Udinese-Cagliari 2-0, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Udinese-Cagliari, 19ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Alla Dacia Arena l’Udinese torna alla vittoria, il Cagliari chiude nel peggiore dei modi 2018 e girone d’andata. Al gol di Pussetto a fine primo tempo ha fato seguito il raddoppio di Behrami e poi una serie di occasioni per il 3-0 dei padroni di casa. A far da cornice alla festa bianconera un Cagliari senza mordente, quasi assente. Un Cagliari che ha reso vita facile ad un’Udinese che era un cantiere aperto ed esce da questo match particolarmente rinforzata, oltre che con tre punti in più.

Udinese-Cagliari, tabellino e pagelle

MARCATORI: 39′ Pussetto (U), 57′ Behrami (U)

UDINESE (3-5-2): Musso 6; Opoku 6.5, Ekong 6.5, Nuytinck 6.5; Stryger Larsen 6.5 (dal 90′ Pezzella s.v.), Fofana 7, Behrami 7, Mandragora 5, D’Alessandro 7; Pussetto 7.5 (dal 79′ Balic s.v.), Lasagna 5.
A disposizione: Scuffet, Nicolas, Wague, Vizeu, Micin, Machis, Ter Avest, Pontisso, Barak.
Allenatore: Davide Nicola 6.5

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Srna 4.5 (dal 75′ Faragò s.v.), Ceppitelli 4, Romagna 5, Pisacane 5; Ionita 5 (dal 62′ Pajac 5.5), Bradaric 5, Barella 5; Joao Pedro 5; Farias 5 (dal 65′ Sau 5), Cerri 5.
A disposizione: Daga, Rafael, Andreolli, Cigarini, Dessena, Padoin, Doratiotto, Pavoletti, Verde.
Allenatore: Rolando Maran 5

ARBITRO: Mariani di Aprilia

NOTE: ammoniti Nuytinck (U), Farias (C), Stryger (U), Pussetto (U), Bradaric (C). Espulsi Ceppitelli (C), Mandragora (U).

Udinese-Cagliari, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Cagliari parte con buon piglio ma si perde quasi subito. Al 50′ Ceppitelli pasticcia mandando in porta Pussetto, nel tentativo di recupero i due cadono a terra e Mariani espelle il difensore per fallo da ultimo uomo. Al 61′ l’Udinese raddoppia con Behrami ed il Cagliari, già in inferiorità numerica, si perde. L’Udinese resta in controllo della gara e sfiora il gol più volte, su tutte con il rigore di Lasagna, neutralizzato da Cragno. Nemmeno dopo l’espulsione di Mandragora i rossoblù sono riusciti a riprendere in mano il match.

90’+5′ – Bomba di Fofana dalla distanza, Cragno vola. Finisce qui Udinese-Cagliari. Bianconeri a quota 18 punti in classifica, il Cagliari resta a 20

90’+3′ – Gara che ha poco da dire da parecchi minuti. L’Udinese cerca la gloria con il terzo gol, il Cagliari incassa ed attende solo il triplice fischio

90′ – 🔄 Ci saranno 5′ di recupero

90′ – Cambio Udinese: esce Larsen per Pezzella

87′ – Mariani al monitor del VAR per rivedere una trattenuta in area di Cerri su Larsen: il rigore sembra netto ma l’arbitro non lo concede

85′ – Lasagna va via a Bradaric, che in tackle commette fallo. Giallo anche per il croato

82′ – Nonostante l’espulsione, l’Udinese resta in controllo del match. Cagliari evanescente, come spesso è accaduto in condizioni di svantaggio nel corso del girone d’andata

79′ – 🔄 Nicola si copre: dentro Balic per Pussetto

79′ – Ristabilita la parità numerica: l’ultima parte di gara sarà giocata in dieci contro dieci

76′ –  Mandragora duro su Cerri: Mariani ammonisce il centrocampista classe ’97, poi va al monitor per rivedere l’episodio e tira fuori il rosso

75′ – 🔄 Ultimo cambio del Cagliari: entra Faragò per Srna

73′ – Cagliari stordito, l’Udinese affonda con troppa facilità nella difesa isolana

68′ – OCCASIONE CAGLIARI! Musso esce male sul cross di Srna, la palla arriva a Sau che calcia da due passi ma viene anticipato provvidenzialmente da un difensore friulano

