Il Cagliari corre e picchia: Barella il più falloso della Serie A

© foto www.imagephotoagency.it

Nicolò Barella è stato finora il giocatore più falloso della Serie A. Seguono Ionita al terzo posto e Cigarini al quarto. Il Cagliari è la settima squadra per chilometri percorsi in Serie A

Il Cagliari visto in queste prime sei giornate di Serie A è una squadra che corre e picchia. Lo dicono i numeri, lo dicono le statistiche della Lega. Nella classifica dei giocatori che hanno commesso più falli finora troviamo tre giocatori rossoblù nelle prime quattro posizioni. Il più falloso della Serie A è Nicolò Barella, che in 507 minuti ne ha commessi 20, rimediando anche 2 cartellini gialli. Al terzo posto c’è Artur Ionita con 14, due in meno rispetto a Rincon del Torino. Al quarto posto, a quota 13, c’è invece Luca Cigarini, a pari merito con D’Ambrosio dell’Inter. Nella top 10 c’è anche Pavoletti, ottavo con 9 falli. Sono 8 invece per Pisacane (nono) e 7 per Capuano (decimo). Ma la squadra di Massimo Rastelli, oltre a picchiare, corre. È al settimo posto per chilometri percorsi in Serie A, con 108.854 km. Guida la classifica il Chievo Verona (con 111.625 km), a seguire Fiorentina, Atalanta, Napoli, Udinese e Lazio. Il rossoblù ad aver corso di più è ovviamente Nicolò Barella, con una media di 11 chilometri a partita. Il centrocampista classe 1997 è anche il terzo miglior recupera palloni del campionato, con 29 possessi rubati agli avversari. Meglio di lui solo Radovanovic del Chievo (34) e Torreira della Sampdoria (33). Se il centrocampo picchia, corre e recupera palloni, bisognerebbe invece prestare attenzione alla difesa. Il Cagliari è la sesta squadra per parate effettuate. Alessio Cragno ha neutralizzato 25 tiri, di cui sei considerati decisivi. Un dato che va migliorato per provare a subire ancora meno.

Articolo precedente
Giulini: «Non molliamo, ne usciremo più forti di prima»
Prossimo articolo
Fifa 18, ecco i valori del Cagliari: Pavoletti e Andreolli i migliori tra i rossoblù