Connettiti con noi

Hanno Detto

Virginia Raggi: «Superlega? Limiterebbe i club del centro-sud»

Pubblicato

su

Il sindaco di Roma Virginia Raggi è preoccupata per il destino della Serie A dopo la nascita della nuova Superlega

La nuova Superlega preoccupa Virginia Raggi, sindaco di Roma, soprattutto per le sorti della Serie A. Il commento del sindaco di Roma.
«L’idea di creare una Superleague comporterebbe la realizzazione di una elite calcistica che limiterebbe la partecipazione di club come la Lazio, la Roma e tante altre realtà sportive nel centro e sud Italia. Per questo sono contraria.
È importante salvaguardare i valori dell’inclusione che il calcio da sempre promuove. Inoltre, non trovo corretto che poche società monopolizzino l’intera scena calcistica penalizzando così l’impegno economico che le altre società compiono attraverso investimenti che devono essere tutelati e valorizzati. Vanno garantiti anche gli interessi di chi sta investendo nei nostri territori».
Advertisement