Cagliari, Beretta: «Vicinanza con l’Olbia impulso importante per il calcio sardo»

beretta
© foto www.cagliarinews24.com

Il Responsabile del Settore Giovanile rossoblù Mario Beretta ha parlato della sua scelta di tornare al calcio giovanile ai microfoni di “Deejay Football Club” su Radio Deejay: «Avevo in mente di fare questa scelta già da un po’ di tempo. Il presidente Giulini mi ha proposto di tornare al calcio giovanile e io ho colto la palla al balzo. Cosa ho portato a Cagliari? Abbiamo proseguito il lavoro di Matteoli, puntando sui giovani sardi. Nella nostra Primavera ci sono tre ragazzi nati nel 2000, è una squadra molto giovane. L’obiettivo? I ragazzi non devono vincere a tutti i costi, puntiamo a formare calciatori per la prima squadra. La vicinanza con l’Olbia ci dà una grossa mano, dà un impulso importante al calcio sardo. Abbiamo la possibilità di osservare i nostri giovani da vicino».

Articolo precedente
Borriello a Premium: «Spero di salvarmi col Cagliari. La maglia azzurra? È un mio obiettivo»
Prossimo articolo
Cagliari, allenamento mattutino ad Asseminello. Martedì la ripresa