Bologna-Cagliari, il peggiore in campo

Walukiewicz cagliari
© foto 27-07-2019 Calcio, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Leeds. Foto Gianluca Zuddas. Nella foto: Walukiewicz

Allo stadio Renato Dall’Ara è finita 3-2 per i padroni di casa. Per la squadra di Di Francesco a steccare è stato Walukiewicz

Il Cagliari è tornato dalla trasferta di Bologna senza punti in classifica, nonostante una bella prova in campo che ha visto i sardi sciupare per due volte il momentaneo vantaggio siglato da Joao Pedro prima e Simeone poi. Al Dall’Ara i padroni di casa sono riusciti a recuperare lo svantaggio e imporsi con un 3-2 finale che ha regalato una gara ricca di spettacolo su entrambi i fronti. Se la fase offensiva negli schemi tattici di Eusebio Di Francesco sembra essere ormai ben assorbita, lo testimoniano il numero di goal fatti nelle ultime giornate, lo stesso non si può dire per la fase difensiva. Il Cagliari continua a subire, e tanto, in Europa è la squadra che subisce più tiri in porta e come conseguenza ci sono il gran numero di reti incassate, nonostante le eccellenti prestazioni di Alessio Cragno. Anche contro il Bologna sono state messe a nudo tutte le difficoltà nella gestione del vantaggio e della protezione della porta, se ZappaLykogiannis paiono in crescita, non si può dire altrettanto per Godin Walukiewicz.

I CENTRALI DIFENSIVI – El faraone da diverse settimane si allena e gioca con i suoi nuovi compagni rossoblù, ma le prestazioni in campo non ricordano ancora neanche lontanamente il grandissimo campione visto nell’Atletico Madrid, muro difensivo e trascinatore dei Colchoneros. Anche il compagno di reparto, il classe 2000, Sebastian Walukiewicz, parso in enorme crescita in questo avvio di stagione, ha subito contro il Bologna una forte battuta d’arresto. Il polacco che in questo inizio di campionato ha sfornato ottime prestazioni, che gli sono valse la chiamata in nazionale maggiore, è stato il peggiore in campo tra i rossoblù isolani. Walu è sembrato molto distratto e lento sulle letture di gioco e nelle chiusure; suo l’errore sul primo goal di Barrow, lasciatosi saltare troppo facilmente concedendo ampio spazio al gambiano per concludere a rete. Anche sul goal di Roberto Soriano l’intera difesa, lui compreso, si è fatta trovare aperta concedendo al falsineo una prateria da puntare fino a giungere al limite dell’area per trafiggere Cragno. Partita opaca per i due centrali difensivi, con Walukiewicz da 4.5 in pagella.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!