Cagliari-Frosinone 1-0, pagelle e tabellino

cagliari-frosinone
© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Frosinone, 33ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari supera il Frosinone di misura grazie al gol su calcio di rigore di Joao Pedro nel primo tempo. Gara poco frizzante ma estremamente importante: la vittoria odierna permette alla squadra di Maran di mettere un seria ipoteca sulla salvezza ed agganciare la Fiorentina, in attesa che i viola giochino in casa della Juventus.

CAGLIARI-FROSINONE, LE PAGELLE: BRILLA IONITA

Cagliari-Frosinone 1-0, tabellino e pagelle

Marcatore: 26′ Joao Pedro rig. (C)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Srna 6.5, Ceppitelli 6.5, Klavan 6.5 (dal 61′ Romagna 6), Lykogiannis 6.5; Faragò 5, Cigarini 6, Ionita 7; Birsa 6 (dal 73′ Padoin s.v.); Joao Pedro 6.5 (dall’83’ Deiola s.v.), Pavoletti 6. A disposizione: Aresti, Rafael, Leverbe, Bradaric, Oliva, Cerri, Despodov, Thereau.
Allenatore: Rolando Maran 6.5.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello 6.5; Goldaniga 5.5, Ariaudo 6, Capuano 5; Zampano 5 (dal 61′ Pinamonti 5.5), Paganini 5.5, Maiello 5.5, Valzania 5.5 (dall’80’ Trotta s.v.), Beghetto 5.5; Ciano 5, Ciofani 5 (dal 76′ Dionisi s.v.). A disposizione: Bardi, Krajnc, Molinaro, Simic, Gori, Brighenti, Ghiglione, Sammarco.
Allenatore: Marco Baroni 5.

Arbitro: Abisso di Palermo

Note: ammoniti Joao Pedro, Ciano; espulso Faragò (doppio giallo)

Cagliari-Frosinone, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il primo tempo era risultato progressivamente meno rizzante e la ripresa ha confermato il trend del match. In avvio meglio gli ospiti, che però non sono praticamente mai riusciti a rendersi pericolosi. Il Cagliari ha tenuto botta ed ha sfiorato il raddoppio con Pavoletti. Nel finale, l’espulsione per doppio giallo rimediata da Faragò ha costretto la squadra di Maran a subire l’assedio dei canarini. Alla fine è arrivata una vittoria che porta i sardi a quota 40 punti e che affonda forse definitivamente le speranze salvezza del Frosinone.

90’+5′ – Abisso fischia tre volte, Cagliari-Frosinone finisce qui. Rossoblù a quota 40, Frosinone sempre più indirizzato verso la Serie B

90’+4′ – Passano i secondi, gioco molto frammentato. Il tutto va a favore dei rossoblù

90’+2′ – Ciano duro su Srna, giallo per l’attaccante

90’+1′ – Angolo battuto ma c’è fallo in attacco. Riparte il Frosinone

90’+1′ – Punizione di Cigarini, Ariaudo mette in angolo

90′ – Cinque minuti di recupero

90′ – Srna guadagna un importante calcio di punizione nella trequarti frusinate. Il Cagliari può respirare

87′ – Gioco ripreso da qualche secondo, con il Frosinone in possesso alla disperata ricerca del gol ed il Cagliari rintanato nella propria metà campo a difesa del vantaggio

85′ – Contrasto fortuito Cragno-Paganini, il portiere resta a terra

85′ – Il Frosinone tenta il tutto e per tutto, il Cagliari tenta di tenere botta

84′ – 🔄 Ultimo cambio del match: entra Deiola per Joao Pedro

83′ – Ciano calcia velenosamente verso la porta, Cragno mette in angolo. Il cross delle stesso Ciano è ribattuto in fallo laterale da Padoin

82′ – Ingenuità di Joao Pedro, che colpisce Goldaniga mentre è a terra. Giallo per lui

80′ – 🔄 Ultimo cambio nel Frosinone: Baroni butta nella mischia anche Trotta, esce Valzania. Ciociari in campo con quattro attaccanti

79′ – Altro giallo e rosso per Faragò, autore di un duro fallo su Beghetto

78′ – Frosinone in avanti un po’ alla disperata, il Cagliari se la cava con un po’ di affanno

76′ – Seconda sostituzione anche nel Frosinone: esce Ciofani per far spazio a Dionisi

75′ – Ionita va via di forza e velocità e con un no-look serve bene l’accorrente Joao Pedro: piatto verso il secondo palo del 10, palla bloccata da Sportiello

