Cagliari, dove guardi in classifica? Tra 7° posto e salvezza

Nainggolan Cagliari
© foto 01-03-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Roma. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: Nainggolan

La classifica della Serie A, in attesa di un’eventuale sospensione, si accorcia ancora. Il Cagliari deve guardare verso l’alto o pensare prima a salvarsi?

The show must go on. La Serie A rischia la sospensione a causa dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus con una decisione che potrebbe arrivare domani. Nel frattempo però il campionato, a porte chiuse, si è giocato e si continuerà a giocare anche stasera con Sassuolo-Brescia in un clima surreale. Il Cagliari, come hanno scritto allenatore e giocatori sui social, pensa solo ad allenarsi, anche per rispetto di chi in questo momento non può scegliere di fermarsi. E la testa va al prossimo appuntamento contro la Spal in programma sabato alle 15 (salvo sospensione del campionato). I rossoblù devono ritrovare una vittoria che manca ormai da 11 turni. E il dubbio, guardando la classifica, è verso quale direzione debba guardare il nuovo tecnico Walter Zenga.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

CLASSIFICA CORTA – I risultati dei recuperi giocati ieri, infatti, hanno ulteriormente accorciato la classifica della Serie A. Hanno vinto tutte le squadre che cercavano punti salvezza, mentre chi era in zona Europa League è stato sconfitto. Ad iniziare dal prossimo avversario dei rossoblù, la Spal, che ha battuto 1-0 il Parma al Tardini grazie al rigore di Petegna. L’Hellas Verona, che Nainggolan e compagni affronteranno mercoledì 18, ha invece perso 2-1 con la Sampdoria. È caduto anche il Milan, sconfitto a San Siro per 2-1 dal Genoa. Solo 0-0 Udinese e Fiorentina, prima della gara più attesa, quel Juventus-Inter terminato 2-0 per i bianconeri.

SU O GIÙ? – Lo scenario, se il campionato dovesse andare avanti, vede il Cagliari a -4 dal 7° posto occupato dal Milan e con una gara in meno rispetto ai rossoneri. Attenzione, però alla zona retrocessione: il Lecce terzultimo è a -7 dai rossoblù. Bisogna però tenere in considerazione che in mezzo ci sono altre 6 squadre che rischiano più dei sardi. Tra il Cagliari e il 7° posto ci sono invece Bologna, Parma e Verona. Contro quest’ultima i rossoblù devono recuperare una gara che – se verrà giocata – potrà dire molto sulle reali ambizioni della formazione affidata ora da Zenga. Anche per questo, è necessario ritornare alla vittoria e raggiungere i noti 40 punti. Se il trend tornerà ad essere positivo, si può continuare a tenere lo sguardo sul 7° posto. La posizione vale i preliminari di Europa League nel caso la Coppa Italia (sempre che venga disputata) fosse vinta da una squadra già qualificata per le competizioni europee dal campionato. Tra le semifinaliste potrebbe scongiurare questa ipotesi solo il Milan, al momento 7° e sul quale il vero Cagliari può tornare a fare la corsa.