Cagliari-Atalanta 0-2, tabellino e pagelle

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Atalanta, ottavi di finale della Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Finisce agli ottavi il cammino in Coppa Italia del Cagliari: alla Sardegna Arena passa l’Atalanta, che sfiderà la Juventus ai quarti di finale. Primo tempo equilibrato con occasioni da una parte e dall’altra, seconda frazione meno vigorosa da parte del Cagliari. L’Atalanta ha creato e sprecato parecchio ma all’88’ ha sbloccato la gara con Zapata. Pochi secondi prima del fischio finale il gol di Pasalic ha chiuso il match.

Cagliari-Atalanta 0-2, tabellino e pagelle

MARCATORI: 88′ Zapata, 93′ Pasalic

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7, Srna 6, Ceppitelli 6.5, Romagna 5.5, Padoin 6.5; Faragò 6, Cigarini 5.5 (dal 76′ Bradaric s.v.), Ionita 6 (dal 76′ Birsa s.v.); Barella 6.5; Joao Pedro 5, Pavoletti 6 (dal 66′ Farias 5). A disposizione: Aresti, Rafael, Andreolli, Lykogiannis, Pajac, Birsa, Bradaric, Lella, Farias, Verde. Allenatore: Rolando Maran 5.5

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini 6; Toloi 6.5, Djimsiti 6, Palomino 6.5; Hateboer 5.5, Freuler 6, Pessina 6, Castagne 6; Gomez 6.5 (dal 91′ Pasalic 7); Iličić 7, Zapata 7.5. A disposizione: Rossi, Carnesecchi, Reca, Tumminello, Mancini, Kulusevski, Okoli, Colpani, Delprato, Pašalić, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5

ARBITRO: Piccinini di Forlì

NOTE: ammonito Cigarini (C), Freuler (A), Faragò (C), Toloi (A), Djimsiti (A)

Cagliari-Atalanta, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Seconda frazione meno equilibrata rispetto alla prima, l’Atalanta prende man mano terreno e colleziona occasioni da rete sino al gol di Zapata, trovato all’88’. Allo scadere, su assist dello stesso colombiano, Pasalic ha raddoppiato e confezionato il passaggio ai quarti di finale di Coppa.

90’+3′ – Finisce qui Cagliari-Atalanta: alla Sardegna Arena passa l’Atalanta, che sfiderà la Juventus ai quarti di finale

90’+3′  –GOL ATALANTA: Pasalic chiude il match con un piatto nel cuore dell’area dopo una sponda di Zapata

90’+1′ – Primo cambio Atalanta: entra Pasalic per Gomez

90′ – Ci saranno 3′ di recupero. Ultimi tentativi per il Cagliari di ritrovare il pareggio

88′ – GOL DELL’ATALANTA: Zapata trova il gol con un colpo di testa sotto porta dopo un tiro sporco di Castagne

87′ – Cagliari pericoloso: Joao Pedro scatta sul filo del fuorigioco ed in area ubriaca il suo marcatore, ma il suo cross è troppo potente per essere sfruttato

83′ – Ancora pericolosa la squadra ospite: scambio al limite dell’area tra Zapata ed Ilicic, il tiro del 72 finisce fuori

79′ – Ammonito anche Djimsiti per un fallo su Joao Pedro

78′ – OCCASIONE ATALANTA! Incrocio dei pali di Ilicic, si salva ancora la squadra di Maran

76′ – Doppio cambio nel Cagliari: dentro Bradaric per Cigarini e Birsa per Ionita. Esordio nel Cagliari per lo sloveno

75′  -Si scaldano gli animi, ammonito Toloi

74′ – MIRACOLO DI CRAGNO: il portiere rossoblù salva su un tiro ravvicinato di Zapata, poi Freuler manda alto a porta sguarnita

73′ – Bella apertura di Joao Pedro, che sulla sinistra trova Padoin: il friulano ha spazio per calciare ma Gollini blocca

70′ – Una brutta palla persa da Ceppitelli innesca la ripartenza dell’Atalanta, ma lo stesso difensore riesce in qualche modo a rallentarla. La palla arriva ad Ilicic, che calcia angolato dalla distanza, Cragno vola

66′ – Primo cambio del match: nel Cagliari entra Farias per un acciaccato Pavoletti

66′ – Batte Cigarini, la palla attraversa l’area e si perde in fallo laterale

65′ – Corner Cagliari. Cross di Cigarini, la difesa ospite mette nuovamente in angolo

64′ – Ritmi più blandi nella ripresa: il Cagliari fatica a proporsi in avanti, l’Atalanta ha preso campo e si è resa pericolosa in due occasioni

