Verona-Cagliari 1-1, Marin risponde a Zaccagni

© foto CagliariNews24.com

Verona-Cagliari, cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino, pagelle e sintesi

Novanta minuti sotto la pioggia incessante di Verona portano un punto a testa a Hellas e Cagliari. Entrambe le compagini giocano a viso aperto e non si risparmiano dimostrando grande condizione fisica nonostante la pesantezza del terreno di gioco. Un Cagliari a due facce: inesistente nel primo tempo, furioso alla ripresa. Al vantaggio di Zaccagni risponde Marin con la prima rete in Serie A. Rossoblù vicini al raddoppio con il colpo di testa di Pavoletti, con il Verona che si salva nella carambola che porta la palla dalla mano di Silvestri alla traversa della sua porta.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Verona-Cagliari 1-1, il tabellino

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Dawidowicz, Dimarco; Faraoni, Tameze (53′ Salcedo), Miguel Veloso, Lazovic ( 53′ Lovato); Zaccagni (66′ Colley), Barak; Di Carmine (66′ Favilli).
A disposizione:
Pandur, Berardi, Magnani, Ruegg, Amione, Ilic, Danzi, Colley, Favilli, Bertini.
Allenatore: Juric

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Tripaldelli (82′ Lykogiannis); Marin (82′ Oliva), Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil (90′ Tramoni); Pavoletti (75′ Cerri).
A disposizione: Aresti, Vicario, Pinna, Ceppitelli, Contini, Caligara.
Allenatore: Di Francesco.

MARCATORI: 20′ Zaccagni (V), 48′ Marin (C)

AMMONITI: 21′ Ceccherini (V)


Verona-Cagliari 1-1, cronaca in diretta e sintesi 

SINTESI SECONDO TEMPO – Come al solito il Cagliari cambia volto nella seconda metà di gioco. Al 48′ arriva il pareggio rossoblù con Marin. Sardi che spingono sull’acceleratore mettendo alla corde l’Hellas che subisce la furia degli uomini di Di Francesco. Un intervento miracoloso e la traversa salvano i locali su colpo di testa di Pavoletti. Da li in poi è un continuo ribaltamento di fronte, con entrambe le squadre che non si risparmiano, senza tuttavia trovare altre reti.

90+3′ – Manganiello interrompe la ripartenza del Cagliari e fischia la fine del match. 

90’+1 – Manganiello concede 3 minuti di recupero. 

90′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – In campo Tramoni che sostituisce Sottil.

88′ – Ceccherini vicino al goal sul cross battuto da Dimarco. Palla alta sopra la traversa di Cragno. 

85′ – Brivido per Cragno sul cross tagliato di Dimarco sul quale non arrivano gli attaccanti dell’Hellas.

84′ – Sinistro alto di Joao Pedro sull’assist di Sottil.

82′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Lykogiannis e Olive rilevano Tripaldelli e Marin.

80′ AMMONIZIONE VERONA – Salcedo entra nella lista dei cattivi per un intervento duro sulle caviglie di Tripaldelli. 

79′ OCCASIONE VERONA – Favilli rientra sul mancino e tira forte. Alto sopra la traversa. 

77′ OCCASIONE CAGLIARI –  Dawidowicz salva su Joao Pedro solo davanti a Silvestri. 

76′ OCCASIONE VERONA – Colley va alla conclusione di testa indisturbato in area di rigore con Cragno disastroso nei tempi di uscite. La palla si spegne sul fondo. 

75′ – Di Francesco sostituisce Pavoletti con Alberto Cerri.

74′ – Ci prova Sottil che controlla tira ma la palla è smorzata dalla difesa veronese.

72′ – Sinistro di Dimarco dai 30 metri. Cragno para in due tempi.

66′ SOSTITUZIONE HELLAS – Escono Di Carmine e Zaccagni per fare spazio a Colley e Favilli. 

65′ OCCASIONE CAGLIARI – Pavoletti vicinissimo al goal. Grande parata di Silvestri che tocca istintivamente e devia sulla trasferta. Hellas fortunato in questa occasione. 

