Serie B, 36^ giornata: chances in casa per Bari e Trapani, bagarre in zona salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Il programma della 36^ giornata del campionato di Serie B si concluderà con le gare che si disputeranno questo pomeriggio dopo gli anticipi di ieri sera Crotone-Spezia Pescara-Cesena. Anticipi che hanno visto la frenata della squadra di Juric, fermata sullo 0-0 dagli uomini di Di Carlo, e vede così rinviata alle prossime giornata la festa-promozione, mentre passano di misura gli abruzzesi grazie al 22° gol stagionale di Lapadula. La squada di Oddo si porta così al terzo posto a 10 punti dal Cagliari, in attesa delle sfide del pomeriggio: i rossoblu hanno la chance di accorciare nuovamente sulla vetta nella sfida del Sant’Elia contro il Brescia, mentre in zona playoff è il Bari ad avere l’occasione per portarsi al terzo posto solitario nel match casalingo contro un Como ormai spacciato.

 

Grande opportunità anche per il sorprendente Trapani, che dopo aver scalato posizioni su posizioni nelle ultime giornate ha ora l’occasione di consolidare il piazzamento playoff nella sfida del Comunale con l’Ascoli. Con un successo, la squadra di Cosmi potrebbe scavalcare Pescara e Spezia portandosi a 59 punti. Sfide casalinghe anche per Novara Virtus Entella, entrambe a quota 54, che se la vedranno rispettivamente contro Livorno Modena, due squadra alla disperata ricerca di punti salvezza. Situazione delicatissima soprattutto per i toscani, scivolati al penultimo posto a -6 dalla salvezza. Restando in zona salvezza, è il Vicenza ad avere il compito sulla carta più agevole nella sfida del Menti contro una Ternana ormai praticamente salva, mentre si prevede infuocato lo scontro diretto tra Pro Vercelli Salernitana. Altra sfida delicata, in attesa delle decisioni extracalcistiche, è quella che attende il Lanciano sul campo del Latina. Chiude il programma la sfida di metà classifica tra Perugia Avellino

Articolo precedente
Cagliari-Brescia, i numeri della sfida del Sant’Elia
Prossimo articolo
Tomasini a Calcio d’inizio: «Venire a Cagliari è stata la mia fortuna. La Serie A? Ci andremo sicuramente»