67′ – Il Cagliari prova a reagire. Srna guadagna una punizione dal limite destro dell’area, giallo per Pussetto

65′ – 🔄 Altro cambio di Maran: esce Farias per Sau

62′ – 🔄 Primo cambio del match: nel Cagliari entra Pajac per Ionita

62′ – Cagliari travolto dagli episodi ed in inferorità numerica. L’Udinese prova a chiudere il match

61′ – CRAGNO PARA! Lasagna calcia alla sua destra ma il portiere rossoblù intuisce e salva

59′ – RIGORE PER L’UDINESE: Minuti da incubo per il Cagliari. Barella in ritardo su Lasagna in piena area, netto il fallo. Mariani non ha dubbi e fischia il penalty

57′ – RADDOPPIO UDINESE: Behrami calcia dal limite su appoggio di Pussetto, deviazione di un difendente rossoblù e Cragno beffato

56′ – Cross dalla destra dell’Udinese, Opoku si trova la palla sul sinistro e sfiora il raddoppio. Brivido per Cragno

54′ – Nessun cambio di Maran dopo l’espulsione di Ceppitelli: Bradaric arretra al centro della difesa, i rossoblù passano al 4-3-2

53′ – Punizione battuta da Stryger Larsen, palla sulla folta barriera

50′ – Pasticcio di Ceppitelli, Pussetto va via verso la porta ed il difensore perugino lo butta giù: fallo da ultimo uomo e rosso per Ceppitelli. Nel prosieguo dell’azione Lasagna aveva segnato il 2-0, ma Mariani aveva già fischiato il fallo: punizione dal limite per i padroni di casa

47′ – Risponde l’Udinese: Pussetto da lontano, palla fuori

46′ – Sardi subito in avanti: tiro di Bradaric deviato dalla difesa

45′ – Inizia la ripresa: prima palla al Cagliari

SINTESI PRIMO TEMPO – Udinese in vantaggio all’intervallo. Meglio i bianconeri, che sono entrati in capo con grande agonismo e con il passare dei minuti hanno preso in mano la gara. Il Cagliari, dopo un avvio volenteroso e con buone trame, ha perso brillantezza finendo per farsi schiacciare dagli avversari. Al ’39 il gol bianconero di Pussetto, che per ora decide la sfida della Dacia Arena.

45′ – Ancora Udinese: D’Alessandro al tiro, deviazione e corner. Ma non c’è tempo per battere l’angolo. Finisce senza recupero il primo tempo di Udinese-Cagliari

45′ – Ammoniti Stryger e Farias: il rossoblù ha buttato giù l’avversario, che non l’ha presa bene

43′ – Reagisce il Cagliari: scambio Ionita-Joao Pedro, il brasiliano cerca l’incrocio lontano, palla fuori di pochissimo

40′ – Ancora Udinese: Fofana calcia dal limite, palla a lato di un soffio

39′ – GOL DELL’UDINESE! Pussetto accoglie un cambio di gioco di Stryger e batte Cragno in diagonale

35′ – Superata la mezz’ora di gioco. Gara meno frizzante: l’Udinese ci prova, il Cagliari ha abbassato i ritmi e per il momento attende i bianconeri

27′ – Cross in mezzo, Cerri colpisce tra testa e spalla: Musso mette in angolo

26′ – Barella va via a Nuytinck e si prende il fallo: il primo giallo del match è per il difensore bianconero

24′ – Si accende l’Udinese: Stryger Larsen ne salta tre sulla destra e va al cross basso, Barella è prodigioso in recupero su Fofana

22′ – Ancora Udinese pericolosa: Pussetto al tiro dal limite, la difesa fa muro

19′ – Ancora un tiro dalla distanza, ancora di Fofana: palla alta

17′ – OCCASIONE UDINESE! Prima Stryger calcia centrale e Cragno alza, poi Pussetto calcia in curva da pochi passi

16′ – Gara ora meno frizzante ma il copione si è delineato: il Cagliari cerca il fraseggio nello stretto, l’Udinese gioca più in verticale e va al cross dall’esterno

12′ – Farias e Joao Pedro si scambiano di posizione tra le linee, con Cerri che si abbassa a fare da sponda

