Tommasi: «I giocatori vogliono tornare. Ma la prudenza prima di tutto»

Tommasi
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dell’AIC, Damiano Tommasi, ha parlato dell’eventuale ripartenza del campionato di Serie A: le sue parole

Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport per fare chiarezza sull’attuale situazione legata al calcio italiano: «La prudenza prima di tutto, servono certezze dal punto di vista medico. I tempi che ci aspettiamo e di cui abbiamo bisogno però non coincidono con quelli della scienza, speriamo di poter accelerare nelle prossime settimane. Abbiamo chiesto che ci sia un organo di controllo che possa dare a tutti le stesse garanzie di sicurezza».

«Serviranno almeno quattro settimane di allenamento prima di riprendere ed evitare infortuni. Data per la Serie A? Non poniamo limiti se vogliamo essere in grado di ripartire, le quattro settimane per gli allenamenti non devono essere un problema, anzi vediamole come necessarie per tornare in forma ed evitare infortuni. I giocatori non vedono l’ora di tornare in campo», ha concluso Tommasi.