Andreolli: «A Udine per fare punti, il nostro obiettivo è la salvezza» – VIDEO

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore del Cagliari Marco Andreolli ha parlato dopo l’amichevole contro la Nuorese

Il Cagliari si è imposto a Nuoro per 3-0 contro la Nuorese. Sono andati in gol per i rossoblù Federico Melchiorri, Joao Pedro e Paolo Faragò. Non ha timbrato il tabellino dei marcatori, ma è rimasto in campo per tutto il primo tempo Marco Andreolli. Il difensore rossoblù ha parlato al termine dell’amichevole nella sala stampa dello stadio “Frogheri”.

LE DICHIARAZIONI – «È stata un’accoglienza calda nonostante il freddo fuori – scherza Andreolliè stato un buon test e un buon allenamento. L’abbiamo affrontata col piglio e con la testa giusta, come ci chiede il mister. Anche oggi siamo scesi in campo con la giusta determinazione. Il modulo? Ci stiamo lavorando. I moduli contano fino ad un certo punto, contano gli interpreti, l’attenzione e la determinazione in entrambe le fasi. Penso sia questo quello che sta cambiando. Questa pausa ci dà modo di lavorare di più su alcuni aspetti che magari non siamo riusciti a fare durante l’infrasettimanale. Ci permette di recuperare anche dal punto di vista fisico e continuiamo a fare quello che stiamo facendo. La vittoria contro il Verona è stata importante, dopo una prestazione buona, nonostante lo svantaggio. Dobbiamo continuare così, la vittoria col Verona non basta. Dobbiamo pensare a Udine e provare a fare punti anche fuori casa e crescere sempre di più. Sarà una trasferta difficile in un campo complicato. Se riusciamo a mettere sul campo quei valori che abbiamo fatto vedere nell’ultima partita e che mettiamo quotidianamente durante gli allenamenti, poi anche le qualità nostre vengono avvantaggiate. Dobbiamo provare a fare una gara intensa. L’obiettivo del Cagliari deve essere la salvezza, lavoriamo tanto per quello ed eventuali soddisfazioni in più sarebbero gradite, ma non perdiamo di vista l’obiettivo primario».

Articolo precedente
Nuorese-Cagliari 0-3: in gol Melchiorri, Joao Pedro e Faragò
Prossimo articolo
miangue cagliariMiangue festeggia: il Belgio Under 21 batte Cipro – FOTO