9′ – Cross in mezzo, deviazione e nuovo angolo: dal cross in mezzo l’Udinese tenta la ripartenza, ma Fofana è chiuso alla grande da Pisacane

8′ – Altro buon giro palla del Cagliari, la palla arriva a Srna che cerca Cerri in profondità: il 9 calcia da posizione defilata e guadagna il primo corner del match

5′ – Risponde l’Udinese, che bada più al sodo: Fofana rientra sul destro e calcia dalla distanza, palla a lato

4′ – Buon avvio di partita del Cagliari, che cerca il fraseggio per arrivare nell’area avversaria. Gara frizzante fin dalle prime battute

3′ – Primo tiro in porta del match: Lasagna raccoglie una palla vagante nella trequarti sarda e calcia, palla a lato

2′ – Giro palla del Cagliari, che prova a prendere in mano le redini del match

1′ – Si parte: Udinese in bianconero, Cagliari in completo rosso. Primo pallone mosso dai padroni di casa

15:02 – Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco della Dacia Arena. Tra pochi istanti il via a Udinese-Cagliari

14:04 – Le formazioni ufficiali. Nicola schiera Opoku nel terzetto di difesa insieme a Nuytinck ed Ekong; nella linea a 5 di centrocampo c’è Stryger a destra, sull’out opposto D’Alessandro. In avanti tandem Pussetto-Lasagna. Maran lascia in panchina Pavoletti: al fianco di Farias c’è Cerri. In difesa Pisacane copre l’out di sinistra, con Ceppitelli e Romagna al centro.

Udinese-Cagliari, formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Behrami, Mandragora, D’Alessandro; Pussetto, Lasagna.
A disposizione: Scuffet, Nicolas, Wague, Pezzella, Vizeu, Micin, Machis, Ter Avest, Pontisso, Barak, Balic.
Allenatore: Davide Nicola

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Romagna, Pisacane; Ionita, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Farias, Cerri.
A disposizione: Daga, Rafael, Andreolli, Faragò, Pajac, Cigarini, Dessena, Padoin, Doratiotto, Pavoletti, Sau, Verde.
Allenatore: Rolando Maran

Udinese-Cagliari, la vigilia di Nicola e Maran

Di seguito uno stralcio della conferenza stampa di Davide Nicola: «Credo che la squadra sia pronta per fare la partita, anche se non è semplice fare tre gare in una settimana. Ci mettiamo sempre i nostri principi di gioco, la squadra sta migliorando, anche se non in maniera velocissima perchè ho ereditato la squadra in corsa. Difettiamo ancora nella finalizzazione, ma ci arriveremo. L’ultima partita del girone d’andata sarà fondamentale anche per capire cosa ci sarà da fare per il futuro. Il Cagliari è una squadra che da anni dimostra di poter tenere la categoria, ha giocatori interessanti e da anni gioca in un determinato modo. Occupa il campo con un centrocampo a rombo e con rotazioni continue, ma ha dei difetti. Abbiamo preparato la partita per fare il meglio e sfruttare la nostra parte migliore: dobbiamo sfruttare al massimo questa gara».

L’ultimo impegno prima della sosta rappresenta per il Cagliari l’occasione di dare continuità e chiudere bene l’anno solare: «La situazione della squadra è quella di chi ha giocato due giorni fa. Non so quanti ne cambierò rispetto al Genoa, è difficile valutare quanto un giocatore abbia recuperato – ha spiegato Maran alla vigilia del match -. Deciderò nelle ultime ore, anche parlando con i giocatori. Fra gli acciaccati metto Pavoletti per quello che ha passato ultimamente, ma ne ho diversi. In questo momento tiriamo un po’ la corda dunque gli acciacchi si evidenziano, ma battiamo il ferro fino alla fine. La vittoria contro il Genoa è stata il frutto di una prestazione da squadra, ora dobbiamo portarci questo morale a Udine».

Udinese-Cagliari, probabili formazioni e prepartita

I friulani, 17esimi in classifica con 15 punti, non potranno contare sull’argentino Rodrigo De Paul. L’uomo copertina dei bianconeri, arrivato già a 6 centri in stagione, è stato infatti appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Mister Davide Nicola dovrà quindi ridisegnare i suoi in vista della sfida salvezza contro i rossoblù. In porta confermato Musso. Davanti al classe ’94 linea difensiva a tre con Stryger LarserTroost-Ekong e Nuytinck. Sulle fasce scaldano i motori Ter AvestD’Alessandro, in mediana invece spazio a FofanaMandragora e Behrami. Gli attaccanti saranno Pussetto e Lasagna.

