Serra: «Is Arenas? Serve un mini-progetto, altrimenti Trieste. Niente Rieti»

© foto www.imagephotoagency.it

Si è da poco concluso l’incontro relativo alla possibilità di far giocare al Cagliari le gare casalinghe allo stadio di Rieti, dove era presente anche il direttore generale dei sardi, Francesco Marroccu. Concluso anche l’incontro tra il super prefetto della Lega Calcio, Achille Serra, il quale ha avuto modo di parlare con il prefetto di Cagliari. Ecco quanto dichiarato da Serra al termine dell’incontro: «Serve un mini-progetto perché il Cagliari possa giocare ad Is Arenas. Quartu e la Lega sono a disposizione. Se il Cagliari prepara questo progetto, ci sarà il via libera per Cagliari-Inter ai soli abbonati. Altrimenti la Lega chiuderà il capitolo Is Arenas per questa stagione, si giocherà a Trieste, dove sono disposti a rimettere a norma il sistema di videosorveglianza e rizzollare la parte di campo che manca. Giocare a Rieti è impossibile, l’Osservatorio Nazionale ha stabilito che non è un campo che si può inserire nell’elenco di quelli a disposizione come neutri, perché non agibile per i professionisti». Il CdA del club vaglierà la possibilità di presentare questo mini-progetto.

Articolo precedente
Caos stadio: Trieste non agibile, concluso vertice di Rieti
Prossimo articolo
Lega Calcio, d.g. Brunelli: «Un’intesa si può trovare, ma…»