Cagliari-Bologna 0-0, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Bologna, 34ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Reti inviolate e tanti fischi al termine del lunch match della Sardegna Arena tra Cagliari e Bologna. Un Cagliari determinato e preciso solo a tratti era anche riuscito a trovare il gol con Sau, fermato da Doveri per un inesistente tocco con il braccio. Dopo un quarto d’ora di forcing i sardi hanno abbassato la pressione. Rossoblù contestati duramente dalla frangia più calda della tifoseria. Un punto che sa di sconfitta per i sardi, attesi ora da quattro gare difficili contro Sampdoria, Roma, Fiorentina ed Atalanta.

Cagliari-Bologna 0-0, tabellino e pagelle

Reti: 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6; Pisacane 6 (dal 90’ Romagna sv), Ceppitelli 6.5, Castan 6; Faragò 6.5, Ionita 6.5 (dall’81’ Lykogiannis 5), Barella 5, Cigarini 5, Padoin 5.5; Sau 6 (dal 65’ Han 5), Pavoletti 4.5.
A disposizione: Crosta, Rafael, Andreolli, Romagna, Caligara, Deiola, Ceter, Giannetti.
Allenatore: Diego Lopez

BOLOGNA (3-5-2): Mirante 6.5; Gonzalez 6, Romagnoli 6 (dal 61’ Mbaye 6), De Maio 6; Orsolini 5.5, Poli 5 (dall’87’ Krejci sv), Crisetig 5 (dal 77’ Nagy sv), Dzemaili 5.5, Masina 6; Verdi 5, Palacio 5.5.
A disposizione: da Costa, Vriganni, Keita, Krafth, Kingsley, Avenatti, Di Francesco, Falletti.
Allenatore: Roberto Donadoni 5.

Arbitro: Doveri di Roma
Ammoniti: Gonzalez, Crisetig, Dzemaili, Padoin, De Maio, Cigarini, Nagy, Lykogiannis
Espulsi:

Cagliari-Bologna, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Reti inviolate e tanti fischi al termine del lunch match della Sardegna Arena tra Cagliari e Bologna. Un Cagliari determinato e preciso solo a tratti era anche riuscito a trovare il gol con Sau, fermato da Doveri per un inesistente tocco con il braccio. Dopo un quarto d’ora di forcing i sardi hanno abbassato la pressione. Rossoblù contestati duramente dalla frangia più calda della tifoseria.

50′ – Finisce a reti inviolate Cagliari-Bologna

46′ – OCCASIONE CAGLIARI! Pavoletti non riesce a girarsi a due metri dalla porta dopo la sponda di Padoin

45′ – Cominucato il recupero: si giocherà per altri 5 minuti

45′ – Ultimo cambio nel Cagliari: esce Pisacane per Romagna

45′ – Parte la contestazione della Curva Nord

43′ – Verdi cerca sul secondo palo Orsolini, sarà rimessa laterale per i sardi

43′ – 🔁 Ultimo cambio nel Bologna: entra Krejci per Poli

42′ –  Fallo di mano di Lykogiannis, giallo anche per il greco

41′ – Scintille in mezzo al campo tra Cigarini e Nagy dopo un fallo dell’ungherese: ammoniti entrambi

40′ – Mirante mette palla in fallo laterale: Poli è a terra e chiede il cambio

36′ – 🔁 Ancora a terra per crampi Artur Ionita, immediato il cambio: entra Lykogiannis. Padoin si sposta verso l’interno del centrocampo

34′ – Squadre ormai poco lucide, il Cagliari tenta di creare pericoli con le forze residue

32′ – 🔁 Nel Bologna entra Nagy per Crisetig

30′ – Pronto a fare il suo ingresso in campo Lykogiannis

25′ – Cross di Cigarini, la palla arriva a Padoin che calcia male poi Pavoletti prova a correggere la traiettoria invano

25′ – Combinazione Padoin-Ionita, ne scaturisce un calcio d’angolo

20′ – Cross dalla bandierina di Cigarini, Mirante esce e blocca

20′ – 🔁 Primo cambio di Lopez: entra Han per Sau

19′ – Ancora Cagliari: Barella con il destro al volo dal limite: palla a lato di poco

18′ – Ancora un fallo da giallo su Barella, questa volta il cartellino va a De Maio

17′ – Il Cagliari ha aumentato i giri del motore: ancora Padoin per Sau, testa dell’attaccante e palla alta

16′ – 🔁 Primo cambio del match: entra Mbaye per Romagnoli nel Bologna

14′ – Ancora Cagliari: Pavoletti, sul cross dalla bandierina, stacca bene di testa e manda alto di poco

