Bologna-Cagliari 2-0, pagelle e tabellino

bologna-cagliari
© foto CagliariNews24.com

Bologna-Cagliari, 27ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Sesta sconfitta consecutiva in trasferta per il Cagliari. Al Dall’Ara, la squadra di Maran perde lo scontro salvezza contro il Bologna. Gli emiliani si sono imposti per 2-0 grazie al rigore trasformato da Pulgar al 34′ del primo tempo, concesso per un fallo di mano di Bradaric, e al raddoppio di Soriano al 77′. Sardi pericolosi solo con Joao Pedro, che ha colpito una traversa, mentre nella ripresa è stato un miracolo di Skorupski a dirgli di no. La classifica si accorcia. Sono 6 ora i punti a separare il Cagliari dal terzultimo posto.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA

Bologna-Cagliari 2-0: pagelle e tabellino

RETE: 34′ rig. Pulgar (B), 77′ Soriano (B).

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 6.5; Mbaye 6, Danilo 6.5, Lyanco 6.5, Dijks 6.5; Dzemaili 6.5, Pulgar 6; Palacio 6.5 (dall’85’ Falcinelli s.v.), Soriano 7, Sansone 6.5 (dall’83’ Svanberg s.v.); Santander s.v. (dal 22′ Orsolini 7).
A disposizione: Da Costa, Calabresi, Helander, Mattiello, Nagy, Poli, Donsah, Krejci, Destro.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6.5.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7.5; Srna 5.5, Ceppitelli 6, Pisacane 5, Pellegrini 6; Padoin 6 (46′ Despodov 5), Bradaric 5 (70′ Thereau s.v.), Ionita 5.5; Barella 6; Joao Pedro 5.5 (83′ Birsa s.v.), Pavoletti 5.
A disposizione: Rafael, Aresti, Lykogiannis, Romagna, Cacciatore, Oliva, Leverbe, Marongiu, Deiola.
Allenatore: Rolando Maran 5.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

NOTE: Ammoniti Bradaric, Barella, Dzemaili, Srna. Recupero 2′ pt-4′ st. Spettatori circa 20.000.

Bologna-Cagliari, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nonostante i cambi offensivi di Maran, non arriva il pareggio sardo. Il più pericoloso è sempre Joao Pedro, ma dopo la traversa del primo tempo trova la mano di Skorupski a dirgli di no. Il Bologna è pericoloso in contropiede e al 77′ raddoppia con Soriano, che riceve palla dalla sinistra da Sansone e batte Cragno da pochi passi.

90+4′ FINE PARTITA! Irrati fischia la fine venti secondi prima della fine del recupero, il Bologna batte il Cagliari 2-0 al Dall’Ara.

90+2′ Il Cagliari prova l’ultimo assalto senza crederci troppo.

90′ Punizione dalla destra di Srna, Ceppitelli di testa non riesce a dargli forza. Controlla facile Skorupski.

90′ Concessi quattro minuti di recupero.

85′ 🔄Ultimo cambio per i padroni di casa: Falcinelli prende il posto di Palacio.

83′ 🔄 Serie di cambi: nel Cagliari dentro Birsa per Joao Pedro. Nel Bologna fuori Sansone dentro Svanberg.

81′ Imbucata di Dzemaili per Palacio, che da posizione ravvicinata non supera però Cragno.

77′ RADDOPPIO BOLOGNA! Sansone sulla sinistra mette mette il pallone dentro per Soraino, che anticipa Pisacane e con il sinistro da posizione ravvicinata batte Cragno. Bologna avanti 2-0.

71′ Ora il Cagliari schierato con il 4-2-3-1: Despodov, Thereau e Joao Pedro dietro Pavoletti.

70′ 🔄 Ecco il cambio, il secondo di Maran: fuori Bradaric dentro Thereau.

70′    Fallo di Pellegrini su Orsolini per bloccare una potenziale ripartenza. Ammonito il terzino rossoblù.

69′ Pronto ad entrare Thereau. Prenderà il posto di Bradaric.

68′ Sinistro dalla distanza impreciso di Orsolini.

67′ Spinge ancora il Bologna, Sansone si libera per tirare col destro in area, ma il tiro rasoterra sul primo palo è bloccato da Cragno.

65′ OCCASIONE BOLOGNA: Palacio per Dzemaili, che serve sulla destra Orsolini liberissimo in area, ma Cragno è reattivo e dice no.

