Cagliari, è un Joao Pedro da record

joao pedro cagliari
© foto 30-10-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Bologna. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: esultanza 3-1 Joao Pedro

Con la doppietta di Brescia, Joao Pedro è salito già a quota 13 gol in campionato: il brasiliano del Cagliari ha egugagliato il suo record assoluto

La nota più lieta del 2-2 di Brescia è senza dubbio la doppietta di Joao Pedro. Il brasiliano è tornato al gol, permettendo al Cagliari di muovere nuovamente la classifica dopo quattro sconfitte consecutive. Prima l’1-0 di testa, sul cross perfetto di Nandez, poi la solita freddezza dal dischetto per il 2-2, rispondendo così alla doppietta di Torregrossa. JP avrebbe persino potuto siglare una tripletta, ma il sinistro a giro – forse troppo centrale – è stato neutralizzato da Joronen.

RECORD – Un Joao Pedro così non si era mai visto. La formula col doppio trequartista sembra esaltarlo: libero di svariare in più zone del campo, di abbassarsi a giocare palla e allo stesso tempo di inserirsi in area quando serve, come fatto nel primo gol di Brescia. In questa stagione sta mostrando la miglior versione di sé, tra prestazioni e soprattutto numeri. Ha infatti raggiunto già quota 13 gol, eguagliando così il suo record assoluto di gol in un singolo campionato. Aveva siglato 13 reti, sempre con la maglia del Cagliari, nel 2015/16, quando però i rossoblù erano in Serie B. Fu decisivo per riportare la squadra in A e ora sta facendo sognare nuovamente i tifosi per un sogno europeo con la possibilità di migliorare ulteriormente il suo score. Nella classifica dei marcatori all time del club sardo, ha superato una leggenda come Daniele Conti, salendo così al 7° posto con 51 gol segnati e la possibilità di mettere nel mirino Lulù Oliveira a 55. Considerando solo le reti in Serie A, è sesto con 37 centri (uno più di Matri).

NAZIONALEJoao Pedro può sognare a questo punto anche una chiamata da parte della Nazionale brasiliana. Nessun connazionale, infatti, ha segnato quanto lui nei maggiori 5 campionati europei. Neymar, l’unico altro brasiliano a quota in doppia cifra, è fermo a quota 11 con il Paris Saint-Germain. Indossare la maglia verdeoro, dopo averla vestita nelle giovanili, sarebbe il giusto coronamento ad una stagione da record.