Andreolli: «Conquistato da Giulini. A Roma per fare il massimo»

andreolli
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore Marco Andreolli ha parlato del momento del Cagliari nella trasmissione televisiva “Videolina Sport”

Un inizio di stagione non brillante, seguito da una crescita costante delle prestazioni. Forse, dopo anni di panchina all’Inter, Marco Andreolli aveva bisogno di togliere un po’ di ruggine per trovare la giusta continuità. Il difensore centrale del Cagliari, ospite della trasmissione televisiva “Videolina Sport”, ha parlato del momento della squadra rossoblù, a partire dal 2-2 contro la Sampdoria: «Per come si era messa – si legge sul sito del Cagliari Calcio due gol sotto e con tre sostituzioni forzate entro i primi 40′, è un punto guadagnato. Nel secondo tempo c’è stata una grande reazione da parte di tutto il gruppo, siamo riusciti a rimetterla in piedi e con un pizzico di cattiveria in più avremmo anche potuto conquistare i 3 punti. Comunque è un punto meritato, certi risultati non arrivano mai per caso: abbiamo dato davvero tutto».

ROMA – Ora la testa della squadra è proiettata alla gara di sabato contro la Roma allo stadio Olimpico: «Una partita molto dura. La Roma ha avuto bisogno di un attimo di assestamento per assimilare gli schemi del nuovo allenatore, ma sin qui in casa ha fatto grandi cose. Noi andiamo a Roma concentrati per fare il massimo e giocarci la nostra partita».

INIZIO DI STAGIONE – Marco Andreolli si dice soddisfatto del suo inizio di stagione e della nuova esperienza cagliaritana: «Sono rimasto conquistato sin dal primo approccio col presidente Giulini, che mi ha voluto fortemente qui e che mi ha illustrato il suo progetto, in modo particolare quello del nuovo stadio. Il gruppo è ottimo, formato da ragazzi splendidi».

Articolo precedente
cagliariCagliari-Sampdoria, le reazioni dei rossoblù sui social – FOTO
Prossimo articolo
settore giovanile cagliariCagliari, k.o. l’U17. Doppia vittoria per l’Under 14