Cagliari-Chievo 2-1, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Chievo, 10ª giornata di Serie A 2018/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Terzo risultato utile consecutivo per il Cagliari di Rolando Maran. Col successo per 2-1 sul Chievo Verona i rossoblù salgono a 13 punti in classifica. I veneti invece restano fermi a -1. I sardi torneranno in campo tra sei giorni. Il prossimo avversario sarà la capolista Juventus.

*CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA TESTUALE*

Cagliari-Chievo 2-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 15′ Pavoletti, 59′ Castro, 79′ Stepinski.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6; Srna 6, Ceppitelli 6, Pisacane 6, Padoin 6; Ionita 6, Bradaric 6 (dal 76′ Cigarini s.v.), Barella 6.5 (dall’85’ Dessena s.v.); Castro 7; Joao Pedro 6.5, Pavoletti 6.5 (dal 68′ Cerri s.v.).
Panchina: Aresti, Rafael, Andreolli, Faragò, Romagna, Sau.
Allenatore: Rolando Maran 6.5.

CHIEVO (3-4-1-2): Sorrentino 5.5; Bani 6, Rossettini 6, Cesar 6; Depaoli 6.5, Rigoni 6, Radovanovic 5.5 (dall’87’ Pellissier s.v.), Jaroszynski 6 (dall’81’ Kiyine s.v.); Giaccherini 6; Meggiorini 5 (dal 64′ Birsa 6), Stepinski 6.5.
Panchina: Seculin, Semper, Tanasijevic, Obi, Burruchaga, Hetemaj, Leris, Grubac.
Allenatore: Gian Piero Ventura 6.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì.

NOTE: ammoniti Giaccherini, Rossettini, Rigoni, Meggiorini, Kiyine, Cerri e Stepinski.

Cagliari-Chievo: diretta live e sintesi

Nella ripresa il Cagliari prova subito a mettere il match in cassaforte. Al 59′ l’ex di giornata Lucas Castro porta i rossoblù sul 2-0 con un grande tiro dalla distanza. Nel finale il Chievo torna in partita con Stepinski, che accorcia le distanze al 79′. Negli ultimi minuti l’assalto degli ospiti non va a buon fine, la squadra di Maran può così festeggiare.


Triplice fischio di Piccinini. Il Cagliari supera il Chievo 2-1.

90’+2 azione personale di Castro. Finta, contro-finta e cross per Dessena. Il centrocampista colpisce di testa non impensierendo Sorrentino

90’+2 Stepinski atterra fallosamente Pisacane. Giallo anche per lui

90′ Piccinini concede 3′ di recupero

90′ giallo per Cerri che ha atterrato un avversario

89′ tentativo disperato di Stepinski dalla lunghissima distanza. Pallone in Curva Nord

87′ 🔁 ultimo cambio per Ventura. Fuori Radovanovic per Pellissier

86′ tiro-cross dalla destra di Kiyine. Ceppitelli allontana il pallone

85′ 🔁 esce Barella, entra Daniele Dessena

84′ giallo per il neo-entrato Kiyine, colpevole di un intervento falloso su Ceppitelli

81′ 🔁 nel Chievo fuori Jaroszynski per Kiyine

79′ ⚽ il Chievo accorcia le distanze. Depaoli lancia Stepinski, che di testa riaccende le speranze degli ospiti

78′ destro a scendere di Joao Pedro dai 30 metri. Pallone fuori di un nulla

76′ 🔁 esce Bradaric, dentro Luca Cigarini

75′ buona apertura di Srna per Cerri. L’attaccante però non riesce a controllare

72′ ripartenza sulla destra di Depaoli. L’esterno mette in mezzo per Stepinski, che conclude trovando il muro di Bradaric

68′ 🔁 esce un applauditissimo Pavoletti, al suo posto Cerri

66′ Giaccherini prova a riaccendere le speranze clivensi. Il suo tiro però non impensierisce Cragno

64′ primo cambio in casa Chievo Verona: fuori Meggiorini, dentro Birsa

63′ ammonito Meggiorini, autore di un intervento ruvido su Castro

62′ tiro-cross di Depaoli dalla destra. Padoin ci mette una pezza deviando in corner

60′ primo gol con la maglia del Cagliari per l’argentino, prelevato in estate proprio dal Chievo Verona

59′ ⚽ raddoppio di Castro! Appoggio di Pavoletti e conclusione potente dalla distanza del Pata, a segno contro il suo Chievo. È 2-0 Cagliari

57′ Joao Pedro a terra in area di rigore dopo un contrasto con Bani. L’arbitro lascia correre

