Serie A in chiaro, i club non sono d’accordo: la situazione

spadafora serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Spadafora rilancia l’idea di trasmettere la diretta gol in chiaro delle partite di Serie A: i club sono contrari alla proposta

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, rilancia. Ha indicato due possibili date per la ripresa della Serie A e ha aggiunto la richiesta di trasmettere una sorta di “diretta goal” in chiaro. Spadafora aveva già provato a far trasmettere in chiaro, senza riuscirci, Juve-Inter dell’8 marzo e ora è tornato alla carica.

Come riporta La Gazzetta dello Sport i club, tuttavia, sono contrari. Per un motivo piuttosto deducibile: è in corso una trattativa sofferta fra Lega da una parte, e i broadcaster dall’altra, sulla trincea dell’ultima rata da pagare. Le parti sono decisamente distanti ed è chiaro che il problema di un’offerta parallela accessibile a tutti potrebbe indebolire i club nella vertenza.