Verso Verona-Cagliari, Silvestri: «Gara durissima, servirà umiltà»

silvestri hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Silvestri, che ha esordito in A proprio con la maglia del Cagliari, non ha timori: «Sarà durissima. Li affronteremo con grande umiltà»

L’esordio in Serie A con la maglia del Cagliari, nel 2014, poi il ritorno a Verona sponda Chievo prima di raggiungere Cellino a Leeds. Il biennio inglese è prezioso ed utile per la sua crescita. Ora la casa di Marco Silvestri si chiama Verona, ma sponda Hellas. Il portiere classe ’91 è il guardiano dei pali di una formazione che dopo un ottimo avvio di 2020 si trova in zona Europa League. La squadra di Juric, prossimo avversario del Cagliari, non perde da 9 gare e ad Udine ha colto il nono clean sheet stagionale. Merito anche di Silvestri che, intervistato da L’Arena, ha parlato del momento della squadra e della sfida contro Joao Pedro e compagni: «Col Cagliari ho fatto pure l’esordio in Serie A. Era squalificato Avramov, il titolare. Giocai discretamente. Il Cagliari? Durissima. Loro devono risollevarsi ma noi li affronteremo con grande umiltà e poi faremo i conti».

L’HELLAS – «Siamo un gruppo fantastico, anche chi non gioca partecipa alle fatiche e alle gioie di tutti ed il merito è del club e del mister. In queste nove partite consecutive senza perdere ci siamo andati vicino a non far risultato ma anche a trasformare in vittoria qualche pari. Adesso va così. Siamo consapevoli della nostra forza – riporta calciohellas.it –. Obiettivi? Se c’è una cosa a cui non pensiamo sono i record. Noi dobbiamo arrivare il prima possibile ai 40 punti. È quello l’obiettivo che ci eravamo prefissati».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy