Spezia, Catellani: «Il Cagliari è la più forte ma cercheremo di fare la nostra partita»

© foto www.imagephotoagency.it

Lo Spezia ha archiviato la sconfitta casalinga contro il Trapani ed ha messo nel mirino la trasferta di Cagliari. Oggi la squadra di Di Carlo ha in programma una doppia seduta al Campo Comunale di Follo e, come di consueto, un giocatore spezzino si è presentato in sala stampa per la tradizionale conferenza settimanale. In giornata è stato il turno di Andrea Catellani. L’attaccante dello Spezia ha analizzato la situazione dei suoi e dato uno sguardo al futuro prossimo: «Dopo undici risultati utili consecutivi è normale che una sconfitta rappresenti una novità, ma noi restiamo sereni, perchè contro il Trapani la gara è stata decisa dagli episodi, non certo da una prestazione negativa. Le nostre certezze restano tali, fisicamente siamo una delle squadre che sta meglio e sabato scorso siamo scesi in campo con il consueto atteggiamento, ma forse abbiamo pagato in maniera eccessiva il gol del momentaneo pareggio subito in avvio di ripresa», le parole dell’attaccante, riportate dal sito ufficiale dello Spezia.

 

Testa, dunque, alla prossima gara: «A Cagliari giocheremo contro i più forti, una formazione con un piede meritatamente in Serie A, ma noi veniamo da un periodo fantastico e cercheremo di interpretare una gara solida e gagliarda, determinati a non fare le vittime sacrificali». E a proposito di Cagliari, Catellani spende qualche parola per l’ex rossoblù ed ora compagno di squadra Nenè: «Ho sempre creduto fosse un calciatore da 20 reti e sono contento che anche personalmente si stia togliendo soddisfazioni importanti, è un grande attaccante».

Articolo precedente
Rossoblù in nazionale: Krajnc a segno nel 3-1 della Slovenia sull’Irlanda
Prossimo articolo
Cagliari, doppia seduta: Krajnc in gruppo