Serie A, Speranza: «Col massimo rispetto, calcio ultimo dei problemi»

© foto Db Reggio Emilia 09/03/2020 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Brescia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: controlli Coronavirus Covid 19 termoscanner

Serie A, il ministro della Salute Speranza: «Con più di 400 morti al giorno il calcio è l’ultimo problema di cui possiamo occuparci»

In merito alla possibile ripresa della Serie A è intervenuto, ai microfoni di Radio Capital, il ministro della Salute Roberto Speranza. Ecco le sue dichiarazioni:

«Lo dico con il massimo rispetto e da grande appassionato di calcio, ma con più di 400 morti al giorno è l’ultimo problema di cui possiamo occuparci. Viene prima la vita delle persone. Le priorità del Paese oggi sono altre. Lavoreremo perché a un certo punto si possa riprendere la vita normale. Aprire stadi o scuole vorrebbe dire aprire i rubinetti dei contatti».