56′ ammonito Rigoni per un fallo su Barella

54′ Joao Pedro si procura un buon calcio di punizione. Lo stesso brasiliano batte il calcio piazzato ma trova il muro della barriera

53′ Chievo vicino al pareggio. Tiro insidioso di Giaccherini respinto da Cragno. Sulla ribattuta si butta Stepinski, che però non riesce a firmare l’1-1

50′ contrasto nell’area clivense tra Castro e Giaccherini. Piccinini dà ragione al centrocampista ospite

46′ inizia la ripresa. In campo i 22 del primo tempo


SINTESI PRIMO TEMPO – Buon primo tempo alla Sardegna Arena. I primi trenta minuti sono un assolo rossoblù. Il Cagliari domina senza fatica ma segna soltanto un gol. Il vantaggio è firmato dal solito Pavoletti, che di testa castiga Sorrentino. Nell’ultimo terzo della prima frazione di gioco il Chievo prova timidamente a rialzare la testa. I veneti hanno qualche chance ma non mettono mai davvero in apprensione un Cagliari attento.


Si chiude il primo tempo di Cagliari-Chievo. Squadre negli spogliatoi sull’1-0.

45′ il direttore di gara Piccinini concede 1′ di recupero

43′ destro rasoterra di Depaoli dai 20 metri. Il pallone sfiora il palo alla destra di Cragno

41′ giallo anche per Rossettini. L’ex è stato ammonito perché ha fermato una ripartenza

41′ scatto di Stepinski sul filo del fuorigioco. L’attaccante veronese mette in mezzo per Giaccherini. Provvidenziale l’anticipo di Ceppitelli

38′ il Cagliari si rifà vivo dalle parti di Sorrentino. Stavolta ci prova Joao Pedro, che di sinistro non va lontano dal palo

37′ punizione Chievo da posizione pericolosa. Giaccherini cerca Cesar sul secondo palo, il pallone però è lungo

35′ possesso palla sterile dei tre difensori clivensi. Gli ospiti non riescono a pungere

30′ rimessa lunga di Padoin. Joao Pedro tenta la rovesciata ma non è efficace, poi ci prova a vuoto anche Castro. Pallone sul fondo

28′ il primo ammonito dell’incontro è Giaccherini, autore di un intervento ruvido su Srna

27′ primo squillo Chievo. Radovanovic ci prova dalla distanza. La sua conclusione viene prima smorzata dalla difesa, poi intercettata senza problemi da Cragno

25′ lungo possesso palla del Cagliari. Sardi in pieno controllo della partita

22′ accelerazione sulla sinistra di Jaroszynski. Barella recupera in scivolata

20′ ancora Joao Pedro dalla bandierina. Stavolta sponda di testa di un difensore del Chievo, poi destro potente di Srna. Il tiro del croato però non centra lo specchio

19′ Joao Pedro dolorante sulla trequarti. Il brasiliano è stato atterrato da Cesar

16′ quinta rete in campionato per il bomber toscano, sempre a segno nelle ultime tre giornate

15′ ⚽ corner di Joao Pedro, Pavoletti ci mette la testa e firma l’1-0. Vantaggio Cagliari

14′ lancio lungo di Srna per Joao Pedro. Depaoli legge bene e manda in corner

10′ Cagliari a un passo dal vantaggio. Un rinvio difettoso di Sorrentino viene intercettato da Joao Pedro, il brasiliano non riesce però a indirizzare. L’azione prosegue con un tiro insidioso di Pavoletti che sfiora il palo alla destra del portiere

6′ tiro a giro di Barella dai 25 metri. Pallone sul fondo

3′ lancio lungo di Barella per Pavoletti. Il numero 30 fa la sponda per Joao Pedro, chiuso in area di rigore viene da tre giocatori clivensi. Il pallone arriva però dalle parti di Pavoletti, che però non riesce a capitalizzare

1′ subito un’occasione per i padroni di casa. Sinistro dal limite di Barella, pallone fuori dallo specchio di porta

1′ primo pallone del match per i ragazzi di Maran. Cagliari in rossoblù, Chievo in maglia bianca


Manca pochissimo al calcio d’inizio di Cagliari-Chievo. Alle 15 il via alla Sardegna Arena.

Quinto appuntamento stagionale alla Sardegna Arena per il Cagliari. Questo pomeriggio la formazione di Rolando Maran riceverà il Chievo Verona tra le mura amiche. Segui con noi l’avvicinamento alla sfida, la diretta testuale del match, gli approfondimenti, le pagelle e le parole a caldo dei protagonisti.

