Cagliari-Benevento 2-1, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Benevento, 10ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari torna al successo alla prima di Diego Lopez alla Sardegna Arena. Avanti già al 9′, i rossoblù soffrono tantissimo col Benevento. Pesa tanto il rigore fallito nel primo tempo da Sau, errore che tiene a galla i campani fino al triplice fischio di Irrati. Nel recupero accade l’impensabile. Iemmello supera Rafael dal dischetto, un minuto più tardi Pavoletti rimette però le cose a posto segnando il definitivo 2-1. Sospiro di sollievo per il tecnico uruguayano. Dall’altra parte De Zerbi si dispera: per il Benevento i punti in classifica sono ancora zero.

Cagliari-Benevento 2-1: tabellino e pagelle

MARCATORI: 9′ Faragò (C), 94′ Iemmello (B), 95′ Pavoletti (C)

CAGLIARI (3-5-2): Rafael 6,5; Pisacane 6 (39′ p.t. Capuano 6), Ceppitelli 6, Romagna 6,5; Faragò 7, Cigarini 5.5 (18′ s.t. Ionita 6), Barella 6,5, Padoin 6, Miangue 6,5; Sau 4,5 (34′ s.t. Farias s.v.), Pavoletti 7.
Panchina: Crosta, Daga, Andreolli, van der Wiel, Dessena, Joao Pedro, Giannetti, Melchiorri.
Allenatore: Diego Lopez 6

BENEVENTO (3-5-2): Brignoli 5; Di Chiara5, Djimsiti 5,5, Antei 5,5; Letizia 6 (35′ s.t. Coda s.v.), Chibsah 6, Memushaj 5 (27′ s.t. Lombardi s.v.), Cataldi 6, Lazaar 6; Ciciretti 5 (16′ s.t. Viola 5), Iemmello 6,5.
Panchina: Belec, Gyamfi, Gravillon, Del Pinto, Kanoute, Venuti, Parigini, Armenteros, Puscas.
Allenatore: Roberto De Zerbi 6,5

ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia

NOTE: ammoniti Di Chiara (B), Faragò, Cigarini, Padoin, Barella e Pavoletti (C)

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Faragò 7: Trova il primo gol con la maglia del Cagliari in modo rocambolesco. Nel finale mette dentro il cross per il 2-1 da infarto di Pavoletti.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Sau 4.5: Bravo quando gioca a due tocchi, meno quando si intestardisce col pallone tra i piedi e finisce col perdere il possesso. Ha sulla coscienza il rigore prima conquistato e poi sbagliato del possibile 2-0. Nella ripresa spreca per la sua leziosità un’altra possibilità di raddoppiare

BENEVENTO – IL MIGLIORE

Iemmello 6,5: Rafael gli nega il gol con un miracolo. Segna il rigore che potrebbe regalare il primo punto della storia del Benevento in Serie A, ma Pavoletti rovina la festa.

BENEVENTO – IL PEGGIORE

Di Chiara 5: Atterra Sau in area di rigore, concedendo il penalty. In generale non gioca una grande partita.

Cagliari-Benevento: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Cagliari rischia tanto, ma il vantaggio sardo regge fino al 90′. Nel recupero Irrati concede un rigore al Benevento. Iemmello dagli undici metri fredda Rafael. La partita però non è ancora finita. L’ultimo assalto dei padroni di casa fa gioire la Sardegna Arena. Il 2-1 lo firma Pavoletti, al secondo centro alla Sardegna Arena.