QUI CAGLIARI – Qualche forfait in casa Cagliari. Oltre al lungodegente Castro, salteranno l’ultima trasferta del 2018 anche Klavan e LykogiannisJoao Pedro ha recuperato in extremis, per questo motivo il brasiliano potrebbe partire dalla panchina. La porta sarda sarà difesa da Alessio Cragno. L’estremo difensore sarà protetto da SrnaPisacaneCeppitelli e Padoin. Qualche chance anche per Romagna, che però dovrà fare i conti con l’agguerrita concorrenza al centro della difesa. In regia tornerà il croato Bradaric, che sarà protetto ai lati da FaragòIonitaBarella si muoverà alle spalle delle due punte. In attacco Pavoletti sarà affiancato da Farias o Sau.


UDINESE (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, Mandragora, Behrami, D’Alessandro; Pussetto, Lasagna.
Allenatore: Davide Nicola.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Pavoletti, Farias.
Allenatore: Rolando Maran.

Udinese-Cagliari, i precedenti del match

In Serie A sono 23 i precedenti in terra friulana tra Udinese e Cagliari. Bilancio a favore dei padroni di casa, che hanno conquistato l’intera posta in palio in 14 occasioni. I successi rossoblù sono appena 27 invece i pareggi. Il primo incrocio, terminato 1-1, risale all’ottobre 1979: in avvio di incontro Casagrande portò avanti il Cagliari, l’Udinese poi pareggiò i conti nel finale con Delneri. Le vittorie isolane fanno entrambe parte della storia recente. Nello 0-2 del maggio 2008 i protagonisti furono Acquafresca e Cossu. Grazie a quella vittoria in trasferta il Cagliari, all’epoca allenato da mister Ballardini, riuscì a conquistare un’incredibile salvezza con una giornata d’anticipo. Il brasiliano Joao Pedro è invece l’uomo copertina dell’ultimo successo, lo 0-1 del 19 novembre 2017.


Partite giocate: 23
Vittorie: 2
Pareggi: 7
Sconfitte: 14

Gol segnati: 21
Gol subiti: 43

Il primo incrocio:  7 ottobre 1979, Udinese-Cagliari 1-1 (Casagrande, Delneri).
La prima vittoria: 11 maggio 2008, Udinese-Cagliari 0-2 (Acquafresca, Cossu).
L’ultima vittoria: 19 novembre 2017, Udinese-Cagliari 0-1 (Joao Pedro).

Udinese-Cagliari, l’arbitro del match

Sarà Maurizio Mariani della sezione di Aprilia ad arbitrare Udinese-Cagliari. Il fischietto laziale sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Tolfo, mentre quarto uomo della gara sarà Ros. In qualità di Var e Avar sono stati invece designati rispettivamente Pairetto e Paganessi.

I PRECEDENTI –Sono sei gli incroci nella massima serie fra l’arbitro laziale e l’Udinese, che in questa statistica conta due vittorie, tre sconfitte e un pareggio. Il solo precedente relativo alla stagione in corso è la sconfitta per tre a zero subita alla Dacia Arena ad opera del Napoli. Sei anche i precedenti del Cagliari, con un bilancio tutt’altro che positivo: una sola vittoria (3-2 casalingo sull’Empoli due stagioni fa, con doppietta di Farias e rete di Sau) contro ben cinque sconfitte. Il solo incrocio quest’anno risale alla partita in casa della Juventus, dove i rossoblù persero per tre a uno: di Joao Pedro la firma sulla rete della squadra di Maran.

Udinese-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

La gara rientra tra le sette di giornata che verranno trasmesse in diretta tv da Sky. Le restanti tre partite andranno in onda su DAZN: clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNUdinese-Cagliari sarà trasmessa su Sky Calcio 3 (canale 253 del satellite, 384 del digitale terrestre) ed in pay-per-view su Now TV. Il match verrà trasmesso anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.

Articolo precedente
Udinese-Cagliari, uno sguardo al passato
Prossimo articolo
Udinese-Cagliari 2-0, le pagelle: si salva solo Cragno