Serie B: cade il Crotone, il Cagliari si riprende la vetta

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari torna da solo in cima alla classifica di Serie B grazie ai risultati della ventiquattresima giornata. I rossoblù, dopo aver conquistato i tre punti ieri in casa dell’Avellino, aspettavano le partite del sabato per scoprire la nuova graduatoria. Gli occhi erano puntati naturalmente sullo Scida, dove il Crotone ospitava il Perugia dell’ex rossoblù Pierpaolo Bisoli. I calabresi, mai sconfitti finora fra le mura amiche, si sono dovuti arrendere alle reti di Rolando Bianchi (altro volto noto ai cagliaritani) e di Volta: due a uno il risultato finale in favore degli umbri, inutile il provvisorio vantaggio di Zampano. Si ribaltano dunque le posizioni di testa, per l’ennesima volta in questa stagione, con gli uomini di Rastelli di nuovo in vetta.

Sugli altri campi, particolarmente interessante era la sfida fra Pescara e Bari che si trovano rispettivamente al terzo e quarto posto. I biancazzurri hanno portato a casa una vittoria importantissima (3-1, ancora in evidenza il bomber Lapadula con una doppietta); si scava profondamente il solco fra il podio e le inseguitrici, con i pescaresi adesso ben sette punti sopra i pugliesi. I Galletti ora devono guardarsi le spalle: il Novara a Chiavari ha domani la possibilità di scavalcarli al quarto posto.

 

Fra gli altri risultati spicca la vittoria del Livorno al rientro in panchina di Panucci, tre a uno in casa del Brescia. Vincono Cesena, Trapani, Latina e Ternana, mentre in coda muove la classifica il Como di Festa e Barella.
Questa la classifica in attesa di Entella-Novara e Spezia-Salernitana:

Articolo precedente
Como, Barella: «Ho accettato la proposta perchè ho bisogno di continuità, che emozione incontrare Riva»
Prossimo articolo
Cagliari, la Primavera batte il Como e allunga in classifica