Triplice fischio di Irrati. Il Cagliari torna al successo alla Sardegna Arena

90’+5  PAVOGOOOL! Ci pensa Pavoletti, Cagliari di nuovo avanti. Girata di testa strepitosa del numero 30 rossoblù. Palla all’incrocio

90’+4 Iemmello trasforma dagli undici metri. Pareggio Benevento

90’+4 il Var conferma la decisione di Irrati

90’+2 calcio di rigore per il Benevento! Irrati punisce un contatto tra Faragò e Iemmello

90’+1 Irrati concede 4 minuti di recupero

90′ Di Chiara ci prova dalla distanza. Palla altissima sopra la traversa

88′  ammonito anche Pavoletti per un fallo a metà campo

88′ angolo insidiosissimo. Pavoletti rischia l’autogol

87′ cross di Lazaar per Iemmello. Capuano interviene mandando in corner

85′ occasionissima Benevento. Destro potente di Iemmello da posizione defilata. Conclusione sul fondo

83′  arriva l’ammonizione per Barella. Il rossoblù punito per aver atterrato fallosamente Coda

82′ Barella stende Viola rischiando il giallo. Irrati lo grazia

80′ Ultimo cambio anche nel Benevento. Esce Letizia, dentro Coda

79′ Lopez manda in campo Farias. Fuori Sau

78′ Cataldi ci prova da fuori. Capuano intercetta il pallone

76′  intervento pericoloso di Padoin su Antei. Giallo anche per lui

75′ ancora un pericolo per Rafael. Letizia mette in mezzo per Lombardi, ma il neo-entrato non riesce a dare forza al pallone

72′ secondo cambio per De Zerbi. Fuori Memushaj, in campo Lombardi

69′ Benevento vicinissimo al pareggio. Iemmello prolunga in area per Cataldi, col centrocampista che spara alto da pochi passi

68′ lancio di prima di Barella a cercare Sau. Il passaggio è troppo lungo

65′ che occasione per Sau in contropiede! Pattolino incespica però sul pallone in un tentativo di dribbling

63′ cambio anche nel Cagliari. Lopez richiama in panchina Cigarini: al suo posto c’è Ionita

63′ Faragò a un passo dal raddoppio. Conclusione insidiosa di testa dell’esterno, imbeccato in area da un propositivo Miangue

61′ primo cambio per De Zerbi: dentro Viola per Ciciretti

59′ lancio splendido di Barella per Sau. Brignoli anticipa Pattolino

58′ Miangue supera Iemmello in velocità. Poi però non si capisce con Pavoletti

55′ Iemmello vicinissimo al pareggio! Ma Rafael gli dice no mandando in angolo

55′  giallo per Cigarini. Il centrocampista sardo è stato punito per un fallo su Ciciretti

51′ fallo di mano di Di Chiara al limite dell’area. Punizione Cagliari battuta da Cigarini. In area Ceppitelli brucia tutti ma non è preciso

50′ ancora Pavoletti pericoloso di testa. Brignoli salva gli ospiti

47′ Padoin lancia Miangue in contropiede. Il belga supera Chibsah e avvia l’uno-due col centrocampista friulano. Poi arriva il traversone per Pavoletti, che però si appende fallosamente a un difensore campano

46′ inizia la ripresa! Subito pressing altissimo del Cagliari

Squadre in campo per il secondo tempo del match

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo contratto alla Sardegna Arena. Parte meglio il Cagliari, che trova il vantaggio già al 9′. Rete di Faragò, la prima in Serie A. I sardi possono raddoppiare già al 15′, ma Sau non è preciso dagli undici metri. Qualche chance anche per Pavoletti, che di testa impensierisce in più di un’occasione la difesa ospite.

Si chiude il primo tempo di Cagliari-Benevento. Squadre negli spogliatoi per l’intervallo

45’+2 contrasto aereo tra Lazaar e Pavoletti. Sanitari di Cagliari e Benevento in campo

45′ Irrati concede 3 minuti di recupero

42′ tiro dalla distanza di Barella. Brignoli para senza problemi

42′ ancora una progressione di Miangue. Il belga trova Pavoletti in area. Il numero tenta impatta di testa non trovando la porta

39′ arriva il cambio: fuori Pisacane, dentro Capuano

37′ Capuano pronto a subentrare, Pisacane però chiede tempo a Lopez

36′ fastidio muscolare per Pisacane. Il difensore chiama a rapporto i sanitari rossoblù

34′ uno contro uno sulla fascia tra Miangue e Letizia. L’ex Carpi usa il fisico riuscendo a strappare una punizione

