Connettiti con noi

Focus

Cagliari-Benevento, è sfida tra Simeone e Glik

Pubblicato

su

Cagliari-Benevento sarà anche Simeone-Glik: il Cholito ha bisogno di tornare al gol, il polacco è il comandante dei sanniti

Snodo cruciale. Cagliari-Benevento sarà una sfida fondamentale per il futuro dei rossoblù. Gli uomini di Di Francesco, alle prese con un digiuno dalla vittoria che imperversa ormai da mesi, hanno l’obbligo di dare una svolta alla propria stagione e di allontanarsi dai bassifondi della classifica. Ai sardi si contrapporranno i sanniti, forti di un avvio al di sopra delle aspettative e di un buon margine dalla zona retrocessione. Le sorti della sfida di domani potrebbero decidersi nello scontro tra Giovanni Simeone e Kamil Glik. Il Cholito era partito alla grande – 5 gol e 1 assist in 8 gare – salvo poi fermarsi a causa del Covid. Al ritorno in campo, poi, non ha più trovato la via del gol e ha faticato a fornire prestazioni convincenti: domani è chiamato a una prova di livello. Il centrale polacco, invece, è tra i pochi giocatori della Serie A a esser sceso in campo dall’inizio nelle 15 gare di campionato giocate finora senza essere mai sostituito. Ulteriore conferma della leadership e dello status internazionale di Glik, arrivato in estate dal Monaco – dopo una parentesi luminosa in cui spicca anche una semifinale di Champions – e divenuto subito il perno della retroguardia dei campani. Lo scontro tra i due sarà interessante, e l’attacco alla profondità potrà essere la chiave di volta: se Simeone sarà bravo a inserirsi col giusto tempismo alle spalle di Glik il centrale, difensore superbo in marcatura e nelle palle aeree, potrebbe soffrire terribilmente le caratteristiche atletiche del Cholito.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!