14′ – OCCASIONE CAGLIARI! Sau di testa sul cross di Padoin, Mirante mette in angolo

10′ – Punizione di Verdi, la difesa allontana. Contropiede Cagliari, Barella a terra dopo uno contro con Poli (braccio largo). Si accende la gara

8′ – Ancora Sau: pprta palla e serve Faragò, il tiro cross dell’esterno è toccato da Mirante

7′ – OCCASIONE CAGLIARI: Sau batte Mirante ma Doveri ferma tutto. Tanti dubbi sulla decisione dell’arbitro

4′ – Cross del classe ’92, Cragno bravo a scegliere il tempo e bloccare

4′ – Punizione Bologna dalla sinistra: posizione interessante, sul pallone c’è Verdi

3′ – Meglio il Bologna nei primissimi minuti di ripresa. Il Cagliari tiene botta

1′ – Riprende il match. Squadre in campo con gli stessi 11 della prima frazione

SINTESI PRIMO TEMPO – Grande equilibrio nel lunch match tra Cagliari e Bologna, con i sardi nettamente in miglioramento rispetto alla trasferta di San Siro. La squadra isolana ha però spesso finito per cercare la palla alta per Pavoletti, ben chiuso dai tre centrali bolognesi. Un’occasione per parte: prima Verdi ha sfiorato il gol con un piatto sinistro in area, nel finale di tempo Pavoletti ha sparato dal cuore dell’area.

46′ – Il Cagliari chiude in avanti dopo un contropiede partito dai piedi di Sau, la palla arriva a Pavoletti che sbaglia il controllo ed è chiuso dalla difesa. Squadre negli spogliatoi

45′ – Inizia il minuto di recupero

45′ – Capovolgimento di fronte: Verdi calcia rasoterra da posizione defilata, Cragno blocca

44′ – Azione insistita del Cagliari, Faragò la conclude sbagliando il cross dopo una uona giocata

42′ –  Si distende il Bologna, Orsolini salta Castan ed allarga sulla sinistra per Masina: tiro alto sopra la traversa

40′ – OCCASIONE CAGLIARI! Pavoletti manda alto dal limite dell’area piccola! Sul cross di Faragò Romagnoli aveva mancato la sfera sorprendendo lo stesso attaccante

38′ –  Padoin duro su Verdi, Doveri tira fuori il cartellino giallo

37′ – La spinta del Cagliari sembra essersi esaurita. I sardi insistono con i cross dalla trequarti, finora rivelatisi inutili

36′ – Altro giallo per un giocatore del Bologna: punito l’intervento di Dzemaili su Barella

34′ – Molto bene Ceppitelli in difesa e Ionita a centrocampo, finora, tra i rossoblù sardi

34′ – Si riprende, palla gestita dalla difesa emiliana

33′ – Gioco fermo, Poli a terra soccorso dallo staff medico del Bologna

31′ – Ha preso coraggio il Bologna, che da qualche minuto ha alzato nuovamente il baricentro

30′ – Palacio va via palla al piede e serve Verdi in area, chiuso molto bene dalla difesa. La palla arriva ad Orsolini, l’ex Ascoli però calcia male

27′ – Batte ancora l’ex Samp, Dzemaili anticipa Sau mettendo in corner. Ancora Cigarini al cross, la difesa emiliana pulisce l’area

26′ – Corner Cagliari: Cigarini va due volte al cross, ne scaturisce un altro angolo

25′ –  Ancora un fallo su Ionita, ancora un giallo per il Bologna: questa volta ad indirizzo di Crisetig

24′ – Batte Cigarini, il suo cross è bloccato agevolmente da Mirante

23′ – Ionita scappa in serpentina e viene steso da Gonzalez. Giallo per il difensore e punizione per i sardi

21′ – OCCASIONE BOLOGNA! Masina va via sulla sinistra e serve Verdi: il suo piatto sinistro esce di un soffio

20′ – Ritmi ora più bassi, il caldo si fa sentire

18 – Cigarini al cross da punizione, Padoin in area non riesce a girare. Palla sul fondo

16′ – Grande equilibrio finora, Cagliari però deciso e preciso nelle giocate

14′ – Ionita col sinistro dalla distanza, Mirante blocca in tuffo

11′ – Bella combinazione Barella-Faragò: l’ex Novara va al cross per Padoin, anticipato da De Maio. Corner Cagliari: cross allontanato dal Bologna