74′ – Ionita si sposta dietro le punte, Padoin va a fare l’interno al posto del moldavo

73′ – 🔄 Cambio nel Cagliari: esce Birsa per Padoin

72′ – Ci prova Birsa dalla distanza: sinistro a giro alto

72′ – OCCASIONE CAGLIAI! Pavoletti schiaccia su un cross dalla sinistra di Ionita, Sportiello salva con un grande intervento

71′ – Ciano al tiro dal limite: il suo sinistro però finisce tra le braccia di Cragno

68′ – Faragò chiude ancora in angolo, altro corner per la squadra di Baroni. Il Cagliari allontana e può alzare nuovamente il baricentro

67′ – Palla persa da Lykogiannis, Romagna ci mette una pezza: corner Frosinone

66′ – Gara meno vibrante nella ripresa: il Cagliari prova ad amministrare il vantaggio, il Frosinone non sembra avere le forze per organizzare la rimonta

64′ – Ionita colpisce di testa indisturbato al centro dell’area, palla alta

61′ – 🔄 Cambio anche nel Frosinone, entra Pinamonti per Zampano

61′ – 🔄 Klavan non ce la fa: esce l’estone, entra Romagna

59′ – Riprende il gioco e Klavan, dopo qualche second trascorso a bordo campo, torna sul terreno di gioco

58′ – Gioco fermo: Klavan a terra, soccorso dallo staff medico isolano

57′ – Fallo di Faragò su Ciano: il primo giallo del match è per il centrocampista rossoblù

52′ – Cross di Srna, Pavoletti di testa: Sportiello blocca

50′ – Frosinone in campo con altro piglio. I giallazzurri guadagnano il primo corner della ripresa: cross in mezzo e palla bloccata da Cragno

48′ – Pavoletti calcia dalla distanza, Sportiello si allunga e blocca il rasoterra

45′ – Inizia il secondo tempo, primo pallone al Frosinone

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Cagliari parte fortissimo e mette sin da subito paura al Frosinone. Nonostante il lungo possesso palla e la grande carica agonistica dei rossoblù, il Frosinone si rende pericoloso in contropiede. al 26′ l’episodio chiave della prima frazione: Zampano colpisce Ionita in area, Abisso concede un penalty che Joao Pedro trasforma. Nel finale il Frosinone tenta la reazione, ma mancano precisione e cattiveria.

45′ – Finisce qui il primo tempo di Cagliari-Frosinone, decide la rete su rigore di Joao Pedro

45′ – Cigarini dai 30 metri, la palla si abbassa ma non abbastanza per inquadrare la porta

45′ – Inizia l’ultimo minuto di gara, non ci sarà recupero

43′ – Il Frosinone prova a chiudere in avanti: corner dalla sinistra, la difesa rossoblù risolve

41′ – Cross dalla sinistra di Ionita, Faragò è appostato sul secondo palo ma non ci arriva per poco

39′ – Birsa ruba palla e serve Pavoletti al limite: bel gioco di gambe del 30, che si sposta bene il pallone e tenta il tiro. Il suo sinistro finisce lontano dai pali

38′ – Lykogiannis ci prova dal limite, il suo sinistro si spegne sul fondo

34′ – Cross dalla sinistra di Beghetto, Ciofani tenta il colpo di testa al centro dell’area ma colpisce male

30′ – Ancora sorpresa la difesa del Cagliari su un lancio lungo. Ceppitelli riesce a chiudere in angolo. La difesa isolana allontana la minaccia ma gli ospiti restano in avanti

⏱ 26' #CagliariFrosinone 1️⃣-0️⃣#JOAOPEDRO!!! #GOOOOOOOOL!!!Il numero 10 trasforma dagli 11 metri spiazzando Sportiello, rossoblù in vantaggio!📌 SEGUI IL NOSTRO LIVE: https://bit.ly/2UMFYhB

Gepostet von CagliariNews24 am Samstag, 20. April 2019

27′ – ⚽️ GOL DEL CAGLIARI! Joao Pedro spiazza Sportiello su calcio di rigore e porta avanti i rossoblù

26′ – RIGORE PER IL CAGLIARI: Zampano beffato dall’allungo di Ionita in piena area, netto il fallo del frusinate: Abisso non ha dubbi. Arriva anche l’ok del VAR

24′ – OCCASIONE FROSINONE! Lancio lungo dalle retrovie, Ciofani va via a Klavan e calcia forte: palla alta di poco

23′ – Se ne va il primo quarto di partita: molto Cagliari e pochissimo Frosinone sinora