61′ – Ancora Atalanta pericolosa: Gomez pesca Zapata in verticale, Cragno esce con i tempi giusti ed in due tempi risolve

60′ – OCCASIONE ATALANTA! Zapata scappa in profondità, Srna non riesce ad arginarlo ma Cragno sì: il portiere rossoblù respinge il destro a tu per tu dell’attaccante orobico

58′ – Punizione dai 25 metri per l’Atalanta, sul pallone Gomez ed Ilicic: scambio tra i due e cross per Zapata. Il colpo di testa del colombiano finisce alto

57′ – Giallo per Faragò, è il terzo ammonito del match

54′ – Srna pesca Pavoletti sul filo del fuorigioco, il tiro dell’attaccante finisce a lato

52′ – Ilicic rientra sul destro e calcia sul secondo palo, palla a lato dopo una deviazione. Sul corner seguente l’Atalanta non crea pericoli

46′ – Inizia la ripresa: subito corner per il Cagliari, il cross di Cigarini è allontanato

SINTESI PRIMO TEMPO – Match piacevole alla Sardegna Arena. Dopo un ottimo avvio dell’Atalanta il Cagliari ha preso coraggio e campo andando vicino al gol. In realtà ha trovato la rete con Pavoletti, ma è stata annullata per offside. Nei minuti successivi la gara è vissuta di folate da enrambe le parti: da segnalare qualche mischia pericolosa in area, il tiro di Ilicic a lato di un soffio e la conclusione dalla distanza nel finale di Padoin.

45’+2′ – Il primo tempo si chiude con un tiro di prima intenzione di Srna dalla distanza, palla alta

45’+2′ – Freuler duro su Joao Pedro, ammonito

45’+1′ – Nel capovolgimento di fronte Atalanta pericolosa con Zapata, Cragno esce

45’+1′ – Tiro di Padoin, Gollini salva. Poi ci riprova lo stesso friulano, il suo cross supera Gollini ma la difesa risolve

45′ – Ci saranno due minuti di recupero

40′ – Altra ottima chiusura di Ceppitelli su Zapata, finora ottima la gara del centrale perugino

39′ – Toloi vince un contrasto e va al destro di contro balzo all’ingresso dell’area: palla alta

38′ – Ancora un duetto Gomez-Ilicic, il tiro del 72 è deviato e finisce tra le braccia di Cragno

35′ – L’Atalanta sfonda ancora facilmente sulla destra: Gomez pesca Castagne in area sul lato opposto, il suo cross però si perde sul fondo

32′ – Gara che vive finora di folate. Il Cagliari contiene bene le offensive dell’Atalanta e tenta di spingere con improvvise verticalizzazioni

30′ – Il Cagliari chiede un rigore per tocco di mano in area, ma Piccinini aveva fermato il gioco per offside

29′ – Cross di Gomez, palla sulla parte alta della traversa

27′ – Punizione dalla destra per i rossoblù di Maran, ancora Cigarini al cross: sullo sviluppo dell’azione Joao Pedro guadagna un corner: colpo di testa di Ionita deviato ancora in angolo. Ma dal cross successivo non scaturisce nulla di rilevante

25′ – Punizione dalla sinistra per il Cagliari, Cross verso l’area di Cigarini: la difesa sbroglia ma i sardi restano in avanti

23′ – Cross di Gomez, deviazione pericolosissima: Cragno è battuto ma Srna alza in angolo

22′ – Ancora una buona manovra offensiva dell’Atalanta, che predilige la fascia destra. Barella chiude il cross di Toloi in angolo

21′ – Primo giallo del match: fallo tattico di Cigarini, ammonito da Piccinini

20′ – OCCASIONE ATALANTA. Hateboer serve Ilicic, il 72 entra in area e va al diagonale sul secondo palo: palla a lato si un soffio

19′ – Gomez va vie centralmente, il suo tiro rasoterra è murato da Ceppitelli

14′ – Rimessa laterale lunga di Srna, che in area trova Pavoletti: aggancie e girata dell’attaccante, ma è murato dalla difesa nerazzurra

13′ – Si rivede l’Atalanta in avanti: corner di Gomez, Castagne raccoglie un rinvio corto dei sardi e calcia. Altro corner: Cragno risolve in presa alta

11′ – Dopo un avvio di difficoltà, il Cagliari sembra aver preso fiducia dagli ultimi episodi

10′ – GOL ANNULLATO AL CAGLIARI: su un lancio di Cigarini Joao Pedro e Pavoletti si lancinao verso la porta. Il livornese insacca ma Paccinini invalida per offside

8′ – Barella gioca da interno sinistro, Ionita si è spostato dietro le punte. Intanto il Cagliari soffre il palleggio atalantino