10′ – Cross di Verdi, Pavoletti chiude in fallo laterale

9′ – Ingenuità di Padoin, che tenta un tacco in una zona d campo pericolosa. Ionita costretto al fallo su Crisetig

6′ – Sponda di Cigarini per Sau, il centrocampista non arriva al tiro

4′ –  Prima occasione Cagliari: Cigarini cerca Pavoletti in area su punizione, pasticcia Mirante ma la difesa salva

3′ – Il Bologna prova a impostare, il Cagliari alza il pressing. Si fa sentire la Curva Nord

1′ – Si parte, primo pallone del Cagliari

Comunicate le formazioni ufficiali: Lopez sceglie Pisacane al posto di Romagna in difesa, in regia torna Cigarini protetto dagli interni Ionita e Barella, sulle fasce Faragò e Padoin. In avanti la coppia Sau-Pavoletti. Donadoni lancia dal 1′ Orsolini da esterno destro, con Verdi e Palacio in avanti.

La distinta ufficiale di Cagliari-Bologna

Cagliari-Bologna, formazioni ufficiali

Lopez sceglie Pisacane al posto di Romagna in difesa, in regia torna Cigarini protetto dagli interni Ionita e Barella, sulle fasce Faragò e Padoin. In avanti la coppia Sau-Pavoletti. Donadoni lancia dal 1′ Orsolini, con Verdi e Palacio in avanti.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Castan; Faragò, Ionita, Barella, Cigarini, Padoin; Sau, Pavoletti.
A disposizione: Crosta, Rafael, Lykogiannis, Andreolli, Romagna, Caligara, Deiola, Ceter, Giannetti, Han.
Allenatore: Diego Lopez.

BOLOGNA (3-5-2): Mirante; Gonzalez, Romagnoli, De Maio; Orsolini, Poli, Crisetig, Dzemaili, Masina; Verdi, Palacio.
A disposizione: da Costa, Vriganni, Keita, Krafth, Kingsley, Nagy, Avenatti, Di Francesco, Falletti, Krejci.
Allenatore: Roberto Donadoni.

Cagliari-Bologna, la vigilia di Lopez e Donadoni

una partita importantissima che va affrontata col piglio e l’aggressività giusta, sono queste le cose che fanno la differenza. Sono convinto che l’esperienza sarà un fattore fondamentale nella corsa alla salvezza: anche i giovani daranno un forte contributo, ma i veterani hanno già vissuto questo tipo di situazioni e già giocato questo genere di partite. Giocheremo alle 12.30 e farà caldo, ma sarà così per entrambe le squadre. Dovremo stare attenti a dosare bene le forze».

Così invece Donadoni, tecnico di un Bologna a +10 sulla zona retrocessione ma non per questo appagato: «Contro la Samp abbiamo fatto una buona prestazione, ma è chiaro che possiamo ancora migliorare correggendo alcune cose. Le partite spesso vengono decise da episodi. La prestazione di Genova mi è piaciuta, mentre quella di Crotone ha lasciato un po’ l’amaro in bocca a tutti. Striscioni dei tifosi? Ringrazio chi sostiene sempre la squadra e il sottoscritto. Spero di riuscire a far cambiare idea anche ai tifosi più critici. L’anno scorso il Bologna ha chiuso il campionato a quota 41 punti, quest’anno abbiamo tutte le carte in regola per superarli»

Cagliari-Bologna, probabili formazioni e pre partita

Lopez dev rinunciare agli infortunati CossuDessenaFarias e Miangue. Out anche Joao Pedro, sospeso sino al termine della stagione. Lopez ritroverà però Cigarini e Nicolò Barella. Davanti a Cragno è pronta la difesa a tre con RomagnaCeppitelli e Pisacane. Fascia destra affidata a Faragò, mentre sulla sinistra ballottaggio aperto tra Lykogiannis e Padoin. Se il greco avrà la meglio, il friulano giocherà in mediana, in caso contrario sarà Ionita a unirsi a Cigarini e Barella. In attacco spazio a Pavoletti e Sau. Quest’ultimo è in ballottaggio con Han Ceter.

QUI BOLOGNA – Tante defezioni anche per Roberto Donadoni. Non faranno parte della spedizione sarda Destro, Donsah, Helander, Pulgar e Torosidis. In porta ci sarà Mirante. Davanti all’estremo difensore campano sono pronti MbayeDe MaioGonzalezMasina. A centrocampo insieme a Dzemaili dovrebbero partire dal primo minuto PoliNagy. Le ali saranno Verdi e Di Francesco, mentre al centro dell’attacco potrebbe trovare spazio Avenatti. L’uruguaiano si gioca una maglia da titolare con PalacioOrsolini.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Padoin, Lykogiannis; Sau, Pavoletti.
All. Diego Lopez.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Gonzalez, Masina; Poli, Nagy, Dzemaili; Verdi, Avenatti, Di Francesco.
All. Roberto Donadoni.