33′ traversone dalla sinistra di Lazaar. Ceppitelli anticipa tutti sventando il pericolo

31′ angolo di Cigarini dalla sinistra. Pavoletti prende il tempo a tutti ma non trova lo specchio

29′ no-look di Barella a lanciare Faragò. L’esterno mette in mezzo per Pavoletti, che però non riesce a raddoppiare

28′ ammonito Faragò, che ha fermato fallosamente una ripartenza di Memushaj

28′ Traversone di Padoin dalla sinistra. Pavoletti non riesce a trovare il pallone

26′ Iemmello pescato in fuorigioco. Punizione per il Cagliari

25′ palla deliziosa di Sau per Barella. Il 20enne cagliaritano suggerisce per Pavoletti, ma il pallone viene intercettato dalla difesa ospite

24′ Romagna avanza palla al piede dalla difesa, per poi scaricare su Pavoletti. L’attaccante non riesce però a proseguire l’azione

22′ i rossoblù faticano a sviluppare il gioco. Dall’altra parte il Benevento prova a rispondere coi lanci lunghi

19′ testa contro testa tra Cigarini e Memushaj. Irrati richiama i due giocatori alla calma

16′ errore dal dischetto per Sau. Pallone alto sopra la traversa

15′  calcio di rigore per il Cagliari! Di Chiara atterra Sau in area: Irrati lo ammonisce e concede il penalty

10′ la difesa ospite mura Sau, poi la traversa di Cigarini e infine la conclusione di Faragò che sblocca il match

9′ FARAGOOOL! Cagliari avanti alla Sardegna Arena

8′ Chibsah stende Pavoletti a metà campo. Punizione Cagliari

6′ lancio lungo di Di Chiara per Iemmello. L’attaccante ex Sassuolo si fa anticipare

3′ ancora Miangue protagonista. Saltato Letizia in velocità, il belga non riesce però a controllare il pallone

2′ Miangue prova ad allungare sulla fascia. Antei lo ferma mettendo in fallo laterale

1′ è iniziato il match! Primo pallone per il Benevento. Campani in maglia bianca, Cagliari in rossoblù

Tutto pronto alla Sardegna Arena: tra pochi minuti il calcio d’inizio di Cagliari-Benevento.

Esordio casalingo per Diego Lopez sulla panchina rossoblù. Alle 20.45 il fischio d’inizio di Cagliari-Benevento, secondo turno infrasettimanale del campionato di Serie A 2017/18. Sono sei le novità nella formazione sarda rispetto alla trasferta dell’Olimpico. Sulle fasce spazio a FaragòMiangue, in attacco invece è Pavoletti il partner di Sau. Panchina per il trequartista brasiliano Joao Pedro.

Cagliari-Benevento, formazioni ufficiali: Lopez lancia Faragò e Miangue

CAGLIARI (3-5-2): Rafael; Pisacane, Ceppitelli, Romagna; Faragò, Cigarini, Barella, Padoin, Miangue; Sau, Pavoletti.
Allenatore: Diego Lopez

BENEVENTO (4-3-1-2): Brignoli; Di Chiara, Djimsiti, Antei; Letizia, Chibsah, Memushaj, Cataldi, Lazaar; Ciciretti, Iemmello..
Allenatore: Roberto De Zerbi


Cagliari-Benevento, probabili formazioni e prepartita

Tre certezze per Diego Lopez alla vigilia di Cagliari-Benevento. Il tecnico uruguagio come prevedibile non ha voluto anticipare la formazione ma nella conferenza stampa di preparazione all’incontro ha dato tre nomi che corrispondono ad altrettante scelte già prese: domani saranno in campo RafaelCeppitelli e Sau. Quella del portiere non era cosa scontata, e permette al giovane Crosta di tornare a lavorare con più serenità dopo lo scotto pagato all’Olimpico. Confermato il modulo con tre difensori centrali, l’allenatore rossoblù dovrebbe mandare in campo dal primo minuto il centravanti Pavoletti che domenica sera si è preso oltre un tempo per risparmiare le energie. Dalla parte opposta De Zerbi firmerà la prima formazione della sua nuova squadra, la sensazione è che sceglierà di impostare un 4-3-3 con la speranza di interrompere la striscia negativa da record che si ritrova a gestire dopo l’esonero di Baroni.