Cagliari-Chievo, formazioni ufficiali

Rolando Maran ritrova Srna dal 1′ e conferma Castro sulla trequarti alle spalle delle punte Joao PedroPavoletti. Sorpresa Giaccherini nell’undici titolare di Ventura. L’ex Napoli è stato preferito a Birsa. Cambio dell’ultimo minuto a centrocampo: fuori Hetemaj, fermato da un problema muscolare, dentro Rigoni.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

CHIEVO (3-4-1-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Cesar; Depaoli, Rigoni, Radovanovic, Jaroszynski; Giaccherini; Meggiorini, Stepinski.

Cagliari-Chievo, probabili formazioni

Superare l’ostacolo Chievo per pensare in grande. Questo l’obiettivo del Cagliari, che questo pomeriggio riceverà i veneti alla Sardegna Arena. Quella tra rossoblù e clivensi sarà una sfida ricca di ex. Da una parte AndreolliCastroFarias e soprattutto Maran, che in gialloblù ha fatto la storia prima in campo e poi in panchina, dall’altra Rossettini e Ventura, tecnico che per 135 volte si è seduto sulla panchina cagliaritana.

Il Cagliari a Firenze ha convinto, per questo mister Rolando Maran potrebbe riproporre quasi totalmente l’undici iniziale visto al Franchi. Confermata la coppia CeppitelliPisacane al centro della difesa, sulle fasce invece potrebbe esserci una novità. Darijo Srna corre verso una maglia da titolare, attenzione però a Faragò, che contro i viola non ha fatto sentire la mancanza del croato. Sulla trequarti spazio ancora all’ex clivense Castro, a supporto delle punte Joao Pedro e Pavoletti.

Qualche assenza di peso in casa Chievo Verona. Non partirà per la Sardegna lo squalificato Barba, out anche gli infortunati DjordjevicTomovicCacciatore Pucciarelli. Recuperano ObiGiaccherini, i due però non giocheranno dal 1′. La porta clivense sarà protetta da Sorrentino. In difesa spazio a BaniRossettini e Cesar. Centrocampo folto con DepaoliRigoniRadovanovic e JaroszynskiBirsaagirà alle spalle delle due punte Stepinski Meggiorini.


CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Rolando Maran.

CHIEVO VERONA (3-4-1-2): Sorrentino; Bani, Rossettini, Cesar; Depaoli, Rigoni, Radovanovic, Jaroszynski; Birsa; Meggiorini, Stepinski.
Allenatore: Gian Piero Ventura.

Cagliari-Chievo, le parole di Maran e Ventura alla vigilia dell’incontro

Questo pomeriggio Rolando Maran ritroverà il suo passato. Nove stagioni al Chievo da giocatore, quattro in panchina: quella odierna non sarà una partita come le altre per l’allenatore trentino. Ora però nella sua testa c’è solo il Cagliari: «Dovremo concentrarci più su noi stessi, cercare la determinazione giusta per fare una prestazione di livello. Il cambio di assetto non è stato decisivo nel nostro miglioramento, è un processo di crescita collettiva nell’interpretazione delle partite. Ma è qualcosa da coltivare tutti i giorni, non puoi darla per acquisita. Tutta la rosa è cresciuta. Il Cagliari deve essere sempre concentrato sulla prestazione. Non parliamo di asticelle, non facciamo calcoli. Giochiamo al massimo e poi le considerazioni le faremo dopo: farle prima vorrebbe dire aver sbagliato tutto. Pavoletti non è cambiato se non nella gioia che trasmette, ma è sempre stato un ragazzo entusiasta e che trasmette allegrie. Sono fiducioso in questo gruppo, ci sono margini di miglioramento». Maran dovrà però fare i conti con qualche assenza: «Non ci saranno KlavanLykogiannis, Farias e PajacNon ho ancora deciso gli undici, sceglierò nelle prossime ore. Srna? Sta bene, ha recuperato completamente».

Gli infortuni tormentano anche il collega Gian Piero Ventura. Il tecnico genovese, da due settimane alla guida del Chievo, sta provando a risollevare i clivensi: «Mancheranno Cacciatore, Tomovic, Barba e Pucciarelli. Inoltre Pellissier ha avuto qualche problemino. Stiamo attraversando un momento delicato. La squadra è in difficoltà. Dobbiamo ritrovare condizione fisica e organizzazione». Quella di oggi sarà una partita speciale anche per lui, che ha allenato il Cagliari dal ’97 al ’99 e dal 2002 al 2004: «Sarà come tornare a casa, ho tanti amici in Sardegna e parecchi club di tifosi rossoblù hanno il mio nome. Maran ritroverà il mondo Chievo, io invece ritroverò l’affetto smisurato dei sardi».