22′ – Si rivede la squadra ospite: cross dalla trequarti di Ciano, Goldaniga in spaccata manda alto

19′ – La verve iniziale dei rossoblù sembra essere scemata, anche grazie alla buona organizzazione difensiva del Frosinone. Ora i ciociari privano a metter fuori la testa

17′ – Altro cross dalla destra di Birsa, troppo corto. Respira un po’ il Frosinone

15′ – Cross dalla bandierina di Birsa, la difesa allontana ma i rossoblù restano in avanti

15′ – Lykogiannis al cross dalla sinistra, palla velenosissima verso lo specchio: Sportiello alza in angolo

10′ – Il Cagliari, agguerritissimo, continua a spingere verso l’area di Sportiello. Frosinone in affanno

8′ – Ancora Cagliari sulla destra: Srna al cross teso a mezza altezza, Joao Pedro anticipato bene nel cuore dell’area

7′ – OCCASIONE FROSINONE! Paganini calcia in area da posizione leggermente defilata, palla alta

6′ – Lykogiannis riceve sulla trequarti e scarica un gran sinistro: palla deviata da un difendente ciociaro

4′ – Giro palla in larghezza e cross di Faragò, palla troppo alta per Joao Pedro: buon avvio di gara del Cagliari

1′ – E’ partito forte del Cagliari: Birsa riceve sulla destra e va al cross col sinistro, Sportiello blocca

1′ – Appena 10 secondi dal calcio d’inizio: contatto in area, con Joao Pedro che va giù. Per Abisso è solo angolo: sul cross la difesa allontana

1′ – Si parte: primo pallone mosso dai rossoblù

14:55 – Tutto pronto per Cagliari-Frosinone: squadre in campo, tra pochi minuti il fischio d’inizio di Abisso

13:59 – Comunicate le formazioni ufficiali: come previsto alla vigilia, Maran sceglie Birsa per sostituire sulla trequarti lo squalificato Barella. Al centro della difesa torna Ceppitelli, in coppia con Klavan; sull’out di destra si rivede Srna. Dall’altra parte Baroni punta forte sul 3-5-2 con Beghetto e Zampano sulle fasce ed il tandem Ciano-Ciofani in attacco.

📸 #CagliariFrosinone, la distinta del match⚽️ Segui la diretta con approfondimenti 👉 http://bit.ly/2GwZTZ6

Gepostet von CagliariNews24 am Samstag, 20. April 2019

Cagliari-Frosinone, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Aresti, rafRafael, Leverbe, Romagna, Bradaric, Deiola, Oliva, Padoin, Cerri, Despodov, Thereau.
Allenatore: Rolando Maran.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Paganini, Maiello, Valzania, Beghetto; Ciano, Ciofani. A disposizione: Bardi, Krajnc, Molinaro, Simic, Gori, Brighenti, Ghiglione, Sammarco, Pinamonti, Dionisi, Trotta.
Allenatore: Marco Baroni.

Cagliari-Frosinone, pre-partita e probabili formazioni

Non ci saranno nelle fila del Cagliari gli squalificati BarellaPellegrini e Pisacane, oltre agli infortunati Castro e Cacciatore. Rolando Maran deve così ridisegnare la sua squadra a partire dalla difesa. Davanti a Cragno rientrerà Ceppitelli, che dovrebbe fare coppia con Klavan (l’estone è in ballottaggio con Romagna). A sinistra torna Lykogiannis, mentre a destra si dovrebbe rivedere Srna. Entrambi si giocano il posto con Padoin. Non si toccano gli interni di centrocampo: Faragò e Ionita supporteranno come sempre Cigarini. Alle spalle della solita coppia formata da Pavoletti e Joao Pedro, verrà rilanciato invece Valter Birsa, pronto a riprendersi la trequarti rossoblù.

Marco Baroni deve fare a meno degli infortunati VivianiSalamon e Cassata e dello squalificato Chibsah. Al posto del ghanese, a centrocampo dovrebbe esserci Sammarco nel consueto 3-5-2 di Baroni. Pochi dubbi in porta (Sportiello), così come in difesa, con Goldaniga insieme ai due ex rossoblù Ariaudo e Capuano (in panchina l’altro ex Krajnc). Come quinto a destra dovrebbe rientrare Zampano, consentendo a Paganini di giocare da interno e completare il reparto insieme al già citato Sammarco, Valzania e Beghetto largo a sinistra. Ballottaggio aperto in attacco, con PinamontiCiofani, Ciano e Trotta che si giocano due maglie. I favoriti dovrebbero essere i primi due, che hanno giocato insieme dall’inizio anche contro l’Inter.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Paganini, Sammarco, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciofani.
Allenatore: Marco Baroni.

