Connettiti con noi

2014

Avanti con Zeman!

Pubblicato

su

«Con un altro tecnico l’esonero sarebbe arrivato e basta, ma lui è un allenatore speciale». Così il direttore sportivo Francesco Marroccu ha confermato sulla panchina rossoblù Zdenek Zeman. Mai come in questi giorni è stato messo in discussione il tecnico boemo. Il dicembre nero del Cagliari si è chiuso con l’ennesimo k.o. interno contro la Juventus per 3-1. Appena un punto conquistato nelle ultime quattro partite ed un terzultimo posto che fa paura, in virtù dei risultati dell’ultimo turno di campionato delle dirette concorrenti alla salvezza. Il quartultimo posto dista ora 3 punti.

Nonostante tutto si va avanti con Zeman, perché solo lui può togliere dai guai questa squadra. Giulini continua a tenersi il boemo, da lui fortemente voluto in estate ancor prima di diventare presidente del Cagliari, quando ormai l’attuale allenatore rossoblù sembrava destinato al Bologna. Arrendersi ora sarebbe stato troppo facile. Screditare ora il progetto può essere rischioso per lo stesso Cagliari e prendere un altro allenatore vuol dire investire energie e denaro. Energie e denaro che potrebbero essere investite sul mercato per dare a Zeman ciò che vuole Zeman. Com’è naturale che sia l’allenatore del Cagliari ha difeso il suo gruppo più volte in conferenza stampa, ma è inutile negare che questa squadra ha bisogno di rinforzi: la formazione schierata contro la Juventus ne è la prova. Servono rinforzi, non un nuovo tecnico. Dopo tutto vale davvero la pena cambiare per uno come Zenga, Zola, Delio Rossi o Ballardini?

Zeman paga una classifica preoccupante, la totale assenza di vittorie in casa e l’involuzione tattica dei suoi nelle ultimo mese. Ma vittorie come quelle di San Siro e Empoli non sono un caso, le belle gare giocate con quasi tutte le prime forze del campionato non possono essere un caso. Lì il bel gioco si è visto e con certe prestazioni non si resta a lungo a secco di punti. La pausa natalizia non poteva arrivare in un momento migliore. Zeman avrà due settimane di tempo per raccogliere i cocci e plasmare nuovamente quella macchina quasi perfetta intravista ad inizio campionato. A Palermo ci aspettiamo un altro Cagliari e un altro Zeman. Pronto nuovamente a stupire e dimostrare a tutti perché la sua squadra non lotta per la salvezza. Pronto a far vedere perché lui è davvero speciale.

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.