Connettiti con noi

Calciomercato

Cagliari Cragno, tre motivi eliminano l’ipotesi di trasferimento

Pubblicato

su

Il portiere del Cagliari Alessio Cragno è al centro di alcune voci di mercato che lo vogliono lontano dalla Sardegna

Alessio Cragno è il portiere del Cagliari e potrebbe rimanere come tale per molto tempo. Sono diverse le voci di calciomercato che girano attorno all’estremo difensore. Una di queste è, per esempio, l’interesse del Torino di Ivan Juric che vorrebbe ripartire nella prossima stagione da un portiere che possa dare più sicurezza. Le altre voci di mercato sono quelle che circolano nella Capitale, sponda Lazio. Tutto dipenderà da una serie di fattori, ma l’imprevedibilità del presidente biancoceleste Claudio Lotito è cosa nota. Discorso analogo per la Fiorentina di Vincenzo Italiano che, a seguito della sfiducia per Bartłomiej Drągowski e la consapevolezza che Pietro Terracciano non sarà il primo portiere della prossima stagione, vuole un nuovo portiere.

Tre motivi dicono che Cragno non lascerà la Sardegna. Il primo sono i sentimenti di riconoscenza e benevolenza che legano l’estremo difensore al Cagliari. Le parole spese dal portiere nei confronti della Sardegna e della squadra rossoblù sono sempre state al miele, mai scomposte e senza alcuna espressione che faccia presagire una rottura. Il secondo è la sua chiara volontà di volersi concentrare su questo finale di stagione e non voler ascoltare le voci di mercato. Il giocatore vuole portare alla sua squadra e ai suoi tifosi la salvezza e per farlo non vuole saperne di offerte da altre compagini ed altri allenatori. Il terzo, ma non meno importante, motivo è la volontà di Walter Mazzarri che, nella prossima stagione, spera di poter ripartire proprio da Cragno. Tra acquisiti mirati e giovani della Primavera inseriti in prima squadra, la presenza dell’estremo difensore ex Benevento è fondamentale.

Advertisement