63′ – Cagliari pericoloso in contropiede con Sottil che serve ancora Pavoletti. Conclusione potente ma fuori dallo specchio della porta avversaria.

59′ OCCASIONE CAGLIARI – Zappa si invola sulla fascia destra e serve un pallone d’oro a Pavoletti che arrivava in area di rigore. La conclusione del centravanti rossoblù p da dimenticare.

53′ SOSTITUZIONE VERONA – Juric manda dentro Lovato e Salcedo al posto di Lazovic e Tameze.

48′ GOAL CAGLIARIRazvan Marin trova la prima rete in Serie A. Bellissimo scambio con Leonardo Pavoletti che riceve il pallone e lo scarica su Marin che punta la porta avversaria e con il sinistro mette alle spalle di Silvestri. 

47′ – Contattato in area di rigore tra Zaccagni e Walukiewicz. Per Manganiello non c’è niente ma protestano a gran voce gli uomini dell’Hellas.

Ore 13.30 – Squadre di nuovo sul terreno di gioco per il secondo tempo. 

SINTESI PRIMO TEMPO – Ritmo alto per una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre, ma le occasioni più pericolose sono dei padroni di casa. Goal annullato a Di Carmine all’ottavo minuto. Successivamente sono sempre i gialloblù a trovare la rete con Zaccagni che anticipa Faragò e mette il pallone alle spalle di Cragno. Rossoblù che hanno tentato la reazione, con buoni spunti offensivi che tuttavia non impensieriscono Silvestri.

45′ – Manganiello non concede recupero e fischia la fine della prima frazione di gioco.

41′ – Ancora Verona in attacco con Tameze dalla distanza. Conclusione deviata in angolo.

40′ – Punizione Verona con un traversone verso l’area di rigore rossoblù. Dawidowicz svetta e anticipa tutti ma la conclusione si spegne larga.

38′ – Verona in avanti sull’errore di Sottil che perde il pallone e lo cede a Faraoni. Cross in mezzo all’area con Carboni che anticipa Di Carmine pronto al tap in. 

33′ – Azione interessante del Cagliari che approfitta della confusione difensiva del Verona per portare al tiro Marin. Il destro del rumeno però finisce molto largo sul fondo. 

31′ – Cross di Lazovic all’indirizzo di Di Carmine anticipato da Cragno che poi subisce il fallo dell’attaccante gialloblù.

29′ – Marin dalla distanza fa partire il sinistro. Tiro centrale bloccato da Silvestri senza problemi. 

25′ OCCASIONE CAGLIARI – Ancora Pavoletti in mezza rovesciata verso la porta di Silvestri. Conclusione murata da Faraoni. 

22′ –  Il Cagliari prova la reazione sul solito out di destra. Cross di Zappa sul quale arriva Pavoletti che anticipa tutti ma non trova la porta.

21′ AMMONIZIONE VERONA – Ceccherini stende Joao Pedro e si becca il primo giallo della partita. Salterà il prossimo match contro la Lazio. 

20′ GOAL VERONAFaraoni scavalca la difesa e si invola verso Cragno. Serve Zaccagni che anticipa Faragò e mette in rete.

16′ – Cagliari pericoloso sull’asse Joao-Pavoletti, con quest’ultimo che va a conclusione deviata in calcio d’angolo.

12′ – Insiste il Verona che va alla conclusione con Barak murato dal provvidenziale Rog.

11′ – Verona pericoloso in avanti con un cross interessante di Zaccagni su quale interviene Pavoletti che anticipa Faraoni.

8′ GOAL ANNULLATO VERONA Sugli sviluppi di calcio d’angolo la difesa del Cagliari resta imbambolata. Il tap-in vincente è di Di Carmine, dopo una traversa colpita dallo stesso e un palo. Il Var annulla per fuorigioco.

3′ – Brutto fallo su Zappa a ridosso dell’area di rigore veronese. Punizione interessante per i rossoblù. 