64′ Ceppitelli si fa rubare palla da Sansone, Cragno lo chiude in uscita. Altro angolo per il Bologna.

63′ OCCASIONE CAGLIARI! Cross dalla destra di Srna, Joao Pedro salta ancora più in alto di tutto, ma questa volta è Skorupski a dirgli di no con un miracolo. Poi fallo di Pavoletti su Lyanco e punizione per il Bologna.

62′ Bradaric cerca Pavoletti, il centravanti controlla ma non trova spazio per tirare. Calcio d’angolo per i rossoblù sardi.

60′ Destro di Dzemaili dalla distanza, conclusione ancora alta.

57′    Scivolata di Srna su Dzemaili. Cartellino giallo anche per il terzino croato.

56′ Sugli sviluppi di un corner, Danilo colpisce di testa. Palla alta.

54′ Orsolini serve Dzemaili, che entra in area e di sinistro calcia fuori.

50′    Fallo di Bradaric a centrocampo su Orsolini da cui scaturisce un parapiglia. Ammonito il croato e successivamente anche Barella e Dzemaili per proteste.

49′ Schema su punizione del Bologna che libra Palacio. Conclusione dell’argentino deviata da Joao Pedro che per poco non supera Cragno. Angolo per gli emiliani.

46′ Riprende il gioco al Dall’Ara: primo pallone del Bologna, ma il Cagliari conquista subito palla.

46′ 🔄 Il Cagliari cambia subito: dentro Despodov al posto di Padoin. Joao Pedro scala sulla trequarti e Barella torna a fare la mezzala.

Squadre in campo per l’inizio del secondo tempo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Più Bologna che Cagliari nei primi 45′ del Dall’Ara. La squadra di Mihajlovic ha messo sotto i sardi e alla fine è riuscita a sbloccare il risultato al 34′ grazie al calcio di rigore concesso per un tocco di gomito di Bradaric in area e trasformato con grande freddezza da Pulgar. Dopo la rete subita, è arrivata la reazione della formazione di Maran. Il colpo di testa di Joao Pedro però ha trovato solo la traversa.

45’+2′ FINE PRIMO TEMPO. Al Dall’Ara decide fin qui il rigore di Pulgar.

45+1′ Pavoletti libera Pellegrini sulla sinistra, ma il cross è da dimenticare. Palla alta e fuori.

45′ Concessi due minuti di recupero.

42′ Bello spunto di Pellegrini sulla sinistra, che mette il pallone a mezza altezza nell’area piccola. Skorupski in uscita bassa anticipa Joao Pedro.

40′ Il gol subito sembra aver svegliato la squadra di Maran.

39′ TRAVERSA CAGLIARI! Cross di Barella dalla destra, Joao Pedro salta più in alto di tutti, colpisce di testa ma centra il legno.

34′ ⚽ GOL BOLOGNA: Pulgar dagli undici metri spiazza Cragno e porta in vantaggio gli emiliani. 1-0 al Dall’Ara.

32′ RIGORE PER IL BOLOGNA: Cross di Orsolini che colpisce il gomito di Bradaric. Nessun dubbio per Irrati che indica subito il dischetto.

30′ Palacio supera Ceppitelli in area e mette il pallone in mezzo, Pisacane salva da pochi passi. Angolo per i padroni di casa.

28′ Conclusione centrale dalla distanza di Barella, Skorupski respinge e controlla il successivo colpo di testa dello stesso Barella.

22′ Ora è Palacio a fare la prima punta nel Bologna.

22′ 🔄 Cambio nel Bologna: Santander non ce la fa, dentro Orsolini.

21′ Azione insistita del Cagliari, che non trova però lo spazio per calciare. Alla fine è Ceppitelli che prova la conclusione da fuori. Il tiro deviato arriva facile tra le mani di Skorupski.

19′ Si torna a giocare. Santander nuovamente in campo.

18′ Gioco fermo: Santander a terra dolorante alla spalla dopo il contrasto con Cragno.

16′ Uscita di Cragno ben lontana dai pali per contrastare Santander. Non controlla però il pallone con le mani e Sansone che mette la palla in mezzo. Pisacane allontana ogni pericolo, poi nessun problema per il portiere sulla successiva conclusione da fuori di Dzemaili.

14′ Ancora Palacio al volo, ma l’argentino non trova lo specchio. Sfera al lato.

