Serie B, nell’anticipo il Pescara pareggia con il Vicenza

© foto www.imagephotoagency.it

Termina in parità l’anticipo della ventiseiesima giornata del campionato di Serie B. All’Adriatico il Pescara acciuffa in extremis il pareggio contro il Vicenza, riuscendo a raddrizzare la gara nei minuti di recupero dopo un finale di gara movimentato. I biancazzurri, terzi in classifica, sono passati in svantaggio a metà ripresa per la marcatura di Signori. In seguito l’arrembaggio degli uomini di Oddo ha portato alla concessione di un calcio di rigore, decisione molto contestata dagli ospiti che nell’occasione sono rimasti in dieci per l’espulsione di Sampirisi. Sul dischetto è andato Memushaj ha spedito al lato il tiro dal dischetto. A togliere le castagne dal fuoco ha pensato il solito Lapadula, che sale a 16 reti, autore del pareggio al secondo minuto di recupero con una spettacolare girata volante.
Il Pescara muove dunque la classifica portandosi a 48, sette punti sotto il Cagliari che giocherà domani a Latina.

Articolo precedente
Ranieri: «Il Cagliari deve tornare in Serie A. Francescoli? Un onore aver allenato Enzo»
Prossimo articolo
Latina-Cagliari, le probabili formazioni