I biglietti per Cagliari-Genoa: iniziativa per gli abbonati in Nord

ricorso curva nord
© foto www.cagliarinews24.com

Sono disponibili i biglietti per Cagliari-Genoa, in programma domenica 15 gennaio alle 12.30 allo stadio Sant’Elia. Per l’occasione la società ha deciso di applicare alcuni sconti agli abbonati in Curva Nord, che non potranno andare a vedere la partita

CAGLIARI-GENOA – Attraverso un comunicato sul sito ufficiale del Cagliari Calcio, la società ha reso nota la disponibilità di biglietti per la prossima gara casalinga dei rossoblù di Rastelli contro il Genoa. Il match, in programma domenica 15 gennaio alle 12.30 al Sant’Elia per la prima giornata del girone di ritorno di Serie A, sarà giocato con la Curva Nord chiusa a causa del petardo lanciato in campo nell’ultimo match contro il Sassuolo. Per questo motivo gli abbonati e i possessori dei voucher, che non potranno assistere alla partita, avranno sconti su biglietti e merchandising rossoblù.

BIGLIETTI – I tagliandi per Cagliari-Genoa sono in vendita da oggi nei Cagliari 1920 Store del Largo Carlo Felice e piazza L’Unione Sarda, sul sito web del Cagliari Calcio e nelle ricevitorie autorizzate. Gli under 14 potranno acquistare un biglietto a 10€ in qualsiasi settore dello stadio, mentre per gli altri tifosi i prezzi sono i seguenti: 20€ in curva sud, 30€ in distinti laterali, poltroncine e tribuna laterale inferiore (20€ ridotto), 40€ in distinti centrali (25€ ridotto) e 50€ in tribuna centrale (30€ ridotto).

ABBONATI – Come ricordato in precedenza, la Curva Nord sarà chiusa per due turni. Gli abbonati e i possessori dei voucher non potranno andare neanche in un altro settore dello stadio per vedere la partita contro il Genoa. Questi potranno però ricevere uno sconto di 50% per un biglietto di un amico in un altro settore dello stadio e il 10% di sconto su tutto il merchandising del Cagliari.

Articolo precedente
Storari salutaStorari: «Non ho chiesto di andare via»
Prossimo articolo
BorrielloBorriello: «Il Cagliari sta facendo bene, sogno sempre la Nazionale»