Serie A, tanti stranieri nel nostro campionato: Klavan unico estone

klavan cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Sono sempre meno i calciatori italiani protagonisti nel massimo campionato italiano, la Serie A. Il 59,7% dei tesserati sono stranieri

Secondo uno studio condotto dalla Gazzetta Dello Sport, la Serie A è il campionato con il maggior numero di nazioni rappresentate: i calciatori che calcano i campi erbosi del Bel Paese vengono da 67 paesi nel mondo. Nelle rose delle 20 squadre che disputano il torneo sono appena 240 gli italiani, contro 355 giocatori stranieri. In Europa, solo la Premier League conta un numero minore di giocatori indigeni: gli inglesi sono infatti il 38,4%. I club italiani preferirebbero cercare all’estero giocatori con un basso costo del cartellino. I calciatori nostrani hanno spesso un costo elevato, non sostenibile per la casse delle squadre italiane. Tuttavia, gli Italiani faticano anche a trovare sistemazione all’estero: sono appena 14 i calciatori made in Italy che giocano nei 5 tornei maggiori europei. In Premier League sono impegnati 4 giocatori italiani, 2 calcano i campi della Bundesliga e 8 quelli della Ligue 1. Nessun italiano nella Liga spagnola. Tra le curiosità di questi dati, ce n’è una che riguarda il Cagliari: Ragnar Klavan è l’unico Estone a giocare in uno tra i cinque top campionati europei.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!