Cagliari-Chievo: i precedenti del match

Questo pomeriggio alle 15 il Cagliari ospiterà il Chievo ultimo in classifica nella decima giornata di Serie A. Sarà l’incrocio di campionato numero 15 per le due compagini. Il bilancio, nonostante il fattore casa, è favorevole ai gialloblù: sulle 14 gare finora giocate in Sardegna i veneti hanno trionfato ben 6 volte. Appena 4 le vittorie isolane, altrettanti i pareggi.

Il primo Cagliari-Chievo di campionato risale alla stagione di Serie B 1997/98 e si concluse con un 1-1. I sardi, allora guidati dall’attuale tecnico gialloblù Ventura, segnarono con Muzzi ma furono ripresi dal gol di MarazzinaCavezzi riportò avanti i padroni di casa, ma Cerbone rimise in parità il risultato appena un minuto più tardi. La prima partita in Serie A tra Cagliari e Chievo è invece datata 5 dicembre 2004, al Sant’Elia finì 4-2: la doppietta di Zola e la rete di Langella ipotecarono i tre punti già nella prima frazione. Il Chievo tentò la reazione nella ripresa, ma alla rete di Pellissier seguì due minuti più tardi il poker sardo con Abeijon. Inutile la rete di Amauri nel finale.

Da quel match le due compagini si sono sfidate esclusivamente in Serie A: vibrante il pareggio (2-2) del 2005/06. Sull’1-1 per i gol di Suazo e Tiribocchi, il Chievo trovò la rete al 90′ con Pellissier ma il Cagliari riuscì ad evitare la sconfitta grazie al gol di Gobbi al 94′. Da ricordare anche il 4-1 rifilato agli scaligeri dal Cagliari di Donadoni: di ContiCanini e Nenè (doppietta) le reti sarde, di Thereau il gol della bandiera a sei minuti dal triplice fischio. Si aprì un filotto di un pareggio (0-0 nel 2011/12) e ben 3 sconfitte, per di più senza gol all’attivo: dallo 0-2 del 2012/13 (firmato da Paloschi e Thereau) a quello del 2014/15 (in gol Meggiorini ed ancora Paloschi), passando per lo 0-1 del 2013/14 deciso dalla rete di Dainelli. Il Cagliari ha ritrovato la vittoria nel finale della stagione 2016/17, quando travolse i clivensi con un sonoro 4-0 (BorrielloSau e doppio Joao Pedro). L’ultimo incrocio risale alle scorsa stagione, quando i gialloblù fecero bottino pieno alla Sardegna Arena grazie ai gol di Inglese e Stepinski.

Cagliari-Chievo, i precedenti in numeri

Partite giocate: 14
Vittorie: 4
Pareggi: 4
Sconfitte: 6

Gol segnati: 20
Gol subiti: 19

Il primo incrocio in assoluto: 14 giugno 1998, Cagliari-Chievo 2-2 (Muzzi, Marazzina, Cavezzi, Cerbone).
La prima vittoria: 5 dicembre 2004, Cagliari-Chievo 4-2 (Zola, Zola, Langella, Pellissier, Abeijon, Amauri).
L’ultima vittoria: 15 aprile 2017, Cagliari-Chievo 4-0 (Borriello, Sau, Joao Pedro, Joao Pedro).

Cagliari-Chievo: l’arbitro del match

L’Associazione Italiana Arbitri ha definito le designazioni per il prossimo weekend di Serie A. Il match fra Cagliari e Chievo Verona, in programma questo pomeriggio alla Sardegna Arena, sarà diretto da Marco Piccinini. Trentacinque anni, iscritto alla sezione arbitrale di Forlì, il fischietto romagnolo in carriera ha diretto appena due partite nella massima divisione italiana. Non ci sono precedenti dunque per le due squadre impegnate domenica. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Longo e Posado, mentre quarto ufficiale sarà Fourneau. In qualità di addetti a Var e Avar sono stati scelti La Penna e Marrazzo.

Cagliari-Chievo, diretta tv e streaming

Cagliari-Chievo Verona sarà una delle sette partite della decima giornata di Serie A trasmesse in diretta televisiva da Sky. Le altre tre andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN. Il match, in programma questo pomeriggio alle 15 alla Sardegna Arena, sarà trasmesso sui canali Sky Sport Serie A (202) e Sky Sport HD 252. Gli abbonati potranno guardare la gara anche da pc o dispositivi mobili in streaming tramite la piattaforma SkyGo ed in pay-per-view su Now TV. Commenteranno la sfida Daniele Barone e Luca Pellegrini.

Articolo precedente
lopezIl Peñarol di Lopez vince il Clausura 2018
Prossimo articolo
castro cagliariCagliari-Chievo, le pagelle: Castro sigla il gol dell’ex