Empoli, Skorupski: «Pensiamo solo a noi, andremo a Cagliari per vincere»

skorupski
© foto www.imagephotoagency.it

Verso Cagliari-Empoli, il portiere azzurro Skorupski parla della sfida del Sant’Elia: «Salvezza più vicina, andiamo in Sardegna per fare risultato»

Domenica al Sant’Elia il Cagliari riceverà l’Empoli, reduce dal netto successo casalingo contro il Bologna e determinato a continuare a fare punti per tagliare il traguardo salvezza il prima possibile. Per Lukasz Skorupski, estremo difensore e punto di forza dei toscani, sotto un certo punto di vista non sarà una gara come le altre: «In un certo senso la prossima partita sarà speciale, conosco bene la città perché ci vado spesso con la mia fidanzata che è sarda. Alla classifica ed al fatto che loro siano già salvi non ci penso, dobbiamo essere noi con la nostra mentalità ed il nostro gioco a guadagnarci la vittoria, ci stiamo allenando bene ed ho visto in questi primi allenamenti i miei compagni impegnarsi molto e lavorare sodo». Come si evince dalle sue dichiarazioni a Il Tirreno, in casa Empoli l’attenzione è esclusivamente rivolta alla trasferta sarda: «Dopo la vittoria di domenica scorsa la salvezza è più vicina perché mancano meno partite alla fine ma dobbiamo andare a Cagliari e fare risultato, non dobbiamo pensare a quello che faranno le altre squadre a partire dal Crotone che sta vivendo un periodo d’oro. Non so quanto io possa essere cresciuto in questi anni ad Empoli, bisognerebbe chiedere a mister Martusciello e mister Marchisio oppure alla gente, penso comunque di essere cresciuto ma questa crescita non la vedo come un punto d’arrivo, ho tanta voglia di migliorare ancora e sto lavorando per questo».

Articolo precedente
gavillucci cagliariCagliari ed Empoli, i precedenti con l’arbitro Mariani
Prossimo articolo
han cagliari coreaCorea del Nord, Han convocato in nazionale