12′ Su invito di Barella, Joao Pedro calcia al volo al limite dell’area. Palla alta.

10′ Retropassaggio rischiosissimo di Pisacane, con Palacio pronto ad approfittarne, Cragno esce e con i piedi rinvia anticipando tutti.

8′ Attacca con insistenza il Bologna. Cross dalla sinistra di Sansone che trova dalla parte opposta Palacio. La conclusione al volo dell’argentino da posizione defilata è parata di Cragno.

6′ OCCASIONE BOLOGNA: Cross dalla sinistra di Dijks, Santander attacca il primo palo, ma trova un Cragno reattivo a respingere sulla conclusione ravvicinata.

5′ Cross di Mbaye dalla destra, uscita alta sicura di Cragno.

3′ Parte forte il Cagliari, che fa la partita in questi primi minuti. Pellegrini conquista il primo angolo.

1′ Inizia il match a Bologna: primo pallone giocato dal Cagliari.

Squadre in campo: tutto pronto al Dall’Ara per Bologna-Cagliari.

FORMAZIONI UFFICIALI – I due allenatori hanno rispettato le indicazioni della viglia: il Cagliari si schiera con il consueto 4-3-1-2, con Bradaric e Padoin che sostituiscono i due squalificati Cigarini e Faragò. Per il resto, è la stessa formazione che ha battuto l’Inter venerdì scorso. L’unica variazione per il Bologna, invece, è la presenza di Dzemaili a centrocampo. In attacco si punta tutto sul tridente composto da Sansone, Santander e Palacio.


Bologna-Cagliari, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili, Pulgar, Soriano; Sansone, Santander, Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Bradaric, Padoin; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran.


Bologna-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

Bologna-Cagliari vale una grossa fetta di salvezza. Sia per i rossoblù padroni di casa, terzultimi e che devono provare a riaprire in tutti i modi il discorso in classifica, sia per i rossoblù sardi, che domani alle 12.30 al Dall’Ara si giocano un bel match point.

QUI CAGLIARI – Maran arriva a questa importante sfida senza gli squalificati FaragòCigarini, ma dopo il successo sull’Inter il morale è alto e anche gli infortunati stanno piano piano rientrando. Il centrocampo è però da cambiare. In regia ci sarà sicuramente Filip Bradaric. Il croato sarà supportato da Ionita e uno tra Padoin e Deiola, che si contendono l’ultimo slot da mezzala disponibile. Non si tocca la difesa, con la stessa linea a quattro composta da Srna, Ceppitelli, Pisacane e Pellegrini davanti a Cragno. Anche davanti tutto invariato: Barella trequartista alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti. In panchina scaldano i motori Birsa, Thereau e Despodov.

QUI BOLOGNA – In settimana Sinisa Mihajlovic ha pensato al cambio modulo per affrontare questa delicata partita. Il tecnico dovrebbe puntare sul 4-3-3, anche se molto dipenderà dalla posizione di Soriano, che da mezzala può spostarsi sulla trequarti passando così ad un 4-2-3-1, con Pulgar e Poli che si affiancherebbero in mediana. Si è ipotizzato anche un 4-3-1-2, con Dzemaili mezzala e Soriano trequartista. In questa eventualità è stata esclusa a priori la coppia formata da DestroSantander (almeno, non si vedranno dall’inizio). L’italiano è appena tornato dall’infortunio, ha solo mezz’ora nelle gambe e partirà dalla panchina. A supportare El Ropero ci saranno Palacio e Sansone. In difesa, davanti a SkorupskiLyanco è stato eletto leader del reparto e farà coppia con Danilo. Sulle fasce, Mbaye agirà sulla destra, Dijks sulla sinistra.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar, Soriano; Palacio, Santander, Sansone. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Bradaric, Padoin; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Rolando Maran.


Bologna-Cagliari, la vigilia di Mihajlovic e Maran

Alla vigilia del match Sinisa Mihajlovic ha chiesto un colpo di reni ai suoi: «I ragazzi stanno meglio fisicamente, soprattutto quelli che hanno giocato la settimana scorsa. Questa settimana si sono allenati tutti bene, dobbiamo migliorare sull’aspetto mentale per poter camminare bene su due gambe, stiamo lavorando proprio su questo. Bisogna cercare di avere la capacità di resistere agli urti delle sconfitte, vale nel calcio come nella vita. Non bisogna mollare mai, stiamo maturando da questo punto di vista. Tutti stanno dando qualcosina in più, già da domani voglio vedere risposte da questo punto di vista. Il Cagliari è un’ottima squadra, vengono da una vittoria contro l’Inter e hanno giocatori molto forti, ma abbiamo preparato bene la gara e sappiamo di poterli battere. Dipende molto da noi e dal nostro atteggiamento, dobbiamo fargli capire che in campo c’è solo una squadra che deve vincere».