7′ – L’Atalanta spinge sulla destra, Padoin è in ritardo su Hateboer ma Romagna è provvidenziale in scivolata

5′ – Cigarini dalla bandierina, sul colpo mdi testa di Ceppitelli Joao Pedro non riesce ad impensierire Gollini

4′ – Ancora Cagliari, filtrante di testa di Barella, la difesa orobica mette in corner prima che arrivi Pavoletti

3′ – Primo affondo del Cagliari. Faragò spinge sulla destra ma il suo cross basso è allontanato dalla difesa

2′ – Ancora Atalanta pericolosa: Gomez salta Cigarini con un tunnel e serve in area Ilicic, sponda per Freuler che calcia alto dalla distanza

1′ – Atalanta subito al tiro: lo scocca Gomez dalla distanza su invito di Hateboer, palla tra le braccia di Cragno

1′ – Primo pallone all’Atalanta, in divisa bianca. Cagliari in rossoblù

17:27 – Squadre in campo per i saluti, tra poco Piccinini darà inizio alla sfida tra Cagliari ed Atalanta

16:50 – Le formazioni ufficiali: tra Romagna e Pisacane la spunta il primo, che affianca Ceppitelli al centro della difesa. A centrocampo Cigarini preferito a Bradaric. In avanti Joao Pedro e Pavoletti saranno supportati da Barella, Birsa parte dalla panchina. Dall’altra parte del campo l’Atalanta attaccherò con Ilicic e Zapata, Gomez sarà il trequartista.

16:35 – Tutto pronto negli spogliatoi della Sardegna Arena. Tra poco meno di un’ora sarà Cagliari-Atalanta: a breve verranno comunicate le formazioni ufficiali.

Cagliari-Atalanta, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno, Srna, Ceppitelli, Romagna, Padoin; Faragò, CIgarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Aresti, Rafael, Andreolli, Lykogiannis, Pajac, Birsa, Bradaric, Lella, Farias, Verde. Allenatore: Rolando Maran

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Freuler, Pessina, Castagne; Gomez; Iličić, Zapata. A disposizione: Rossi, Carnesecchi, Reca, Tumminello, Mancini, Kulusevski, Okoli, Colpani, Delprato, Pašalić, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Cagliari-Atalanta, probabili formazioni

CAGLIARI – Maran punterà sulla formazione tipo, facendo però i conti con le assenze di KlavanCerri e il solito Castro. La novità dovrebbe essere rappresentata da Valter Birsa. Lo sloveno, appena arrivato, sarà probabilmente gettato subito nella mischia, alle spalle della coppia d’attacco formata da Joao Pedro e Pavoletti. In porta spazio per Cragno, con Rafael rientrato più tardi dal Brasile per motivi personali. In difesa, Srna si prende la fascia destra, mentre a sinistra Padoin è favorito su Lykogiannis, nuovamente a disposizione. Al centro, Ceppitelli è sicuro di una maglia (salterà per squalifica la gara con l’Empoli di campionato di domenica prossima). Accanto a lui si giocano il posto Pisacane Romagna, con il primo in vantaggio sull’under 21. A centrocampo, Barella – nonostante le voci di mercato – pensa solo a questa partita e Maran non ne farà sicuramente a meno. Completano il reparto Bradaric Ionita.

ATALANTA – Sono diversi gli assenti in casa nerazzurra: oltre allo squalificato Andrea Masiello, sono rimasti a casa anche Etrit Berisha, Robin Gosens e Marten de Roon, mentre Ali Adnan è impegnato in Coppa D’Asia. Tra i pali ci sarà dunque Gollini. In difesa invece si punta sul trio composto da ToloiPalomino e la rivelazione Mancini. Nessun dubbio sulle fasce, con Hateboer a destra e Castagne a sinistra, mentre in mediana confermato Pasalic accanto a Freuler. In attacco il Papu Gomez agirà sulla trequarti, con licenza di svariare, a supporto di Ilicic e Duvan Zapata.


CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti.
Allenatore: Maran.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, Pasalic, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata.
Allenatore: Gasperini.

Cagliari-Atalanta, la vigilia di Maran e Gasperini

Il Cagliari è pronto a iniziare il 2019. Nel corso della conferenza stampa della vigilia Rolando Maran (qui le sue parole) ha fatto il punto sui suoi e spiegato che le motivazioni non mancano: «Metterò in campo una squadra competitiva, in grado di conquistarsi il passaggio del turno. L’Atalanta è ormai abituata a giocare ad alti livelli, per noi è una sfida affascinante perché la caratura degli avversari è alta. La sconfitta di Udine ci ha lasciato tanto amaro in bocca. Sono stato contento di vedere come poi siamo tornati ad allenarci, forse la sconfitta ci ha dato una scossa benefica a posteriori. Birsa ha avuto una settimana un po’ particolare ma si è sempre allenato, è in grado di giocare. Ha fatto il trequartista con me per tre anni, è già pronto perché sa cosa chiedo a quel ruolo. Sa interpretare la trequarti a modo suo, gli piace mandare gli altri in profondità e andare a cercare palla come se fosse una sorta di regista».

