Serra: “Cagliari – Fiorentina? Mi auguro porte aperte per abbonati”

© foto www.imagephotoagency.it

Achille Serra, uomo incaricato dalla Lega di A di valutare le condizioni dello stadio Is Arenas in vista di una possibile apertura, è pronto a dare il proprio benestare in vista dell’immediato futuro. Questo pomeriggio Serra ha incontrato il prefetto di Quartu, Alessio Giuffrida, insieme anche al direttore generale della Lega Calcio, Marco Brunelli.

All’uscita dall’incontro a Palazzo Regio, Achille Serra ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni dei cronisti: Abbiamo riscontrato grande disponibilità da parte del Prefetto e dalla Questura, ci sono ancora alcune cose che vanno messe a posto. Adesso avremo un altro incontro con il Cagliari, che a sua volta ha dato grande disponibilità a compire le opere richieste necessarie. L’augurio è che si possa aprire agli abbonati per la gara con la Fiorentina, il rispetto dei tifosi è primario: se queste cose richieste al Cagliari verranno realizzate io credo che la Commissione potrà approvare questo progetto in breve tempo, che crediamo verrà presentato entro il fine settimana.

Serra continua, parlando dell’iter da rispettare, che consiste nella presentazione del progetto da parte del Cagliari al comune di Quartu e poi dalla sottoposizione al vaglio della Commissione di Vigilanza : L’obiettivo di tutti noi è quello di aprire lo stadio totalmente: i miracoli non si possono fare, ci sono dei tempi tecnici da rispettare. Speriamo che il prossimo incontro possano entrare almeno gli abbonati, me lo auguro. La situazione è difficile, qui nessuno ha la bacchetta magica, ma se c’è la disponibilità da parte di tutti la situazione si può sbloccare”.

Articolo precedente
Siena, Iachini: “Proviamo a risalire la classifica”
Prossimo articolo
Is Arenas, Brunelli: “Domani altra riunione”