Ts, conti shock: nessun club in regola in Serie A

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari è una delle sette squadre del campionato italiano che riesce a rispettare due dei tre parametri previsti per ottenere la “Licenza Nazionale”: è quanto emerso dall’analisi condotta da Tuttosport sui conti dei club della Serie A. I dati, però, sono allarmanti, perché nessuna delle squadre della massima serie italiana rispetta tutti e tre i parametri che compongono le prescrizioni economico-finanziarie per ottenere la “Licenza Nazionale”.

L’ANALISI – Oltre al Cagliari, altre sei squadre rispettano due dei tre parametri: Fiorentina, Napoli, Palermo, Sassuolo, Udinese e Verona), mentre altre quattro si fermano a un parametro (Juventus, Lazio, Parma e Torino) e altre otto (Atalanta, Cesena, Chievo, Genoa, Inter, Milan, Roma e Sampdoria) non ne rispettano addirittura nessuno. Manca l’Empoli, perché non è stato possibile reperire i bilanci.

LE NORME – Le squadre, in regola con gli adempimenti di natura retributiva e fiscale nei confronti dei tesserati, hanno perso il senso della misura, del resto mancano norme che portino al diniego della “Licenza Nazionale”. Il caso Parma è abbastanza eloquente.

Articolo precedente
Champions League, Ekdal commenta l’espulsione di Ibrahimovic: «Che vergogna!»
Prossimo articolo
Cagliari-Empoli, sabato al Sant’Elia arbitra Rizzoli