Anche Gasperini è intenzionato a schierare il miglior undici per la trasferta sarda: «La Coppa Italia arriva dopo la sosta e può essere anche un match di preparazione per il campionato, l’obiettivo è passare il turno. Le scelte? C’è il tempo per giocare con la squadra migliore. Quando ti fermi una o due settimane lo senti, ma vale per chiunque, Cagliari compreso. Loro sono un’ottima squadra che in campionato ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. Domani sarà una gara secca, in trasferta. Andiamo là con fiducia, anche perché c’è la possibilità di confrontarsi con la Juventus. Ora questo torneo vive una fase incerta, ma successivamente diventerà molto bello».

Cagliari-Atalanta, i precedenti del match

Sono dieci i precedenti in Coppa Italia tra Cagliari e Atalanta. I bergamaschi sono una delle squadre più affrontate in questa competizione dai rossoblù. Solamente con il Torino i sardi hanno giocato più partite in coppa: ben 12. Il bilancio sorride ai nerazzurri, che hanno vinto ben 7 volte contro le 3 del Cagliari. In parità invece i passaggi del turno, due a testa, così come le sfide casa-trasferta (5 e 5).

ANNI ’60 – Le tre vittorie cagliaritane sono tutte arrivate in Sardegna. La prima partita si giocò nel 1965, proprio in un ottavo di finale. Le doppiette di Cappellaro e Rizzo e il gol di Mazzucchi regalarono alla squadra di Arturo Silvestri un netto successo per 5-0. Il cammino rossoblù nella Coppa Italia di quella stagione si sarebbe però fermato ai quarti, con la sconfitta per 6-3 nei tempi supplementari contro l’Inter. Nella stagione seguente, fu l’Atalanta ad eliminare al 2° turno il Cagliari.

GIRONI – Negli anni ’70 Cagliari e Atalanta si incrociarono 3 volte nella fase a gironi (due nel 72/73, una nel 73/74), quattro se si considera anche la Coppa Italia del 1984/85. I bergamaschi le vinsero tutte di misura.

ANNI ’90 – L’ultimo precedente è vecchio di 24 anni, quando le due squadre si affrontarono per due stagioni consecutive. Nel 1994, al secondo turno, il Cagliari di Tabarez vinse 1-0 al Sant’Elia grazie al gol di Herrera. La sconfitta nel ritorno per 2-1 consegnò la qualificazione ai rossoblù. La storia non si ripeté nei quarti di finale del 1995, quando l’Atalanta ribaltò con un 4-2 la sconfitta per 1-0 rimediata al Sant’Elia (rete di O’Neill). A Bergamo non bastarono alla squadra allenata da Trapattoni i gol di Bressan e Dario Silva.

Cagliari-Atalanta, l’arbitro del match

Sarà il signor Marco Piccinini della sezione arbitrale di Forlì a dirigere Cagliari-Atalanta. Il fischietto romagnolo sarà coadiuvato dagli assistenti Stefano Del Giovane e Oreste Muto, il quarto uomo sarà Livio Marinelli, gli addetti al VAR designati sono Doveri e Marrazzo.

I PRECEDENTI – Classe ’83, Piccinini ha esordito in Serie A nel settembre 2017 dirigendo Atalanta-Crotone, terminata 5-1 per gli orobici. Ad oggi ha collezionato 3 direzioni in massima serie e 40 in Serie B. Complessivamente 4 le gare di Coppa Italiadirette finora in carriera, senza mai incrociare Cagliari ed Atalanta. Appena un precedente con i rossoblù per il direttore di gara romagnolo: si tratta del match di campionato vinto dalla squadra di Maran lo scorso 28 ottobre contro il Chievo (2-1, reti isolane di Pavoletti e Castro). Due i precedenti incroci tra Piccinini e l’Atalanta, entrambi in Serie A: il primo, già citato, risale al 2017/18 (5-1 degli orobici al Crotone), il secondo risale al passato 8 agosto, quando l’Atalanta superò tra le mura amiche il Frosinone per 4-0.

Cagliari-Atalanta, diretta tv e streaming: dove vederla

Cagliari-Atalanta verrà trasmessa in diretta tv su Rai Due. Il match sarà inoltre visibile in streaming su RaiPlay.