Cagliari-Bologna, i precedenti del match

Sono complessivamente 30 i precedenti tra Cagliari e Bologna in casa dei sardi. Ben 27in Serie A3 in cadetteria. Appena 4 le affermazioni ospiti, contro le 12 degli isolani. Salta all’occhio il numero dei pareggi, 14. Il primo incrocio tra le due compagini risale alla stagione 1964/65, quella dell’esordio assoluto del club sardo in Serie A. All’Amsicora finì 0-0. Il primo successo sardo nel 1966/67, in un match caratterizzato da uno straripante Riva, autore di una tripletta: il match si concluse con un netto 4-0, l’altra rete porta la firma di Boninsegna. Nel 1984/85: il primo incrocio in Serie B: gli isolani, retrocessi due stagioni prima, superarono il Bologna grazie alle reti di Pusceddu e Crusco.

L’ULTIMO DECENNIO – Sette i precedenti, tutti in Serie A, negli ultimi dieci anni: nel 2008/09 il Cagliari di Allegri travolse il Bologna di Arrigoni (causandone l’esonero) grazie alle reti Acquafresca, Jeda (doppietta) e Conti. Divisione della posta nell’incontro successivo: ad Adailton rispose un giovanissimo Ragatzu. Nel 2010/11 ancora una vittoria dei padroni di casa, firmata Nenè-Nainggolan. Ancora un pareggio nel 2011/12, quando il vantaggio emiliano di Di Vaio fu annullato dal rigore trasformato di Conti. Nella stagione 2012/13 la vittoria rossoblù fu firmata da Radja Nainggolan: piatto a giro sotto l’incrocio e prima vittoria ad Is Arenas per i sardi. Nel 2013/14 il Bologna colse una vittoria che sull’isola mancava dal 1998/99: il netto 0-3 inflitto dalla squadra di Pioli a quella di Lopez porta le firme di GaricsKonè Pazienza. Nella passata stagione ancora un pari: felsinei avanti con Destro, pareggio dei sardi allo scadere con una punizione di Borriello.

Cagliari-Bologna, l’arbitro del match

Sarà Daniele Doveri della sezione arbitrale di Roma a dirigere Cagliari-Bologna. Arbitro dal 2002, Daniele Doveri ha diretto il suo primo mach di Serie A nel febbraio 2010 al Bentegodi. Ospite del Chievo, in quell’occasione, proprio il Cagliari. Il match finì 2-1 in favore degli scaligeri. Da allora il fischietto nato a Volterra ha collezionato 125direzioni nella massima serie. Sono ben 11 i precedenti tra Doveri ed il Cagliari. Bilancio nel complesso per niente favorevole ai rossoblù isolani: appena 2 vittorie e 3 pareggi. Ma c’è un precedente in comune che potrebbe far ben sperare i più scaramantici: nella stagione 2012/13 Doveri arbitro un Cagliari-Bologna finito 1-0 in favore dei sardi grazie al gol di Nainggolan. L’altra vittoria degli isolani con Doveri in campo risale allo scorso settembre, quando contro il Crotone Sau segnò il primo gol alla Sardegna Arena e consegnò tre preziosi punti al Cagliari. Curiosità: le uniche due gare dirette da Doveri e finite in favore del Cagliari coincidono con le prime vittorie in assoluto negli impianti di Is Arenas e Sardegna Arena. Anche per gli emiliani i precedenti con Doveri non sono ben auspicanti: appena 1 vittoria dei felsinei nelle 14 gare dirette dal fischietto della sezione di Roma, completano il quadro 5 pareggi e 8 sconfitte.

Cagliari-Bologna streaming: dove vederla in tv

Il match tra Cagliari e Bologna sarà trasmesso in diretta tv da Sky ai canali Sky Calcio 1 e Sky Super Calcio. Gli abbonati alla piattaforma satellitare potranno guardare la gara della Sardegna Arena anche in streaming su dispositivi mobile o pc attraverso Sky Go.

Articolo precedente
verdi bolognaBologna, Verdi: «Cagliari più cattivo»
Prossimo articolo
Cagliari-Bologna, le pagelle: prestazione mediocre alla Sardegna Arena