Dall’altra parte un Maran che, vista la ritrovata serenità, può guardare con ottimismo alla sfida del Dall’Ara: «La partita è importante ma non dà esiti finali sulla stagione. Scontro diretto importante, non decisivo. Il Bologna viene da buone prestazioni accompagnate da pochi punti, questo deve farci alzare l’attenzione. Rispetto a una settimana fa spero di vedere la stessa mentalità. Dobbiamo togliere il freno a mano e andare forte, siamo consci di quello che dobbiamo mettere in campo. Siamo gli artefici della nostra partita, dobbiamo metterci l’atteggiamento giusto. Abbiamo riguardato tanti momenti della gara con l’Inter, le azioni nascono dalla capacità di pulire il pallone e trasformare la difesa in attacco. Sono le cose che dobbiamo portarci dietro. Da troppo tempo non portiamo a casa un bel bottino dalla trasferta, è tempo di cambiare».


Bologna-Cagliari, i precedenti del match

Quello in programma oggi alle 12:30 sarà il trentaduesimo incrocio di campionato della storia tra le due compagini: la prima volta risale alla stagione 1964/65 quando i sardi, alla prima partecipazione alla Serie A, si affermarono per 3-1 grazie ai gol di Rizzo e Nenè (doppietta). L’ultima vittoria isolana nel 2009/10: lo 0-1 del Dall’Ara porta la firma di Alessandro Matri. I rossoblù da allora in casa del Bologna hanno raccolto appena due pareggi e tre sconfitte. Particolarmente scottante quella del 2012/13, quando un Cagliari inerme andò facilmente al tappeto sommerso dai gol di TaiderDiamanti e Pasquato. L’ultimo precedente risale alla passata stagione. Avanti con Joao Pedro, il Cagliari di Lopez non andò oltre il pari a causa del gol di Destro.

• Partite giocate: 31
• Vittorie: 8
• Pareggi: 8
• Sconfitte: 15

• Gol segnati: 27
• Gol subiti: 40

• Il primo incrocio: 30 maggio 1965 (Serie A), Bologna-Cagliari 1-3 (Nenè, Haller, Rizzo, Nenè).
• L’ultima vittoria: 1 ottobre 2010 (Serie A), Bologna-Cagliari 0-1 (Matri).
• L’ultimo incrocio: 3 marzo 2017 (Serie A), Bologna-Cagliari 1-1 (Joao Pedro, Destro).


Bologna-Cagliari, l’arbitro del match

Il match del Dall’Ara sarà diretto da Massimiliano Irrati della sezione arbitrale di Pistoia. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Alfonso Marrazzo di Frosinone e Dario Cecconi di Empoli. Quarto uomo del match sarà Eugenio Abbattista di Molfetta, mentre Addetti al VAR e AVAR saranno rispettivamente Paolo Valeri di Roma 2 e Filippo Meli di Parma.

I PRECEDENTI – Massimiliano Irrati ha incrociato il Cagliari già sette volte e l’ultimo incontro è avvenuto lo scorso gennaio. Bilancio leggermente positivo: quattro vittorie e tre sconfitte. Successi contro Atalanta (2-1 nel 2013/14), Parma (4-0 nel 2014/15), Palermo (2-1, stagione 2016/17) e Benevento (2-1 nel 2017/18); le sconfitte sono arrivate contro Lazio, Torino e Sassuolo.


Bologna-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Bologna-Cagliari rientra tra i tre match di giornata che verranno trasmessi in diretta da DAZN: clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN. Oltre che su pc, Bologna-Cagliari sarà visibile su tutti i dispositivi supportati da DAZN. Basterà scaricare l’app sui dispositivi mobili Amazon Fire Tablet, i telefoni e i tablet Android, gli iPhone e gli iPad. Per quanto riguarda i televisori, DAZN è disponibile su Android Tv, Apple Tv, LG Web Os Tv, Panasonic Smart Tv, Samsung Tizen Tv e Sony’s Android Tv.