′ Rog s.v.); Joao Pedro 7, Simeone 7.5 (81′ Birsa 6.5). A disposizione: Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pinna, Walukiewicz, Deiola, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran 7.

GENOA (3-4-1-2): Radu 6; Criscito 5, Zapata 5, Biraschi 5, Ankersen 5 (73′ Lerager s.v.), Pajac 5.5; Schöne 5.5, Radovanovic 5; Saponara 5 (73′ Pandev s.v.); Kouamé 6.5, Favilli 5 (77′ Sanabria s.v.). A disposizione: Jandrei, Marchetti, Barreca, Cassata, Ghiglione, Goldaniga, Romero, El Yamiq, Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli 5.

Le pagelle motivate

OLSEN 6.5: Con una gran parata evita il gol di Kouamé nel primo tempo. Nella ripresa risponde presente con le uscite alte. Può poco sul momentaneo 1-1.

CACCIATORE 6: I brividi quando dopo un suo presunto tocco di mano l’arbitro fischia il rigore. Il Var per sua fortuna lo corregge con una punizione dal limite. Sulla destra fatica a fare avanti indietro, ma tutto sommato una prestazione sufficiente.

CEPPITELLI 6.5: Questo Favilli è un cliente facile, lo contiene senza problemi. Più complicato forse Kouamé, ma il capitano riesce a contenerlo anche nell’uno contro uno.

PISACANE 6.5: Chiamato in causa per contenere la velocità di Koaumé, vince quasi tutti i duelli con l’attaccante genoano.

PELLEGRINI 6.5: Ha sulla coscienza il gol di Kouamé con una chiusura sul tiro non impeccabile. La fase offensiva però è di qualità. La catena di sinistra con Ionita funziona. Ci prova anche con un forte destro (piede debole) dalla distanza.

NANDEZ 7.5: Un motorino sulla fascia destra. Arriva sul fondo con una facilità disarmante. Suo il cross del 2-1. Ma dalle sue parti giganteggia.

CIGARINI 6.5: Finché può, dà qualità alla manovra in regia. Qualche problema fisico lo costringe a fermarsi. (55′ OLIVA 6: Finalmente l’esordio in Serie A. Un po’ timido, ma si fa comunque sentire in un ruolo delicato).

IONITA 7: Serve l’assist per l’1-0 di Simeone con un bel cross. Ha meriti anche sul 3-1 di Joao Pedro, in cui fa il Simone Barone della situazione aspettando invano il passaggio del brasiliano.

CASTRO 6.5: Si vede che non è ancora al 100%, ma quando si accende fa male. A volte esagera in altruismo, ma accende il Cagliari negli ultimi 25 metri. (78′ ROG S.V.).

JOAO PEDRO 7: Questa volta il gol è buono. Si batte e lotta per tutta la partita. Alla fine trova l’occasione giusta con una discesa in contropiede in cui riesce a eludere Radu e segnare il 3-1.

SIMEONE 7.5: È ovunque, combatte su ogni pallone, aiuta tantissimo la squadra in fase di non possesso. Se si aggiunge anche il gol dell’ex che sblocca la partita – con un colpo di testa alla Pavoletti – la sua valutazione non può che essere da migliore in campo. (81′ BIRSA 6.5: Entra e segna, o meglio, fa segnare Zapata nella propria porta. Impatto positivo e fortunato per lo sloveno).

MARAN 7: Il Cagliari torna padrone della Sardegna Arena. Il tecnico fa qualche scelta pensando anche alle partite ravvicinate, ma la squadra risponde con un’altra prestazione importante. Fortunato anche nei cambi, con Birsa che contribuisce a rimettere subito a posto le cose dopo aver subito il pareggio. Ottima infatti anche la reazione degli uomini in campo, che hanno cercato subito di riportarsi in vantaggio anche a pochi minuti dalla fine.