Stavolta sfruttati i due rigori concessi da Peruzzo

© foto www.imagephotoagency.it

Curiose coincidenze all'”Is Arenas”. Il direttore di gara Peruzzo, che ieri ha fischiato due calci di rigore al Cagliari nel corso del match contro il Torino vinto per 4-3, è lo stesso che lo scorso ottobre contro l’Atalanta decretò due penalty ai rossoblu. Seconda coincidenza: la disputa di entrambe le partite a porte chiuse. Per la gioia dei tifosi rossoblu le congruenze sono finite qui: questa volta infatti non ci sono stati errori. Contro gli orobici sbagliarono prima Joaquin Larrivey e poi Daniele Conti, mentre ieri Marco Sau e Mauricio Pinilla non hanno lasciato scampo all’estremo difensore avversario Jean-François Gillet.

Articolo precedente
Lumezzane, Festa: “Non mi è piaciuta la prestazione a Trapani”
Prossimo articolo
Avelar: “Grande forza del gruppo, adesso vincere col Bologna”