Cagliari-Frosinone, la vigilia di Maran e Baroni

Rolando Maran alla vigilia si è mostrato determinato ad ipotecare la salvezza, senza però sottovalutare un Frosinone che in trasferta rende quasi il doppio che allo Stirpe: «Dobbiamo giocare con il paraocchi senza farci distrarre da nulla. Domani affrontiamo una squadra che in trasferta sta andando forte, non sarà semplice. I numeri parlano chiaro e il Frosinone in trasferta è da metà classifica. Noi in casa stiamo attraversando un buon periodo. Dobbiamo capire le insidie. Bisogna avere la pazienza giusta ed essere lucidi dall’inizio alla fine. Che ci sia entusiasmo è positivo. L’obiettivo però rimane la salvezza. Quello che verrà in più sarà tutto di guadagnato, cercheremo di fare il massimo. Decimo posto? Questa squadra ha dimostrato di potersi giocare cose superiori ai nostri obiettivi. Domani è importante per raggiungere la salvezza e vogliamo fare un regalo ai nostri tifosi».

Dall’altra parte Marco Baroni, consapevole che al suo Frosinone serva un’impresa nella ultime giornate di campionato: «La squadra sta bene, abbiamo fatto una buona settimana, anche se corta. Siamo pronti, sappiamo che affronteremo una partita complicata, il Cagliari in casa si fa valere per fisicità ed aggressività. Ma quel che faranno loro non ci interessa, pensiamo a ciò che dobbiamo fare noi. Domani non penso di cambiare modulo, andremo in campo con il 3-5-2. Dobbiamo creare i presupposti per essere pericolosi: è la cosa più importante, specialmente quando vai a giocare in campi così caldi. Dovremo limitare i rifornimenti verso l’area, arginare i cross di terzini e interni del Cagliari per ridurre al minimo queste soluzioni che loro sono molto bravi a sfruttare»

Cagliari-Frosinone, i precedenti del match

Sono appena due i precedenti di campionato giocati in Sardegna, entrambi in Serie C e risalenti alla fine degli anni ’80. Il primo incrocio tra le due formazioni risale alla stagione 1987/88: i rossoblù, guidati da Enzo Robotti, superarono il Frosinone per 3-1: vantaggio di Pulga, raddoppio di Pallanch e tris di Saurini. Nel finale i frusinati misero a segno il gol della bandiera su calcio di rigore. L’altro precedente risale alla stagione successiva, di nuovo in Serie C. La gara dell’Amsicora, casa temporanea della squadra di Ranieri a causa dei lavori di ammodernamento del Sant’Elia in vista di Italia ’90, finì 3-0: avanti con Piovani, i rossoblù archiviarono la pratica con le marcature di Coppola e Provitali. Grazie anche a quella vittoria, i sardi chiusero il girone B del campionato in vetta e conquistarono la promozione in Serie B: fu il primo atto del doppio salto del Cagliari di Ranieri.

Cagliari-Frosinone, l’arbitro del match

Il match dell’Arena sarà diretto da Rosario Abisso, arbitro iscritto alla sezione arbitrale di Palermo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Matteo Passeri di Gubbio e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore. Quarto uomo del match sarà Marco Serra di Torino, mentre addetti al VAR e AVAR saranno rispettivamente Marco Piccinini di Forlì e Giacomo Paganessi di Bergamo.

I PRECEDENTI – L’arbitro che sabato fischierà alla Sardegna Arena ha già diretto diverse sfide dei rossoblù. In tutto i precedenti del Cagliari con Abisso sono quattro in Serie B – tre vittorie e un pareggio – e sei in A con due vittoria (contro il Milan e il Chievo), un pareggio (sempre contro i rossoneri) e tre sconfitte (BolognaNapoli e Sampdoria). In questo campionato sono già due gli incroci tra i sardi ed il direttore di gara siculo: il primo è avvenuto il 13 settembre 2018 contro gli uomini di Gattuso, dove gli isolani hanno conquistato l’unico pareggio e il secondo, nonché l’ultimo, contro il Chievo, espugnando il Bentegodi con un netto 3-0.

Cagliari-Frosinone, diretta tv e streaming dove vederla

Cagliari-Frosinone rientra tra i sette match di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite dl turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNCagliari-Frosinone sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 253 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.