CAGLIARI (3-4-1-2): Rafael; Pisacane, Ceppitelli, Romagna; Faragò, Cigarini, Barella, Miangue; Joao Pedro; Sau, Pavoletti.
All. Lopez

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli; Venuti, Antei, Djimsiti, Letizia; Chibsah, Memushaj, Cataldi; Ciciretti, Iemmello, Lombardi.
All. De Zerbi

Cagliari-Benevento, le parole dei tecnici alla vigilia del match

Diego Lopez ha chiamato a raccolta i tifosi rossoblù in vista del match salvezza in programma oggi alla Sardegna Arena: «Vorrei vedere il nostro pubblico sostenerci massicciamente come è sempre stato, ma domani sono sicuro che ci daranno una grande mano e devono vedere in noi la stessa grinta e determinazione. Dobbiamo contagiare la gente, questo ci darà fiducia». Dall’altra parte prima assoluta sulla panchina del Benevento per Roberto De Zerbi. Ieri il tecnico ex Palermo ha diretto il primo allenamento dei campani. Poco tempo per preparare la trasferta in terra sarda, ma gli obiettivi delle streghe sono chiari. «Ho accettato perché intravedo qualche possibilità di far svoltare la squadra», il commento di De Zerbi.

Cagliari-Benevento, l’arbitro del match

Sono stati scelti gli arbitri della decima giornata del campionato di Serie A. Per Cagliari-Benevento, in programma questo mercoledì alle 20.45 alla Sardegna Arena, è stato designato Massimiliano Irrati, della sezione di Pistoia. In una gara fondamentale per entrambe le squadre (il Cagliari arriva da cinque sconfitte consecutive mentre il Benevento è ancora fermo a 0 punti in classifica), gli assistenti saranno Alfonso Marrazzo di Roma1 e Stefano Bellutti di Trento. Valerio Marini di Roma1 sarà il quarto uomo, mentre gli addetti al VAR saranno Fabio Maresca di Napoli e Alessandro Giallatini di Roma2.

IRRATI, I PRECEDENTI CON CAGLIARI E BENEVENTO – Massimiliano Irrati ha incrociato il Cagliari già cinque volte. In tre occasioni i rossoblù hanno conquistato i tre punti, mentre nelle altre due hanno lasciato l’intera posta all’avversario. Il primo precedente risale all’agosto 2013, quando il Cagliari di Lopez superò 2-1 l’Atalanta al “Nereo Rocco” di Trieste. Successo in rimonta per i sardi, che risposero alla rete di Stendardo coi sigilli di Nainggolan e Cabrera. Poi le sconfitte casalinghe contro Lazio (0-2 nel marzo 2014) e Torino (1-2 nel settembre 2014), fino ad arrivare al rotondo successo del maggio 2015 per 4-0 contro il Parma e al 2-1 sul Palermo dell’ottobre 2016. L’uomo copertina di quell’incontro fu capitan Dessena, autore di una doppietta alla prima gara da titolare dopo il terribile infortunio di Brescia. Sono solo tre, invece, i precedenti del Benevento col fischietto toscano. Nella stagione 2010/11 i campani, all’epoca impegnati nel campionato di Lega Pro Prima Divisione, vinsero 2-1 a Cosenza, perdendo poi 1-0 sul campo del Siracusa. L’ultimo incrocio è invece di poche settimane fa: si tratta infatti di Napoli-Benevento 6-0.

Cagliari-Benevento: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Cagliari e Benevento sarà trasmessa in diretta satellitare sul canale Sky Calcio 8. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky Go e NOW TV.

Articolo precedente
tavecchioTavecchio: Italia, amichevole in vista alla Sardegna Arena
Prossimo articolo
pavoletti cagliari pavo-songCagliari-Benevento, le pagelle: Pavoletti salva i rossoblù