Bradaric e la pesante eredità della 6 di Lopez

bradaric cagliari
© foto CagliariNews24.com

Dopo 8 anni, la maglia numero 6 del Cagliari torna ad avere un padrone: la indosserà Filip Bradaric

Oltre alla numero 11 di Gigi Riva, ufficialmente ritirata, negli ultimi anni sono state “congelate” anche altre maglie del Cagliari: la 5 di Conti, la 7 di Cossu, la 14 di Pisano e la 31 di Agostini. Fino a pochi giorni fa nella lista c’era anche la 6 di Diego Lopez. Dopo otto anni, però, quel numero sarà indossato da un altro giocatore: Filip Bradaric, l’ultimo rinforzo rossoblù. Il regista croato ha chiesto e ottenuto la maglia che fu dell’ex capitano ed ex allenatore uruguaiano, storica bandiera del Cagliari con 344 presenze complessive in 12 anni. È stato l’ultimo ad indossare la 6 nel 2010, quando si ritirò dal calcio giocato.

EREDITÀ PESANTE Bradaric è consapevole della scelta fatta: «Portare questo numero non sarà facile, stiamo parlando di Diego Lopez, una leggenda che ha giocato a lungo per questo club», la sua dichiarazione in conferenza stampa. Tuttavia il croato vice campione del mondo sembra aver mostrato lo spirito giusto per onorare un numero importante della storia del club. Nel corso della sua presentazione, il centrocampista ha anche svelato il retroscena sulla richiesta della 6. La squadra era ancora in Turchia e ufficialmente nessuno aveva ancora confermato o cambiato (come nel caso di Faragò) il numero di maglia. Solo lunedì, infatti, il Cagliari ha reso nota la numerazione per la stagione 2018/19. I compagni e soprattutto capitan Dessena hanno dato il via libera a Bradaric. Il croato, che in carriera ha sempre indossato la 8 (di Cigarini), la 18 (di Barella) e la 28 (di Cragno), sarà il primo ad utilizzare la maglia numero 6 dopo il ritiro di Diego Lopez.

Novi izazov,novo dokazivanje💪✌️ #grazie @cagliaricalcio #forzaCasteddu 🔴🔵

Un post condiviso da Filip Bradaric (@filip_bradaric28) in data:

Articolo precedente
Cagliari-Palermo, i precedenti in Coppa Italia
Prossimo articolo
primaveraPrimavera, il Cagliari perde 2-0 a Lanusei