Cagliari, buoni spunti da subentrato per Oristanio: nuova chance da titolare contro la Roma? Cosa filtra - Cagliari News 24
Connettiti con noi

Focus

Cagliari, buoni spunti da subentrato per Oristanio: nuova chance da titolare contro la Roma? Cosa filtra

Pubblicato

su

Claudio Ranieri potrebbe schierare dal primo minuto Gaetano Oristanio? Il giovane italiano verso una maglia da titolare?

Il Cagliari si prepara al delicato test contro la Roma. La partita contro i giallorossi si disputerà nella giornata di domani, domenica 8 ottobre, alle ore 18. La sfida dell’Unipol Domus è valevole per l’8a giornata del campionato di Serie A. La ciurma di José Mourinho è reduce da un ottimo risultato in Europa League (seppure l’avversario fosse il modesto Servette): un 4-0 che potrebbe incutere molto timore nei cuori rossoblù, ma d’altro canto il rollino di marcia della Roma in Serie A non è entusiasmante. L’arma in più del Cagliari potrebbe essere Gaetano Oristanio? Lo stesso Ranieri ha confermato che c’è una possibilità di vedere l’ex Inter partire dal primo minuto contro i giallorossi: «I ragazzi? Li ho trovati tutti bene. Prati ed Oristanio titolari? Vedremo, ci sto pensando». Non sicuramente una sentenza, ma un’attenta presa in analisi. Gli ultimi nodi verranno sciolti prima della partita. Oristanio ha già dimostrato tanto del suo (seppure ancora grezzo) talento. I due anni in Eredivisie l’hanno formato per presentarsi al meglio in un campionato tosto e tattico come la Serie A. Oristanio ha fatto intravedere tante cose positive, soprattutto da subentrato, nelle partite contro Atalanta, Milan e Fiorentina (nonostante le cocenti sconfitte). Il giovane italiano non parte titolare dallo scorso 28 agosto, in occasione del match perso per 2-0 all’Unipol Domus contro l’Inter di Simone Inzaghi. Possibile nuova chance dunque? La sua duttilità e adattabilità consente a Ranieri di poter utilizzare diversi moduli di gioco: esterno nel 4-3-3, seconda punta in un 3-5-2, trequartista nel 4-3-2-1. Senza dimenticare il suo talento nella tecnica: buon controllo di palla, gestione veloce e intelligente sui ribaltamenti di fronte, brio e sprovvedutezza che solo la gioventù di un ragazzo volenteroso di emergere e di affermarsi può portare. Mister Ranieri ci pensa eccome al suo diamante grezzo. Anche perché, soprattutto contro la Fiorentina, si sono visti gli sprazzi del vero Oristanio che, con il giusto metodo di lavoro e le conseguenti opportunità, può migliorare tanto e diventare uno dei punti di riferimento per l’attacco. Parola al mister, ma anche ad Oristanio che, in caso di chance dal primo minuto, potrebbe davvero fare la differenza. Il Cagliari cerca i primi tre punti e la fantasia del classe 2002 può essere determinante, soprattutto se un talentuoso elemento dello scacchiere come Zito Luvumbo rischia di partire dalla panchina a causa degli ultimi guai fisici che ne hanno, per esempio, condizionato la presenza nel match del Franchi (90’ minuti in panchina).

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.