Viareggio Cup, Cagliari-Ujana 1-2: esordio amaro per i rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

E’ appena terminata Cagliari-Ujana, gara valida per la prima giornata del gruppo B della Viareggio Cup. I rossoblù di Canzi sono usciti sconfitti dai congolesi: sotto di due reti, la squadra sarda ha cercato con veemenza di riequilibrare il risultato, trovando nel finale il gol che ha accorciato le distanze e sfiorando il pari con Arras.

 

LA CRONACA – Partita subito vivace allo stadio “Florentia” di Larderello, con i congolesi che hanno sfiorato in più di un’occasione il gol del vantaggio, arrivato al 10’. La rete di Likuta Liezi ha svegliato la squadra di Canzi, che ha alzato il baricentro alla ricerca del gol senza però riuscire a creare concreti pericoli alla retroguardia della squadra di Vito Laudani. Proprio quest’ultimo è stato allontanato al 24’ del primo tempo a seguito di un diverbio tra le panchine delle due compagini. Tre minuti dopo il Cagliari ha sfiorato il gol del pareggio: Biancu, reduce dalla positiva trasferta in Under16 al “Quattro Nazioni”, ha trovato in area Taccori, che ha però fallito il possibile 1-1. Al 29’ ancora un brivido per Sese Bia, estremo difensore congolese: cross di Murgia su punizione, la palla finisce sulla testa di Puledda che, da ottima posizione, non ha trovato lo specchio della porta. Ultimo quarto d’ora tutto rossoblù, ma i ragazzi di Canzi sono andati all’intervallo sotto di una rete.

Nella ripresa è partito meglio il Cagliari, ma l’Ujana 66’ ha trovato il raddoppio su rigore fischiato per un fallo di Puledda su Mankele.  In seguito l’Ujana ha sfiorato in due occasioni il gol del definitivo KO, mentre i rossoblù non riuscivano a creare particolari grattacapi ai difensori congolesi. A cinque minuti dalla fine Cortesi ha segnato il gol dell’1-2. LA rete ha restituito linfa alla squadra sarda, che è partita all’assalto della porta di Sese Bia sfiorando il gol con Murgia dalla distanza. Pochi minuti dopo Puledda ha ricevuto il secondo giallo e conseguente rosso, lasciando i suoi in 10. Nonostante l’inferiorità numerica, i rossoblù hanno continuato a cercare il gol del 2-2, mancato solo per una grande risposta di Sese Bia sulla botta al volo di Arras.

 

E’ l’ultimo squillo del match: il Cagliari cade all’esordio in Viareggio Cup. La prossima gara è contro il Milan, giovedì 17 marzo (ore 15) al “Pian di Giunta” di Monterotondo.

 

 

 

Tabellino:

CAGLIARI – Bizzi, Puledda, Granara, Bernardi, Manca (60’ Arca); Taccori (60’ Vispo), Biancu (45’ Perez), Pennington (55’ Scanu); Murgia, Popiela (60’ Arras), Piras (45’ Cortesi).

A disp.: Galizia, Volteggi, Sarritzu, Cadili.

All.: Max Canzi

 

UJANA – Sese Bia, Kabasu Babu, Luzolu Nsita, Diala Mudiadia, Muyamba Yanga, Kubaleka Makabiu, Ngimbi Vundi, Mabiala Mankele, Kalulumia Libele, Likuta Luezi, Muzumgu Lukombe.

A disp.: Mobaelua Salamu, Kabombo Batakela, Mayamba Lukondo, Buaka Lutututala, Mayemba Dilumbamba, Kongolo Tshibuebue, Mulamba Abedi, Mbule Longelo, Takaishe Kabawu, Djuma Mitwela, Tampo Ngaliema, Salumu Sanga, Zutu Tomba.

All.: Vito Laudiani

 

Marcatori: 10′ Likuta Liezi, 66′ Lukombe, 85′ Cortesi

 

Arbitro: Guarnieri di Empoli

 

Articolo precedente
Giudice Sportivo: stop per Balzano e Brighenti, salteranno Vicenza-Cagliari
Prossimo articolo
Cagliari, iniziato il ritiro: Munari e Di Gennaro ancora in differenziato