1′ – Fischia il direttore di gare. Partiti!

ore 12.30 – Squadre in campo sotto la pioggia battente di Verona. Si attende il fischio del signor Manganiello.


Verona-Cagliari, formazioni ufficiali

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Dawidowicz, Dimarco; Faraoni, Tameze, Miguel Veloso, Lazovic; Zaccagni, Barak; Di Carmine.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Tripaldelli; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti.


Pre-partita e probabili formazioni

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Dawidowicz, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Miguel Veloso, Dimarco; Zaccagni, Barak; Di Carmine.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Tripaldelli; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti.


Verona-Cagliari, la vigilia dei due tecnici

Juric: «Da anni il Cagliari si rafforza di continuo con l’idea e l’obiettivo di finire nella parte sinistra della classifica. Come li affronteremo domenica? Cercando il modo giusto di attaccarli, sfruttando quella che è la base del calcio, semplice. Tutte le partite che abbiamo disputato sono state giocate al massimo. I ragazzi sono splendidi, c’è grande voglia di sacrificarsi e di stare attenti. In questo campionato stiamo andando oltre ed è tutto merito dei ragazzi: tu proponi, loro eseguono. C’è intelligenza tattica e tanta voglia di portare a casa il risultato»

Di Francesco: «Questo virus ci priva di giocatori veramente importanti sotto tutti i punti di vista, non solo da quello tecnico ma anche caratteriale. Ci toglie la possibilità di fare una formazione iniziale ma di avere anche dei cambi adeguati. Gestire l’emergenza è difficile, è il nostro lavoro e non dobbiamo guardare indietro ma alle partite che ci aspettano: contano i risultati, conta quello che mettiamo in campo. Chi giocherà dovrà essere doppiamente motivatoCosa mi piace del Verona? La loro determinazione, la cattiveria nell’uno contro uno, il fatto che siano agguerriti un po’ come il loro allenatore per tutta la gara. Questa è la loro arma in più al di là dell’identità che hanno costruito, della ricerca dei duelli.Cercheremo di sfruttare quello che abbiamo fatto anche nella partita di Coppa Italia con maggiore continuità. Per giocare contro di loro la verticalità è l’arma migliore insieme alla capacità di andare immediatamente ad attaccarli».


I precedenti del match

Quella di oggi sarà la sfida numero 31 in Serie A, il Cagliari ha vinto 10 volte e pareggiato 8, con 12 affermazioni gialloblù. Gli Scaligeri hanno vinto 4 delle ultime 6 sfide (un pareggio), tanti successi quanti nelle precedenti 10 occasioni (2 pareggi e 4 sconfitte). Nelle ultime tre sfide il Verona ha collezionato un pareggio e due vittorie. A Verona il Cagliari ha vinto solo una volta in Serie A, mentre sono 9 i successi veronesi e 5 i pareggi. I padroni di casa hanno colto l’intera posta in palio in tutte le ultime 5 gare interne di Serie A giocate contro il Cagliari.

 


L’arbitro del match

L’Associazione Italiana Arbitri ha reso note le designazioni arbitrali relative alla decima giornata del campionato di Serie A. Verona-Cagliari, partita in programma domenica alle 12:30 allo stadio Bentegodi, sarà diretta da Gianluca Manganiello della sezione arbitrale di Pinerolo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Cipressa di Lecce. Quarto ufficiale del match sarà Sozza di Seregno. In qualità di Var e Avar sono stati designati Pasqua e Fiorito.

I PRECEDENTI – In totale Manganiello ha arbitrato il Cagliari 14 volte per un totale di 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Un bilancio nel complesso abbastanza positivo per i rossoblù che, con la sfida di domani, cercheranno di trovare continuità di risultati in questa stagione.


Verona-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

L’incontro tra Verona e Cagliari rientra tra gli incontri di giornata che verranno trasmessi da DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La gara dello stadio Bentegodi sarà trasmessa alle 12:30 in diretta tv anche sul canale 209 di Sky. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma DAZN, disponibile per pc, smartphone e tablet e TIM Vision.