Connettiti con noi

News

The Open, Migliozzi e l’impresa, Molinari il bis

Pubblicato

su

Dal 15 al 18 luglio è tornato vivo dopo la cancellazione del 2020 il Major più antico.

Due gli azzurri presenti in Inghilterra, Lowry difende il titolo ottenuto nel 2019. C’è anche per la leadership mondiale la sida.

Quando si parla di gare, di Major o di tornei ci viene subito in mente di poter scommettere sui nostri preferiti. Il sito www.scommesse-live.eu vi permette di divertivi online.

The Open 149esima edizione

Parliamo della 149esima edizione del The Open che rappresenta il quarto ed ultimo evento per il 2021 del Grande Slam che si disputa a luglio dal 15 al 18. Molinari è presente per bissare lo storico trionfo del 2018 quando è stato in un Major il primo italiano ad imporsi mentre Migliozzi debutta in questo torneo e vuole confermarsi ad alti livelli.

Ai Giochi di Tokyo, l’Italia avrà come rappresentanti il torinese ed i vicentino nella gara individuale di golf maschile. Il montepremi complessivo è di 11.500.000 dollari e la prima moneta di 2.070.000. in questo torneo è la più alta in assoluto.

L’irlandese Shane Lowry si trova a difendere il titolo che ha conquistato nel 2019. Il Royal St George’s GC ospiterà la competizione per la 15esima volta. Saranno presenti i migliori giocatori al mondo e si assisterà ad una sfida clou tra i primi tre al mondo: Dustin Johnson, Jon Rahm e Justin Thomas precisamente il primo, secondo e terzo della leadership.

Niente autografi

Potrebbe rappresentare la svolta per Francesco Molinari e Guido Migliozzi questa 149 edizione del The Open. Il torinese è entrato nel gotha del golf nel 2018 ed oggi sogna uno storico double così da poter tornare ad alti livelli.

Prima volta assoluta al The Open per Guido Migliozzi. Nel debutto assoluto in un Major allo US Open ha ottenuto il quarto posto ed ora è qui per riuscire ad ottenere un altro grande risultato in una gara del Grande Slam.

Nel world ranking è settantatreesimo e miglior azzurro. Come giocatore riesce a non sentire la pressione e ci confermerà la sua forma. Francesco nei primi due round giocherà a fianco di Marc Leishman australiano e di Matt Wallace inglese.

Guido invece avrà Victor Perez francese e Kevin Streelman americano. Ci sono anche degli assenti e parliamo di Woods, Matsuyama e Zach Johnson. Il golf club avrà la possibilità di accogliere 32.000 spettatori al giorno. I giocatori presenti sono 156 di cui 8 amateur e si contenderanno 11.500.000 dollari complessivi. per la pandemia non potranno firmare autografi.